Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Avalanche Studios e prodotto da Warner Bros. Interactive Entertainment, Mad Max è un gioco d'azione uscito il 4 settembre 2015 per PlayStation 4.

Mad Max™ presenta un gameplay open world ambientato in un mondo post-apocalittico in cui le auto sono l’unica chiave per la sopravvivenza. Sviluppato da Avalanche Studios, i giocatori vestiranno i panni di Mad Max, un guerriero solitario che deve combattere per sopravvivere nella Wasteland, affrontando scontri corpo a corpo o a bordo di veicoli contro gang di banditi. In seguito al furto del famoso Interceptor, Max deve allearsi con un uno sveglio e bizzarro meccanico di nome Chumbucket e altri personaggi per costruire il veicolo da guerra definitivo e scappare così dalla pericolosa Wasteland.

7.6

Recensioni

33 utenti

Giuseppe _Vincent Van_

ha pubblicato delle immagini nell'album Mad Max

Le tempeste di sabbia sono fatte dannatamente bene, l'effetto sonoro che le accompagna poi rende tutto incredibilmente realistico.

Giuseppe _Vincent Van_

ha pubblicato delle immagini nell'album Immagini generiche

Mah, nell'attesa di Days Gone m'è proprio venuta voglia di un gioco post apocalittico in cui il protagonista scorazza in giro con il suo fido bolide, quasi quasi rispolvero Mad Max... TRENTATRE GB DI PATCH ?!? E che minchia hanno ricreato il gioco da zero?

Cremino Motta

ha scritto una recensione su Mad Max

Cover Mad Max per Xbox One

Ripetitivo. Troppo.

Mad Max ci butta sul sedile della Magnum Opus a gironzolare per le lande post-apocalittiche australiane dopo gli eventi del film uscito qualche mese prima Mad Max: Fury Road.
Tecnicamente si presenta bene, gli effetti particellari sono reazlizzati benissimo e lo stile di combattimento preso dai Batman made in Rocksteady convince; la nostra Magnum Opus inoltre ha un'ampio ventaglio di possibilità di personalizzazione, e anche qui ci siamo.
Ma sto gioco presenta due problemi troppo grandi per essere ignorati, che minano completamente l'esperienza videoludica che il titolo ha da offrire: la ripetitività e il mondo vuoto nel quale ci muoveremo. Impressionante la ripetitività di obiettivi e attività secondarie già dopo poche ore di gioco, e agghiacciante il vuoto che la mappa presenta al giocatore.
Gli Avalanche, famosi per i discreti e nulla più Just Cause, han provato con Mad Max a crearsi una nuova immagine senza però convincere appieno il mondo videoludico. Permangono i problemi di "creatività" all'interno della casa svedese... chissà se con il quarto capitolo di Just Cause, ma soprattutto con Rage 2, ne mostreranno qualche accenno.

7.5

Voto assegnato da Cremino Motta
Media utenti: 7.9 · Recensioni della critica: 7.8

Non ci sono interventi da mostrare.