Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Zombie Army Trilogy

Zombie Army Trilogy PS4

Sviluppato da Rebellion, Zombie Army Trilogy è uno sparatutto in 3a persona uscito il 6 marzo 2015 per PlayStation 4 · Pegi 18+

7.3

Recensioni

6 utenti

DOOM77X

ha pubblicato un link in LudoGRATIS

nuovo giveaway di GameSessions
Zombie Army Trilogy

Garth Brown

ha scritto una recensione su Zombie Army Trilogy

Cover Zombie Army Trilogy per PS4

Nein! Nein! Nein!

Grafica: 8
Ambientazioni: 10
Trama: 6
Longevità: 8
Gameplay: 7
OST: 6

VOTO MATEMATICO: 7,5
VOTO REALE: 8,5

Bello spin-off questo, ad opera di Rebellion.

Sulla Grafica: Bella, nel complesso.
Sulle Ambientazioni: Davvero belle, specialmente il Bunker e la Fortezza.
Sulla Trama: Un mero pretesto.
Sulla Longevità: Completare il gioco, recuperando tutti i collezionabili e facendo tutte le missioni secondarie al contempo, non vi richiederà più di 15 ore che sono buone. Se ci aggiungiamo però anche le 5-6 ore per completare tutte le mappe Orda, giungiamo ad un totale di 20 ore, che sono ottime. Con un'altra manciata d'ore (tipo 5-10) sarebbe stato perfetto.
Sul Gameplay: Identico a quello dei capitoli principali, seppur sia più improntato sull'azione diretta anziché sulla furtività (giustamente). Peccato solo che lo schema "avanza, fai fuori un bel po' di zombie, ripeti" possa stancare alla lunga, anche se poi la cooperativa in questo caso può dare una mano. Interessanti le missioni secondarie nel terzo episodio, ma io le avrei strutturate in modo differente e sopratutto le avrei messe in tutti gli episodi, cosi da dare quel pizzico di varietà che avrebbe fatto la differenza.
Sulla OST: Nulla di ché.

In conclusione, un bel gioco, da giocare.

8.5

Voto assegnato da Garth Brown
Media utenti: 7.3 · Recensioni della critica: 7.1

Vagitarian

ha scritto una recensione su Zombie Army Trilogy

Cover Zombie Army Trilogy per PS4

Non ci avrei scommesso un centesimo, invece mi sono dovuto ricredere alla grande.
Uscito come semplice MOD, Zombie Army Trilogy è riuscito a tutti gli effetti a guadagnarsi ufficialmente il titolo di spin-off del "celebre" Sniper Elite, del quale ovviamente riprende gli elementi cardine riuscendo addirittura, nonostante la presunta linearità di fondo, a risultare più vario, impegnativo e addirittura longevo. Ma andiamo con ordine.
La trama è un semplice pretesto per inscenare una carneficina di zombie, ma il gioco riesce a risultare davvero stimolante e impegnativo (soprattutto in coop, fino a 4 giocatori) grazie al nutrito arsenale e alla varietà dei nemici che aumenta capitolo dopo capitolo ritrovandoci, oltre ai classici non-morti, i soldati elite, bastardi giganti armati di mitragliatrice, zombie cecchini, invocatori, morti infuocati, kamikaze, energumeni armati di motosega, scheletri e cadaveri in armatura. Ce n'è per tutti i gusti insomma, e la cosa bella è che anziché annoiare si è stimolati a proseguire, livello dopo livello, a suon di kill-cam (esatto, si cecchina di più rispetto ai capitoli principali), grazie anche all'ottima atmosfera "carpenteriana", con fitte nebbie verdi (stile The Fog) piazzate più che altro come muri invisibili, ma che riescono invece a risultare come punti a favore, rendendo il tutto più opprimente, angosciante e ovviamente impegnativo. Idem per la colonna sonora, con accenni elettronici che rievocano ancora una volta le opere del maestro Carpenter (omaggio o semplice coincidenza?).
La longevità come detto è buona, alla quale si aggiunge la modalità "Orda", che si spiega da sé: sopravvivenza, che rende l'esperienza ancora più duratura ed appagante.
Di certo una sorpresa che riesce a divertire nonostante i limiti e gli anni sul groppone, facendone un must have sia per gli amanti degli zombie ma soprattutto per chi ama il cecchinaggio.

Tiger Mask

ha scritto una recensione su Zombie Army Trilogy

Cover Zombie Army Trilogy per PS4

Uno dei migliori sparatutto in terza persona di questa gen. Decisamente sottovalutato. 15 livelli, 3 campagne (5 livelli a campagna), la prima piu' introduttiva, la seconda fatta meglio, la terza la migliore con sorpresa al boss finale. Molto divertente sia da soli che in compagnia. Certo è ripetitivo, non si fa altro che sparare tutti i nemici, ripulire quindi i livelli e procedere. Interazione ambientale ridotta ai soliti barili esplosivi. Buona varietà di armi e nemici. Trama da contorno. Grafica nella media. Longevità tra le 12/15 ore ma ci sono diversi liveli di difficoltà ed è rigiocabile se vogliamo migliorare i punteggi. Molto bella la kill cam, in sostanza quando colpiamo in certi punti vitali i nemici parte una sequenza che mostra organi/ossa frantumarsi. Dovrebbe costare sui 20 euro al momento, dategli una possibilità.

Non ci sono interventi da mostrare.