Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Koudelka

Koudelka PSX

Sviluppato da Sacnoth e prodotto da SNK, Koudelka è un gioco di ruolo uscito il 29 settembre 2000 per PlayStation.

8

Recensioni

5 utenti

Ludopatia

Ludopatia ha pubblicato un'immagine nell'album Ludoimmagini riguardante Koudelka

Proviamolo

Drako

Drako ha scritto una recensione su Koudelka

Cover Koudelka per PSX

Molto lento come gameplay ma almeno non è Ni No Kuni

Il gameplay non è di certo l'elemento forte di Koudelka, gioco che cerca di essere un minimo survival horror ma ci farà combattere i nemici come un jrpg a griglia. E questo non è neanche un gran problema, il fatto è che le animazioni sono LUNGHISSIME e anche le più semplici battaglie potrebbero durare diversi minuti a causa di questo. Interessante il fatto che ad ogni level up potremo decidere come distribuire nelle nostre statistiche 4 punti abilità.
Il party è composto da 3 membri, la medium rom (sul serio è una rom) Koudelka che vi consiglio di far diventare la vostra maga, il ladro Edward che dovrebbe menare come un bastardo e il prete James che finirà sia per far male con le magie che usarle per supporto.
Interessante è anche il fatto che più utilizzeremo una magia più diventerà potente, idem per le armi melee, ma queste potranno rompersi.
Nonostante sia un gioco del 1999 Koudelka è riuscito ad inquietarmi per la sua atmosfera (molto "resident eviliana") e anche per l'estetica di certi nemici che prende molto ispirazione dal body horror di John Carpenter (che veniva già usato parecchio nei vecchi horror e non solo, e riesce sempre a mettermi leggermente a disagio, certi design sono disgustosi e bellissimi allo stesso tempo).
Mi è piaciuta molto la storia, il cui tema è la perdita delle persone a noi care e di come difficilmente riusciamo ad accettare la situazione e di come questo possa far uscire il peggio da noi.
Notevole è l'interazione tra i 3 personaggi, tutti molto diversi a livello caratteriale che difficilmente andranno d'accordo su ogni tipo di argomento: religione, poesia, vita e morte.
Un ottimo doppiaggio italiano tra l'altro, veramente di alto livello per un gioco di quell'epoca e per...essere Koudelka. Non so se mi spiego.
Il gioco non è troppo longevo, ci ho messo circa 11 ore a finirlo e gli ending sono 3 (uno per beccarlo dovrete essere abbastanza sfigati).
Musiche rindondanti, se ne sentono ben poche e principalmente sentirete quella delle battaglie random, quella dei boss e poi quelle dei boss verso la fine. Nonostante non sia una ost che mi aspetterei da un gioco del genere, la ho comunque apprezzata molto e vi invito ad ascoltarla su youtube.
Reputo Koudelka un piccolo gioiellino, è uno di quei giochi che mi fa desiderare titoli simili su generazione attuale.
Detto questo, spero di potere cominciare Shadow Hearts presto

7.5

Voto assegnato da Drako
Media utenti: 8

undead73

undead73 ha pubblicato un'immagine nell'album SHOP riguardante Koudelka

Me l'hanno venduto a 15 euro in condizioni perfette, anche i dischi neanche un graffio. Penso di aver fatto un buon affare sisi

Marziani con il pad

Marziani con il pad ha pubblicato un link riguardante Koudelka per PSX

"La leggenda vuole che Kikuta, ormai esacerbato dall’offerta media dei jrpg dell’epoca, da lui considerati infantili e poco formativi, si dimise per fondare, assieme ad altri fuoriusciti Square, il team Sacnoth e tentare così di coniugare l’erudizione all’intrattenimento."

Cari Umanterrestri in ascolto, quest'oggi la nostra CarolMacLaine ci conduce nelle suggestive atmosfere del Galles di fine '800 per raccontarci Koudelka, jrpg dall'anima divisa, uscito per la prima playstation e nato dalla fantasia e da un preciso desiderio del suo creatore, Hiroki Kikuta, di realizzare qualcosa di diverso, ispirandosi, tra l'altro, ad un'opera evocativa come "ll nome della Rosa".
Il risultato è... beh, scopritelo da soli, le risposte riposano, per chi avrà il desiderio di intraprendere questo viaggio, ad un click di distanza.

Non ci sono interventi da mostrare.