Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Secondo una recente analisi bisogna lavorare molto sul netcode di Apex Legends

Ad una prima occhiata ci si rende subito conto di come il nuovo battle royale di EA, Apex Legends, soffra di fastidiosi problemi come lag e server un tantino instabili.



Come riporta VG247, lo YouTuber Battle(non)sense (lo ricordiamo per aver analizzato il netcode di Fortnite e Blackout) ha passato al setaccio Apex Legends al fine di evidenziarne i problemi. Dall'analisi emerge che i server del gioco hanno un tickrate di 20Hz, anche se la mole di dati in entrata ed uscita lasciano ipotizzare valori più alti, questo perché i server inviano così tanti dati che devono essere divisi in diversi pacchetti.



Lo YouTuber ha infine calcolato che durante le partite, alcune azioni come subire danni (94.2ms), sparare (165.2ms) e muoversi (136ms) soffrono di problemi legati al lag, i numeri riportati sono molto più alti rispetto ai concorrenti PUBG, Fortnite e Blackout. Respawn dovrà dunque rimboccarsi le maniche per mettere le mani sul netcode e lavorare per diminuire il lag.



Leggi altro...

Continua la lettura su www.eurogamer.it

18 febbraio alle 21:00