Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Su The Corner of Art History

Amanti dell'arte! Riunitevi dinnanzi all'angolo della storia dell'arte: stanza dedicata a tale materia/hobby. Questo è il collegamento all'altra mia stanza: http://www.ludomedia.it/a-good-trip-4430S

Lilith201

ha pubblicato un'immagine nell'album Boh

Ciao ragazzi, dopo aver letto questo bellissimo manuale mi sentivo di consigliarvelo! Qui è presente L 'A B C della storia dell'arte. Indispensabile per chi vuole cominciare a capire qualcosa. Utile per tutti, perché è un libro scritto benissimo, piacevole da leggere e con continui riferimenti che rimandano da un periodo all'altro, da un artista all'altro. Tanto che si può leggere senza soluzione di continuità, aprendo una pagina a caso. L'edizione con la copertina rigida è senz'altro la più bella (la sedicesima). Le figure aiutano il tutto, tuttavia, ovviamente, per forza di cose, alcune immagini di opere abbastanza famose si sono dovute tralasciare.

Maelstorm

ha pubblicato un'immagine nell'album Arte Contemporanea

Capo di Noli è il titolo di quest'opera, ed stata realizzata da Paul Signac, nel 1898 e si trova al Museo Wallraf- Richardz di Colonia.

Ispirato dalla ricerca sull'utilizzo innovativo del colore, Signac, e soprattutto il suo collega Georges Seurat, avevano sviluppato la tecnica pittorica impressionista in una struttura a punti rigorosamente sistematica di colori complementari.

Seurat ha battezzato questa tecnica "Divisionismo", dal processo di dissezione del colore, ma ora è generalmente nota come "Puntinismo", dopo i punti.

Nell'estate del 1896, il pittore visito la Liguria partendo da Saint Tropez e rimase affascinato dal paesaggio della costa ligure realizzando quest'opera due anni dopo quella vacanza.

Con il suo "Capo di Noli" Signac ha creato una composizione equilibrata di linee e colori.

L'effetto della sua rappresentazione era stato elaborato con grande cura in studio e calcolato con precisione prima che realizzasse le sue idee su tela.

Il mondo delle cose era ormai solo una scusa per la messa in scena del colore, e questa vista delle scogliere della costa mediterranea non fa eccezione.

Maelstorm

ha pubblicato un'immagine nell'album Arte Contemporanea

Secondo giorno di due opere d'arte per festeggiare il nuovo anno. Iniziamo subito con la prima ovvero "La neve, sera"

E' un quadro del pittore belga Guillaume Vogels (1836 - 1896) realizzato nel 1886 e conservato al Museo Reale di Belle Arti di Bruxelles.

Guillaume Vogels si formò all'Accademia di belle arti di Bruxelles.

Si ispirò alla scuola francese di Barbizon (scuola di pittura di paesaggio all'aria aperta nata in Francia nella metà del XIX secolo).

Fu trascurato in patria dalla critica e dagli amatori del proprio tempo per il suo approccio impressionista.

Invece è certamente un pittore di grande sensibilità cromatica come dimostra questo dipinto che ha trovato spazio nel prestigioso museo di Belle Arti di Bruxelles.

Il quadro è molto ben bilanciato. Una figura, probabilmente una donna, avanza in un sentiero innevato.

Gli alberi, i cespugli ed anche una staccionata sono semplici macchie scure. La stesura del colore è molto movimentata, forse il pittore utilizza la spatola. Il bianco e nero è rotto dagli squarci rosati della sera.

Il dipinto rappresenta un esito interessante tra realismo di Barbizon e impressionismo, uno degli infiniti rivoli della pittura di fine ottocento.

Non ci sono interventi da mostrare 😔