Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Arkane Studios e prodotto da Bethesda Softworks, Dishonored è un gioco d'azione e avventura uscito il 12 ottobre 2012 per Xbox 360 · Pegi 18+

·

"Dishonored è un ottimo esempio di come dare i natali ad una nuova serie. Proporre qualche idea interessante, pescare scelte di gameplay da altri prodotti riusciti e confezionare un gameplay aperto, calibrato e convincente. Molto curata è poi anche l'ambientazione, grazie al tratto distintivo di Viktor Antonov, ed il background narrativo, con un protagonista intrigante ed un mondo che si plasma sullo sfondo in base al nostro stile di gioco, buono o cattivo che sia. Scegliere è l'azione principale che si effettua in Dishonored, un piacere che troppi giochi di oggi ci precludono. Che vi piaccia pensarvi delle spie silenziose ed invisibili piuttosto che rapidi e letali assassini, il titolo Arkane Studios ha da dare moltissimo, rendendosi il primo must-have dell'autunno 2012." da Games.it

8.7

Recensioni

60 utenti

ChrisMuccio

ChrisMuccio ha scritto una recensione su Dishonored

Cover Dishonored per Xbox 360

Uno tra i giochi più discussi e apprezzati del 2012, Dishonored è un titolo assolutamente valido e che non annoierà mai per tutta la sua durata, offrendo un’ambientazione affascinante ed un’atmosfera cupa che si dimostra altamente coinvolgente. Le missioni si rivelano ispirate, mentre la gran varietà di approcci diversi ad ogni situazione è un altro punto a favore dell'opera sviluppata da Arkane Studios.
Ma nonostante questi indubbi punti forti, Dishonored al tempo stesso non riesce a stupire fino in fondo, regalando sussulti solo in poche occasioni e con momenti memorabili piuttosto rari nel corso della partita; deludenti in particolare le ultime fasi di gioco, troppo generiche e senza quel pathos tipico del gran finale.
La Trama poco memorabile, l’I.A. sottotono ed un grado di sfida non perfettamente calibrato penalizzano ulteriormente il prodotto, tenendo anche conto di una longevità complessiva non particolarmente elevata e che, tolto un finale alternativo, offre pochi motivi per riprendere in mano il gioco una volta completato.
I problemi ci sono, alcuni anche di un certo peso, ma nonostante tutto Dishonored resta un titolo degno di essere giocato. Tra un ottimo design dei livelli, la presenza di innumerevoli bivi da sfruttare per giungere all'obiettivo e poteri interessanti a nostra disposizione, il titolo Bethesda è un diamante allo stato grezzo: il potenziale per dimostrarsi una produzione indimenticabile ci sarebbe eccome, ma mancano quelle rifiniture necessarie per giungere a tale risultato.

LA RECENSIONE COMPLETA QUI: https://rysegames.forumfree.it/?t=648654 …

7.5

Voto assegnato da ChrisMuccio
Media utenti: 8.7 · Recensioni della critica: 9

Ginger 2

Ginger 2 ha scritto una recensione su Dishonored

Cover Dishonored per Xbox 360

Fai in fretta, e torna con buone notizie!

Prima di parlare di Dishonored 2 pensavo fosse giusto scrivere due righe sul primo capitolo di questa serie, giocato ormai più di tre anni fa..

Arkane Studios partorisce un gioiello del genere stealth, uno di quei manuali videoludici da acquistare per obbligo se si vuole vivere un'esperienza perfetta che combini un'atmosfera cupa e degradante, un level design intelligente, incredibilmente dettagliato e ricco di appigli, aree esplorabili e vie alternative ed una narrazione plasmabile in base alle scelte e agli approcci del videogiocatore.

La capacità di sfruttare una vasta gamma poteri, raggirando nemici non troppo svegli ma pericolosi una volta essere stati individuati, e raggiungendo più velocemente il proprio obiettivo si unisce alla possibilità, incredibile, di poter completare per intero le circa 10 ore di gioco a mani pulite, commissionando l'uccisione o il rapimento dell'obiettivo primario ai diversi comprimari che potremo, a scelta, incontrare e interpellare avanzando nel corso delle missioni, per le strade di una città, Dunwall, popolata da centinaia di ratti e degradata dalla peste e dalla violenza, portata in scena con una cura artistica che unisce il realismo ad uno stile più cartoonesco, giocato interamente sull'uso di colori spenti, cupi, che restituiscono il disagio degradante dell'ambiente di gioco, ma forse un po' povero a livello poligonale (i modelli dei nemici lasciano a desiderare) e minato da qualche bug che però non limita in alcun modo l'esperienza di gioco.

Nei panni di Corvo Attano, vivremo un'avventura che non brilla certamente per inventiva narrativa ma che, merito anche di alcuni colpi di scena ben inseriti e di un intreccio mai complesso, si lascia seguire volentieri, lasciandosi, nel finale, tante porte aperte che chiuderemo solo con i DLC e con il secondo capitolo, su cui conto di scrivere domani.

Nel complesso, un must per tutti gli amanti del genere, l'incipit di una saga incredibilmente interessante e geniale sotto il profilo ludico, forte di un altissima rigiocabilità, di un ambiente di gioco ricco e ampiamente esplorabile, di unì gusto artistico da applausi e di un personaggio che nel suo mutismo (Corvo non è doppiato) riesce ad ottenere un carisma inaspettato. Obbligatorio!

9

Voto assegnato da Ginger 2
Media utenti: 8.7 · Recensioni della critica: 9

Gamesvillage.it · RSS

Carrie Fisher e il doppiaggio “nascosto” in Dishonored

Non tutti sono a conoscenza del lavoro di Carrie Fisher, la Principessa Leia di Star Wars recentemente scomparsa, nel mondo dei videogiochi. La Fisher, infatti, aveva recentemente lavorato come doppia … · Leggi tutto l'articolo

Eurogamer.it · RSS

Aragami: il gioco stealth che si ispira a Tenchu e Dishonored ha una data d'uscita

Il genere stealth sta per dare il benvenuto a una new entry tra le sue fila e in particolare a un progetto che si ispira a titoli che in modo diverso sono dei punti di riferimento per questo genere. … · Leggi tutto l'articolo

fabritheking

fabritheking ha pubblicato un'immagine nell'album Armi Stealth riguardante Dishonored

Merita di essere considerata in questo particolare album la balestra di Corvo, con la quale è possibile sparare dardi normali, incendiari e narcotizzanti. Nel corso dell'avventura è possibile migliorare le prestazioni di essa tramite i potenziamenti a disposizione.

Non ci sono interventi da mostrare.