Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Kingdoms of Amalur: Reckoning (Xbox 360)

Kingdoms of Amalur: Reckoning Xbox 360

Cover Kingdoms of Amalur: Reckoning (Xbox 360)
Genere
Gioco di ruolo
Data di uscita
10 febbraio 2012
Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
38 Studios
Età consigliata
18+
Link
marketplace.xbox.com

"Meno impegnativo e più accessibile, Kingdoms of Amalur: Reckoning farà senza dubbio felici tutti quei giocatori che preferiscono dedicare qualche ora dopo il lavoro al gaming, piuttosto che impegnarvisi in maniera estensiva (ricevendo però in cambio tutte le soddisfazioni di un prodotto ben focalizzato). D'altro canto l'appiattimento della componente ruolistica ed una solo sporadica presenza di idee davvero nuove e creative -nel gameplay come nella direzione artistica- ci mostra come 38 Studios si sia sostanzialmente limitata a “svolgere il suo compitino”, producendo un titolo di buono spessore che non verrà ricordato negli annali. Per quanto l'aspetto narrativo convinca ed il combattimento risulti cuore efficace dell'avventura, i fasti di Skyrim e di Mass Effect sono davvero molto lontani." da Everyeye.it

8.2

Recensioni

20 utenti

Visitatore

Aggiungi alla collezione

"Meno impegnativo e più accessibile, Kingdoms of Amalur: Reckoning farà senza dubbio felici tutti quei giocatori che preferiscono dedicare qualche ora dopo il lavoro al gaming, piuttosto che impegnarvisi in maniera estensiva (ricevendo però in cambio tutte le soddisfazioni di un prodotto ben focalizzato). D'altro canto l'appiattimento della componente ruolistica ed una solo sporadica presenza di idee davvero nuove e creative -nel gameplay come nella direzione artistica- ci mostra come 38 Studios si sia sostanzialmente limitata a “svolgere il suo compitino”, producendo un titolo di buono spessore che non verrà ricordato negli annali. Per quanto l'aspetto narrativo convinca ed il combattimento risulti cuore efficace dell'avventura, i fasti di Skyrim e di Mass Effect sono davvero molto lontani." da Everyeye.it