Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Bravely Default: Where the Fairy Flies 3DS

Sviluppato da Silicon Studio e prodotto da Square Enix, Bravely Default: Where the Fairy Flies è un gioco di ruolo uscito il 6 dicembre 2013 per 3DS · Pegi 12+

"Bravely Default arriverà nei negozi europei il prossimo 13 dicembre e non possiamo che consigliarvene l'acquisto, soprattutto se siete giocatori nostalgici e avete voglia di un JRPG molto simile ai vecchi Final Fantasy. In questo momento il 3DS sembra essere la console perfetta per il ritorno in grande stile dei JRPG, siano essi strategici come il supremo Fire Emblem: Awakening o questo affascinante viaggio nella tradizione chiamato Bravely Default." da Eurogamer.it

8.6

Recensioni

63 utenti

simonseven

simonseven ha pubblicato un'immagine nell'album offerte riguardante Bravely Default: Where the Fairy Flies

Finalmente ho trovato anche il primo...un sentito ringraziamento a @Rossana che mi ha fatto aprire subito.it al momento giusto in seguito al suo acquisto. :D

Rossana

Rossana ha pubblicato delle immagini nell'album Acquisti riguardante Bravely Default: Where the Fairy Flies

Acquisti di alecomics di stamattina
Edit: Bravely default non indovinerete mai quanto l'ho pagato 🤣

ToreYakumo

ToreYakumo ha pubblicato un'immagine nell'album Acquisti e collezione! riguardante Bravely Default: Where the Fairy Flies

Finalmente recuperato!
Avevo proprio voglia di un bel RPG <3

Astral Carlo
Cover Bravely Default: Where the Fairy Flies per 3DS

"Final Fantasy" vecchio stile

Bravely è un gioco che mi ha spiazzato, sia a livello di trama che per meccaniche e combo/interazioni possibili per via del "classico" sistema a classi; l'avevo iniziato su consiglio di un amico e divorato letteralmente in breve tempo.
La trama, pur presentando i classici stilemi del genere, ha personaggi sempre interessanti con bei retroscena e presenta un paio di svolte quasi inaspettate oltre ad almeno un colpo di scena che rimane impresso nella memoria.
Come da tradizione le tematiche sono l'amicizia, il rapporto con i conflitti armati e personali, qualche riferimento religioso, il destino e la sua inevitabilità e la classica supremazia del mondo. I personaggi sono ben sviluppati, con la giusta dose di drammaticità e umorismo che però non sfociano mai in esagerazioni, e anche se sono "solo" 4 vengono coadiuvati da comprimari quasi tutti ben scritti.
Il sistema di combattimento a turni secchi, sopratutto con l'uso di abilità e classi, è strategico e divertente, aggiunge la meccanica del bravely/default, ovvero la possibilità di ottenere turni in anticipo oppure risparmiarli per un momento successivo dello scontro, in modo da non sembrare troppo "già visto".
La mappa, che va ad aprirsi abbastanza presto, presenta le classiche zone da jrpg, ovvero dungeon e città non grandissime ma realizzate molto bene sia a livello artistico che di utilizzo del 3d (è uno dei pochi giochi dove ogni tanto accendevo il 3d per godermi la realizzazione), oltre a punti che richiedono un backtracking quasi mai noioso (la presenza di certi personaggi oppure di scrigni apribili solo in seguito ad esempio).
Grafica e sonoro li ho trovati molto molto ben realizzati, sopratutto considerando le potenzialità della console, sia a livello tecnico che artistico; tutto riprende a piene mani dalla classicità dei primi Final Fantasy e dà una rielaborazione in chiave medioevale sempre gradevole.
La maggior parte del divertimento l'ho ricavata, oltre da alcune svolte di trama, dallo studio delle classi con le quali si possono realizzare vere e proprie build di party con combo e interazioni interessanti, e nel combattimento con alcuni boss opzionali che spesso servono ad approfondire l'ambientazione di gioco (in modi anche inaspettati a volte!).
Un titolo che consiglio a tutti gli amanti dei jrpg, a chi ama i giochi lunghi, profondi e impegnativi (anche se è presente un livello facile e il "freccione") e con l'unico difetto di un minimo di ripetitività giunti ad un certo punto, con qualche scontro/zona/momento che può sapere di "già visto", ma assolutamente nulla di pesante andate tranquilli:)

9

Voto assegnato da Astral Carlo
Media utenti: 8.6 · Recensioni della critica: 9

Non ci sono interventi da mostrare.