Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Quali sono le differenze più concrete fra mh rise e generations?

Non intendo il più facile, né il più accessibile. Mi sareste più d'aiuto se magari mi indicaste le differenze per fra generations e world/rise proprio come gameplay, così da capire quale sia più vicino ai miei gusti.
Preciso che non ho mai giocato un mh.

in Ludomande

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Son sempre Monster Hunter, quindi la routine di gioco è la stessa, ma Rise ha un gameplay rinnovato (più fluido e dinamico), un nuovo motore grafico e certe limature che lo rendono decisamente più accessibile ad un novizio.
GenU usa gli stessi motori grafico e fisico che la serie si portava dietro dalla PS2, un gameplay più rigido (a me piace definirlo tecnico, ma vbb), e alcune cose che erano iconiche della serie ma rompevano un po' le palle. In generale è un po' più macchinoso come gioco, però (e probabilmente è la nostalgia che parla) ha un tipo di fascino che manca alla nuova generazione di MH.

In termini di contenuti GenU si mangia Rise 10:0, con GenU hai decine (se non centinaia) di ore di gioco a disposizione e da quel che so l'online è ancora popolatino.

Diciamo che se giochi a GenU ti puoi fare un'idea di com'era lo stato dell'arte di MH fino a quel punto ma non è più davvero rappresentativo della serie; viceversa se giochi a Rise hai l'esperienza più liscia e moderna che puoi avere, vivi Monster Hunter per come sarà da ora in poi, ma non vivi l'esperienza che ha formato i cacciatori fino ad ora.

Se sei un novizio e hai soldi a disposizione Rise è la scelta migliore: è più accessibile, è abbastanza facile (l'inizio almeno), meno frustrante. Però se poi ti interessi alla serie ti ci vorrà una bella dose di buona volontà per andare ai capitoli precedenti, la differenza si sente.

Se vuoi risparmiare, familiarizzare con il loop di gioco, magari apprezzare l'evoluzione nel gameplay, e avere qualcosa già ricco di contenuti allora GenU può essere una buona idea. È un po' grezzo nel gameplay (come tutti i MH fino ad allora, e comunque meno dei precedenti), ma se è piaciuto a tanti non vedo perché no dovrebbe piacere anche a te.

Se poi hai qualcuno con cui giocarci fate questi conti in due, MH da il meglio di sé in multiplayer. Sotto questo profilo, Rise certamente ha una community online molto attiva per ora, GenU credo abbia ancora giocatori ma non vorrei dirti stronzate.

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

tra i due c'è un abisso: Rise è molto più simile a World (basti pensare alla ruota per gli shortcut) e non è ancorato alla "lentezza" del classico gameplay dei MH, risultando più frenetico. La novità dell'insetto filo, poi, aggiunge più dinamicità agli scontri, maggiore personalizzazione (è possibile cambiare skill per ogni arma similmente alle arti di caccia del Generations) ed esplorazione (per la prima volta in un MH parliamo di esplorazione delle aree anche in verticale), insomma il gameplay da World è cambiato (e parlo da giocatore vecchia data che ha spolpato i capitoli PSP) e Rise lo migliora ancora di più.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Le differenze sono abissali. Generation segue la vecchia formula di MH: gli oggetti si raccolgono uno per volta con animazioni lebtissime, le mappe sono divise in microaree, non esiste verticalità ecc..
Rise invece riprende tutte le innovazioni portate da World, è letteralmente un'altro gioco, a mio avviso molto più piacevole e immediato rispetto ai vecchi MH.
Sinceramente, dopo aver giocato World e Rise, io ai vecchi MH non ci tornerei manco morto.

Quali sono le differenze più concrete fra mh rise e generations?