Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Firewatch

Sviluppato e prodotto da Campo Santo, Firewatch è un gioco d'avventura uscito il 17 dicembre 2018 per Nintendo Switch · Pegi 16+ · Link: nintendo.it

È l'anno 1989. Sei un uomo chiamato Henry che ha abbandonato una vita incasinata per lavorare come guardaboschi nel selvaggio Wyoming. Arroccato sulla vetta di una montagna, hai l'incarico di avvistare il fumo e proteggere la natura selvaggia. Il tuo supervisore, una donna chiamata Delilah, è sempre disponibile attraverso una radio portatile: rappresenta il tuo unico contatto con il mondo che ti sei lasciato alle spalle. Ma quando un qualcosa di strano ti trascina fuori dalla torre di avvistamento e dentro quel mondo, ti troverai ad esplorare il selvaggio e sconosciuto ambiente circostante, dovendo affrontare quesiti e fare scelte che potrebbero costruire o distruggere l'unica relazione significativa che ti è rimasta.

Include

- Un meraviglioso ambiente naturale circostante che si espande durante le tue esplorazioni.
- Una storia fatta su misura: le scelte che fai influenzano la narrazione e sviluppano le relazioni.

Recensioni

Garth Brown

ha scritto una recensione su Firewatch

Cover Firewatch per PS4

Fuga Dal Dolore

Grafica: 8
Ambientazioni: 10
Trama: 6
Longevità: 4
Gameplay: 6
OST: 10

VOTO MATEMATICO: 7,5
VOTO REALE: 8,5

Bello story driven, ad opera di Campo Santo.

Sulla Grafica: Bella, nel complesso. Bello anche il modello di Henry (seppur non visibile nel gioco, ma potete vederlo sulla Wiki).
Sulle Ambientazioni: Meravigliose. Alcuni scorci sono spettacolari poi.
Sulla Trama: Semplice. Certo, il gioco è costruito sul rapporto tra Henry e Delilah, ma la storia di fondo e il suo sviluppo (twist compreso) rimane semplice.
Sulla Longevità: Concludere il gioco non vi richiederà più di 2 orette. Se poi ci aggiungiamo l'esplorazione al 100% della mappa per recuperare tutte le note e i documenti e l'aprire tutte le casse di rifornimento, nonché ascoltare tutto quello che gli sviluppatori hanno da dire (il DLC Audio Tour) arriviamo ad un 3-4 ore in totale, che sono comunque poche. Avrei preferito il doppio delle ore, almeno.
Sul Gameplay: Voto politico, essendo uno story driven, il gameplay è ridotto all'osso, dato che non si concentrano su quest'aspetto i giochi appartenenti a questo genere.
Sulla OST: Molto bella. La traccia finale poi.

In conclusione, un bel gioco, da giocare.

8.5

Voto assegnato da Garth Brown
Media utenti: 7.9 · Recensioni della critica: 7.8

Kappakappa3

ha scritto una recensione su Firewatch

Cover Firewatch per PS4

Una passeggiata nel bosco

PRO :

- Trama interessante e ben narrata
- Alcuni scorci sono davvero belli
- I dialoghi tra i due co-protagonisti sono davvero ben scritti

CONTRO:

- Un gameplay ridotto ai minimi termini
- Tecnicamente non eccezionale

Firewatch è un titolo che ha fatto molto parlare di se. La curiosità era troppo grande per lasciarlo li, a soli 7€ sullo store. Il titolo narra le vicende estive di Henry, che decide di allontanarsi dalla città intraprendendo il lavoro del guardiaboschi. Quella che sembra una tranquilla estate si rivelerà essere un vero e proprio viaggio per il nostro alter ego virtuale, che sarà catapultato nei misteri e nelle storie che aleggiano nella zona boschiva di competenza. Graficamente parlando, il titolo si difende bene, donandoci degli scorci davvero niente male. Dal lato tecnico, però, i troppi cali di frame-rate infastidiranno il giocatore. Menzione speciale per i dialoghi tra i due protagonisti ( Henry non sarà solo, ma sarà in continuo contatto grazie alla sua radio con Delilah, sua collega ) ben scritti, mai banali ed anche in grado di strappare più di un sorriso al giocatore. Il gameplay è ridotto davvero all'osso, infatti, per le 4 ore che vi serviranno per concludere l'avventura, non farete altro che passeggiare nel bosco in cerca di oggetti o luoghi che vi saranno segnalati. La trama è davvero interessante ed instilla curiosità nel giocatore. Tutti i nodi, alla fine, vengono al pettine, lasciandoci un finale chiuso con pochi punti interrogativi.

Il titolo è per me promosso e lo consiglio a chiunque voglia godersi una buona storia, con il compromesso però di "giocare" davvero poco

7.8

Voto assegnato da Kappakappa3
Media utenti: 7.9 · Recensioni della critica: 7.8

Lordjashin

ha scritto una recensione su Firewatch

Cover Firewatch per PS4

Ambizioso.

Ho completato Firewatch con appena 4 ore di gioco, ed è proprio qui che vorrei soffermarmi: sulla longevità. Premetto che questi sono i giochi che più ricerco, titoli indie che si soffermano sulle ambientazioni naturali e sulle relazioni tra pochi personaggi ben approfondite. Bene, Firewatch fa suoi questi elementi senza però riuscire a trarne l'essenza poetica che vorrebbe trasmettere. Le 4 ore di gioco sono troppo poche per poter riuscire a creare un legame tra videogiocatore e protagonista, complice una trama che nel momento in cui cominciava ad ingranare e ad essere a tratti anche inquietante, per certi versi, termina inaspettatamente. Molti i dubbi legati a Delilah, la nostra partner guardiaboschi che ci farà compagnia durante l'estate solo tramite discorsi radiofonici, così come tutta la vicenda legata agli strani eventi che succedono.
Cosa dire dunque della trama? Ciò che Firewatch vuole mostrare è il distacco dalla società e dai problemi della vita di Henry, che accetta il lavoro di guardiaboschi per fare mente locale sulla sua vita, macchiata dalla malattia della moglie e da alcune scelte che il videogiocatore sarà costretto a fare all'inizio del gioco, che saranno fondamentali per la creazione stessa del suo animo. Un isolamento che doveva rilassarlo e che invece si trasformerà in pura ansia. Un incipit niente male, che però è stato sviluppato troppo in fretta e con numerosi difetti. Per non parlare dei cali di framerate su ps4 a dir poco vergognosi.
Se la trama lascia l'amaro in bocca magari posso trovare sollievo e ammirazione verso i paesaggi...magari...
Firewatch fallisce anche su questo punto; mancano gli elementi che rendono le ambientazioni magnifiche. Si prendano i giochi di Fumito Ueda, o magari Limbo, Life is strange, Journey...hanno quella particolarità che risiede nella simbiosi tra suoni, luce, movimento dellle piante, animali, panorama e interazioni che mancano totalmante in questo titolo.
Un vero peccato quindi... l'ambizione dei ragazzi di Campo Santo è stata molta e se si considera che è il loro primo gioco dimostrano comunque personalità, ma non basta.

Gabriel Logan

ha scritto una recensione su Firewatch

Cover Firewatch per PC

Good morning wyoming

Firewatch è una storia interattiva dove racconta il viaggio di un uomo angosciato da problemi familiari che decide di scappare da tutto accettando un lavoro come guardaboschi in una zona isolata.
L'ambientazione è molto bella, vi ritroverete a girare per una foresta ammirando spettacolari tramonti e paesaggi unici. La trama è introspettiva con una storia thriller che da metà gioco in poi mantiene l'interesse attivo coinvolgendo il giocatore.
Non voglio aggiungere altro sulla storia perchè è prorpio questo il bello dell gioco.
Giochi come questo non sono molto frequenti, anche perchè non sono per tutti. Un videogioco corto (4 ore più o meno) dalla rigiocabilità bassa, visto che le scelte che fate influenzano veramente poco lo svollgimento del gioco, ma Firewatch è un ottimo progetto, sviluppato bene, che vi lascera un bel ricordo.
Quando ho portato a termine il gioco mi ha fatto riflettere su come gli uomini affrontino i problemi.
E' giusto scappare da tutto e tutti quando si affrontano problemi più grandi di te? O può essere utile per meditare e ritornare con le energie giuste per affrontarli?
Firewatch potrebbe aiutarvi a trovare la risposta giusta per voi. :)

7.9

Voto assegnato da Gabriel Logan
Media utenti: 8 · Recensioni della critica: 7.8

Non ci sono interventi da mostrare.