Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Capcom e prodotto da Capcom, THQ, Resident Evil 5 è uno sparatutto in 3a persona uscito il 18 settembre 2009 per PC Windows.

"Potete ben capire che se siete dei fan della serie allora RE5 non vi dispiacerà. Una visione più imparziale, però, può far comprendere meglio i limiti imposti alla saga con questa svolta. Una serie ormai paragonabile a qualsiasi sparatutto, solo un po' sostenuta da un blasone senz'altro non trascurabile e da una pletora di trovate comunque discrete." da PlayerInside.it

6.4

Recensioni

10 utenti

Johnlocke07

ha scritto una recensione su Resident Evil 5

Cover Resident Evil 5 per PS3

It Was in your best interest to assist me

Capcom con Resident Evil 5 incassò milioni di vendite, ad oggi è il capitolo più venduto della saga, ed è stato il mio primo titolo su ps3, comprai la console proprio insieme a RE5 ( si lo so non era MGS4 <3 ) pur sapendo la deriva action che ha intrapreso la saga col 4, il mio legame affettivo con essa fin da bambino era ancora molto molto forte e RE5 è probabilmente uno di quei giochi che più ho giocato sulla console, questo perché è stato per me anche il primo gioco con cui ho condiviso l’esperienza con altri giocatori online.

La novità principale di questo capitolo sta tutta nel multiplayer/coop, Chris Redfield ritorna nuovamente protagonista non più come membro del corpo ufficiale S.T.A.R.S, ma facendo parte di una compagnia anti-bioterrorismo chiamata BSAA insieme alla sua nuova partner Sheva Alomar. Durante la storia ambientata in Africa Chris e Sheva saranno sempre insieme e ciò permetterà al giocatore di condividere la campagna con un amico, con altri giocatori o lasciare tutto nelle mani di una IA abbastanza vergognosa nelle difficoltà più alte.

Scambiare col proprio compagno armi, munizioni e cure gestendo un proprio inventario limitato, abbassare leve, scavalcare zone, il tutto rende la cooperazione un elemento portante in questo Resident Evil, che lo faccia meglio o peggio di altri titoli usciti prima o durante gli stessi anni non mi è dato saperlo non avendo avuto esperienza di genere all’infuori di RE5, ciò che conta è che è riuscito comunque a divertirmi molto e mi ha fatto conoscere tantissime persone, molti veramente disagiati, mocciosi, mamme urlanti, tossici, bestemmiatori rotfl ogni sera era un delirio!! Però ci sono state anche tante brave persone con cui ancora oggi dopo molti anni mi ci sento.
Premazzo sei tu??! Cazz ci facevi li in mezzo con tutti quei Bombermen rotfl

Al livello grafico, cinematografico, questo gioco era una bomba. La storia riprende e sviluppa ulteriormente l’eredità lasciata dalle Plagas, il parassita del quarto capitolo, difatti i nemici saranno simili ai Ganados, Resident Evil 5 è un capitolo sicuramente importante, cui non mancheranno personaggi iconici della serie quali Jill Valentine e l’antagonista Albert Wesker, segnando per certi versi la parola fine a tutto, non c’era più nulla da dire dopo la resa dei conti.

Visto il successo nelle vendite Capcom non poteva non lasciarsi scappare l’occasione di ben 2 dlc di approfondimento del gioco base, i rispettivi episodi Incubo senza uscita e Una fuga disperata;
bello il primo, che ti da modo di giocarlo anche con le telecamere fisse, ma anche molto molto poco longevo.
Finita la storia si sbloccherà la modalità mercenari cui ci si azzeccherà non poco, ci ho passato moltissime ore, ma preferivo darmi alla competizione nella modalità versus che a sua volta si suddivideva in un paio di modalità cooperative, l’ammontare di ore e dedizione mi portò a essere il primo italiano in classifica nel villaggio in sopravvissuti, facendo coppia con un altro amico altrettanto bravo che faceva insultare 3 quarti di community con le sue provocazioni, non ce la faccio troppo ricordi rotfl l’arte delle mie mine poi… aaah beh ora che ci penso non era sicuramente un gioco esente da difetti, la connessione spesso e volentieri non reggeva e tante scelte di gameplay erano sbagliate o troppo vecchie per un gioco d’azione… l’impossibilità di muoversi mirando, sparando, era uno di quei limiti.

Conscio di quanto mi sia divertito, RE5 non è assolutamente tra i migliori capitoli, tutt'altro, senza il multiplayer cui ruota il tutto permettetemi di dire che è un Resident Evil del tutto INSIGNIFICANTE paragonato al resto della saga, che non riuscirei minimamente a godere in single player come il predecessore, in ogni caso questa novità mi ha fatto prendere il gioco per il verso giusto e non posso rinnegare un solo secondo di tutto quel tempo speso, era una grande ventata di novità che il 6 già non aveva più e che ho stranettamente “snobbato” rispetto il 5. asd

7.5

Voto assegnato da Johnlocke07
Media utenti: 7.1 · Recensioni della critica: 8.4

Rinfresco

ha pubblicato un'immagine nell'album Platini Rinfresco

Platino nº 6
L'unico RE a qui abbia giocato, sono un po' un fifone quindi penso sarà anche l'ultimo, anche se questo paura non ne fa. Divertnete da giocare in coop.

Meta_Knight

ho letto delle accuse di razzismo di questo gioco rotfl
beh effettivamente si controlla l'unico bianco che spara addosso ad un numero incredibilmente alto di neri

JinValeGirl

ha scritto una recensione su Resident Evil 5

Cover Resident Evil 5 per PS3

Assalitemi pure.... a me questo gioco PIACE! E a distanza di ANNI in cui lo giocai, precisamente nell'anno 2009 fino al 2011 circa, ancora adesso lo gioco con tanto piacere! Ho ripreso il gioco da una settimana però su Steam, a soli 7,99 euro in GOLD edition, con tutti gli extra, DLC, ecc. Lo so che NON è un Resident Evil, anche se a mio avviso lo è, voglio dire il nome originale è Biohazard, ovvero rischio biologico, non ci sono gli zombie, va bene, ma ci sono comunque creature geneticamente modificate, come pure esseri umani con il parassita del quarto capitolo e il nuovo virus Uroboros, la storia ok banale... ok... non fa paura, vero, perché all'epoca che ero moooolto più paurosa lo giocai anche sola, quindi figurarsi... diciamo che è un action - sparatutto, ma ci può stare! Però giocato in compagnia, ricordo con piacere le serate con mio fratello e qualche suo amico, è BELLO! GODIBILE! Se lo giocate da soli.... do atto... è una rogna e rottura, l'IA di Sheva è imbarazzante... infatti lo sto completando online con un amico! Che poi... se il gioco è stato rimasterizzato per la play 4 ed xbox one l'altro anno, se non erro, un motivo ci sarà.... non lo so criticato un pochino all'epoca, ma alla fin fine sotto sotto c'è gente che lo apprezza molto! Per il 6... stendo un velo pietoso, grafica peggiore del quinto e le uniche campagne decente, forse, Chris e... Leon... ma per il resto... No words... Attendo con ansia il Remake di Residetn Evil 2!! DAJE!

8.5

Voto assegnato da JinValeGirl
Media utenti: 7.1 · Recensioni della critica: 8.4

Non ci sono interventi da mostrare.