Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Max Payne 2: The Fall of Max Payne

Sviluppato da Remedy Entertainment Ltd. e prodotto da Rockstar Games, Max Payne 2: The Fall of Max Payne è uno sparatutto in 3a persona uscito il 24 ottobre 2003 per PC Windows.

"Nonostante le numerose matricole che dal 2001 a oggi hanno cercato di superarlo, Max Payne si dimostra ancora una volta il migliore in quello che fa (Wolverine permettendo). Il poliziotto che non ha nulla da perdere esce vittorioso da questo secondo esame, che lo posiziona ai vertici della categoria su PC e ai primissimi posti nell'intero mercato. Difetti come la ridotta longevità, o la frustrazione di certi passaggi, vanno ricordati, ma non rappresentano problemi così grandi da interrompere la nostra "love story" con il gioco. Tenendo in considerazione il prezzo (più basso rispetto alla media dei giochi PC), il supporto ai livelli amatoriali (alcuni aggiornamenti sono già stati diffusi da Remedy stessa) e una realizzazione tecnica eccellente, abbiamo di fronte un acquisto quasi obbligato. Rileggete l'ultima frase, indossate una giacca in pelle nera e recatevi dal negoziante, è quasi un dovere se rispettate il termine "divertimento"." da videogame.it

8.9

Recensioni

25 utenti

Jayson
Cover Max Payne 2: The Fall of Max Payne per PC

Han migliorato tutto, ma...

Giocare al primo e passare subito dopo a questo, può lasciar sorpresi. Hanno fatto un balzo tecnico pazzesco, sia graficamente che sul lato del gameplay sono state fatte delle migliorie immense! Rendendolo molto più frenetico e godibile.

Sinceramente, l'unica nota negativa è la trama. Mi ha lasciato abbastanza indifferente, seppur la qualità narrativa sia sempre di buon livello.

Ultima cosa, a differenza del suo predecessore, qui ho riscontrato solo un bug abbastanza fastidioso, che si verifica quando si deve scortare Vinnie nell'ultima sezione, dove si va ad incastrare su una portafinestra...

Sephira

ha pubblicato un'immagine nell'album Max Payne

Ci voleva un titolo del 2003 per vedere di nuovo uno specchio fatto come si deve rotfl

talesofmanu

"Il passato è come un puzzle, come uno specchio rotto. Mentre lo metti insieme, ti tagli, un'immagine riflessa in continuo movimento. E tu cambi con lei"
Ah...iniziamo benissimo!

Non ci sono interventi da mostrare.