Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Total War: Three Kingdoms (PC)

Total War: Three Kingdoms PC

Cover Total War: Three Kingdoms (PC)
Genere
Strategia
Data di uscita
23 maggio 2019
Produttore
Sega, Feral Interactive (Mac), Feral Interactive (Linux)
Sviluppatore
Creative Assembly, Feral Interactive (Mac), Feral Interactive (Linux)
Link
store.steampowered.com

Corre l'anno 190 d.C. La Cina è in subbuglio.

La dinastia Han, con a capo un imperatore bambino, sta andando in frantumi. Chiaramente è solo un leader di facciata, un mero fantoccio nelle mani del tiranno Dong Zhuo. È un regime brutale e oppressivo e, mentre il potere di Dong Zhuo è in ascesa, l'Impero continua a scivolare sempre di più nell'anarchia.

Ma c'è ancora una speranza.

Tre eroi hanno giurato di rimanere uniti contro la tirannia, per supportarsi a vicenda nelle prove che li attendono. Avendo fiutato l'opportunità, i signori della guerra provenienti da illustri famiglie cinesi hanno deciso di buttarsi nella mischia, formando una fragile coalizione per opporsi al crudele regime di Dong Zhuo. Riusciranno a sconfiggere il tiranno? O forse questa già debole alleanza andrà in frantumi sotto il peso dell'ambizione personale e della brama di supremazia di ciascuno di loro?

Il paese è in fermento. Le alleanze cambiano di continuo. Dalla confusione del conflitto nascono opportunità sempre nuove. Solo una cosa è certa: saranno i campioni della Cina a dare forma al suo futuro.

7.5

Recensioni

1 utente

Visitatore

Aggiungi alla collezione

Corre l'anno 190 d.C. La Cina è in subbuglio.

La dinastia Han, con a capo un imperatore bambino, sta andando in frantumi. Chiaramente è solo un leader di facciata, un mero fantoccio nelle mani del tiranno Dong Zhuo. È un regime brutale e oppressivo e, mentre il potere di Dong Zhuo è in ascesa, l'Impero continua a scivolare sempre di più nell'anarchia.

Ma c'è ancora una speranza.

Tre eroi hanno giurato di rimanere uniti contro la tirannia, per supportarsi a vicenda nelle prove che li attendono. Avendo fiutato l'opportunità, i signori della guerra provenienti da illustri famiglie cinesi hanno deciso di buttarsi nella mischia, formando una fragile coalizione per opporsi al crudele regime di Dong Zhuo. Riusciranno a sconfiggere il tiranno? O forse questa già debole alleanza andrà in frantumi sotto il peso dell'ambizione personale e della brama di supremazia di ciascuno di loro?

Il paese è in fermento. Le alleanze cambiano di continuo. Dalla confusione del conflitto nascono opportunità sempre nuove. Solo una cosa è certa: saranno i campioni della Cina a dare forma al suo futuro.