Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover VirtuaVerse (PC)

VirtuaVerse PC

Cover VirtuaVerse (PC)
Genere
Avventura
Data di uscita
12 maggio 2020
Produttore
Blood Music
Sviluppatore
Theta Division
Link
store.steampowered.com

In un futuro non troppo lontano, un'Intelligenza Artificiale è prevalsa su tutte le altre IA e sui loro governi. La società è migrata verso una realtà integrata permanente collegata a una singola rete neurale che ottimizza continuamente l'esperienza utente processando i loro dati personali.

Nathan, un emarginato che ancora rifiuta di adeguarsi al nuovo sistema, si procura da vivere fuori dalla griglia smerciando hardware modificato e software craccato. Equipaggiato con il suo visore personalizzato, è tra i pochi in grado di accendere e spegnere l'AVR, per vedere la realtà per quello che è. Condivide un appartamento in città con la sua fidanzata Jay, una talentuosa writer di graffiti in AVR i cui droni spruzzavano tecno-colori per tutto lo spazio aumentato della città.

Un giorno, al risveglio, Nathan scopre che Jay è sparita durante la notte, dopo aver rotto il suo visore personalizzato e lasciando un criptico messaggio sullo specchio del loro bagno. Scollegato dalla rete e determinato a scoprire cosa è successo a Jay, Nathan si ritroverà coinvolto in un viaggio inaspettato in cui scoprirà il coinvolgimento di Jay in un gruppo di hacker e una gilda di Techomancer in AVR.

Viaggiando intorno al mondo, si imbatterà in cimiteri di hardware, oltre che in archeologi digitali, tribù di critposciamani e una realtà virtuale dissoluta.

9

Recensioni

1 utente

Visitatore

Aggiungi alla collezione

In un futuro non troppo lontano, un'Intelligenza Artificiale è prevalsa su tutte le altre IA e sui loro governi. La società è migrata verso una realtà integrata permanente collegata a una singola rete neurale che ottimizza continuamente l'esperienza utente processando i loro dati personali.

Nathan, un emarginato che ancora rifiuta di adeguarsi al nuovo sistema, si procura da vivere fuori dalla griglia smerciando hardware modificato e software craccato. Equipaggiato con il suo visore personalizzato, è tra i pochi in grado di accendere e spegnere l'AVR, per vedere la realtà per quello che è. Condivide un appartamento in città con la sua fidanzata Jay, una talentuosa writer di graffiti in AVR i cui droni spruzzavano tecno-colori per tutto lo spazio aumentato della città.

Un giorno, al risveglio, Nathan scopre che Jay è sparita durante la notte, dopo aver rotto il suo visore personalizzato e lasciando un criptico messaggio sullo specchio del loro bagno. Scollegato dalla rete e determinato a scoprire cosa è successo a Jay, Nathan si ritroverà coinvolto in un viaggio inaspettato in cui scoprirà il coinvolgimento di Jay in un gruppo di hacker e una gilda di Techomancer in AVR.

Viaggiando intorno al mondo, si imbatterà in cimiteri di hardware, oltre che in archeologi digitali, tribù di critposciamani e una realtà virtuale dissoluta.