Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato e prodotto da Ubisoft, Assassin's Creed: Brotherhood è un gioco d'azione e avventura uscito il 18 novembre 2010 per PlayStation 3 · Pegi 18+

"La nuova avventura di Ezio Auditore fa, come era facile aspettarsi, da ponte tra la brusca ed enigmatica interruzione del precedente capitolo ed il futuro ultimo atto della trilogia, offrendo ai giocatori diverse ore di ottimo intrattenimento, divise tra una campagna più corta rispetto a quella del predecessore ed una grande quantità di incarichi secondari." da Spaziogames.it

8.2

Recensioni

108 utenti

Eurogamer.it · RSS

Assassin's Creed Compilation per Nintendo Switch compare nei listini di un rivenditore tedesco

Assassin's Creed su Nintendo Switch è diventato realtà con la versione cloud di Odyssey, ma, stando a un'indiscrezione apparsa in rete, l'ibrida potrebbe vedere l'arrivo di una compilation. Come segn … · Leggi tutto l'articolo

PlayStation Bit

Dieci cose che (forse) non sapevi su Assassin's Creed

Il 15 novembre del 2007 arrivò su PlayStation 3 una nuova serie di videogiochi targata Ubisoft che raccontava al mondo le gesta di Desmond Miles, ragazzo apparentemente normale rapito dalle Industrie … · Leggi tutto l'articolo

PlayStation Bit

Jade Raymond, producer di Assassin's Creed e capo di EA Motive, lascia Electronic Arts

Electronic Arts ha annunciato che Jade Raymond, ex producer del franchise di Assassin's Creed e a capo di EA Motive, ha deciso di lasciare la società. Raymond aveva lavorato per Ubisoft fino al 2014 … · Leggi tutto l'articolo

xcelsius

xcelsius ha scritto una recensione su Assassin's Creed: Brotherhood

Cover Assassin's Creed: Brotherhood per PS3

Un'occasione sprecata

- Gameplay: 80 / 100
L'idea di gioco viene mantenuta, migliorata e ampliata: i comandi -seppur restino macchinosi- sono più fluidi, gli scontri resi un po' più difficili, le fasi platform più intriganti, inoltre vengono introdotte numerose missioni secondarie oltre ai glifi (qui presenti in una versione ancor più difficile), come le tane di Romolo (praticamente una nuova versione delle Tombe dell'Assassino), il reclutamento degli Assassini, l'abbattimento delle torri dei Borgia e la possibilità di completare le sequenze del DNA seguendo particolari sfide al fine di ottenere il 100% di sincronizzazione, oltre ai collezionabili (bandiere dei Borgia e Piume).

- Grafica e ambientazione: 86 / 100
Grafica più fluida rispetto al precedente capitolo ma la scelta di ambientarlo unicamente a Roma, per quanto vasta e ben ricostruita, paga un po' in termini di monotonia.

- Trama: 40 / 100
Da qui "l'occasione sprecata", perché se il gameplay è complessivamente migliorato la trama, seppur coerente e in logica conseguenza, è pressapoco inesistente e questa volta non basta il finale a sorpresa a salvare la situazione.

- Personaggi: 55 / 100
Oltre ad Ezio, che non mostra praticamente alcuna evoluzione in termini narrativi, ritornano sua sorella e sua madre a capo della Gilda delle Cortigiane, Machiavelli posto come sospetto antagonista, e altri personaggi tra cui i semipresenti Rodrigo Borgia e Leonardo. Tra gli antagonisti spiccano Cesare e Lucrezia Borgia, la cui presenza a tratti è quasi goliardica (nel senso negativo del termine).

Non ci sono interventi da mostrare.