Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da From Software e prodotto da Bandai Namco Games, Dark Souls II: Scholar of the First Sin è un gioco di ruolo uscito il 7 aprile 2015 per PlayStation 4 · Pegi 16+

I giocatori riceveranno una grande sorpresa con DARK SOULS™ II: Scholar of the First Sin. Ti attende un viaggio indimenticabile in un mondo oscuro, dove ogni angolo e ogni incontro inatteso metteranno a dura prova la tua determinazione. Supera i tuoi stessi limiti per scoprire sfide incredibili e soddisfazioni intense. Sia che tu abbia già giocato a DARK SOULS™ II, sia che tu non abbia mai provato un gioco di questa acclamata serie, ti aspetta un'esperienza tutta nuova con questa esclusiva "director's cut" del gioco.

- La versione definitiva di DARK SOULS™ II, che include tutti i contenuti di DARK SOULS™ II pubblicati sin qui in un unico pacchetto e molto altro ancora!

- Nuove sfide ed esperienze. Il posizionamento dei nemici è stato completamente rivisto, dando vita a dinamiche di gioco completamente nuove. Le zone sicure che i giocatori ricordano non sono più così sicure! Un nuovo invasore chiamato Forlorn giocherà un ruolo chiave nel modificare l'esperienza di gioco. I giocatori più esperti dovranno dimenticare tutto quello che pensavano di sapere su DARK SOULS™ II.

- Il gioco online è stato potenziato con l'aggiunta di un oggetto speciale per regolare le anime acquisite in battaglia - ora è possibile incontrarsi online con più regolarità. Il numero di giocatori che può partecipare in una sessione online è stato aumentato, da 4 a 6 persone, cambiando completamente le dinamiche del gioco online.

DARK SOULS™ II: Scholar of the First Sin porta la famigerata oscurità e l'avvincente giocabilità della serie a un nuovo livello. Incamminati nell'oscurità e scopri i nuovi ed emozionanti incontri con i nemici, gli ostacoli diabolici e la sfida implacabile

8.4

Recensioni

39 utenti

Johnlocke07
Cover Dark Souls II: Scholar of the First Sin per PS4

Il Souls più pensato per la coop, ma il troppo stroppia.

Feci già una " recensione " su Scholar of the First Sin per la ps3, non ha senso dilungarmi ancora sulle stesse cose, come ad esempio di tutta questa grande varietà di ambientazioni, alcune molto molto belle, confondono e non si evince un filo conduttore che le lega tutte perfettamente pur conoscendo il gioco come le mie tasche.

Dunque rifinito posso solo confermare ciò che scrissi qualche anno fa, pur avendo una forte identità, la mancata direzione di Miyazaki si sente e anche dal punto di vista della colonna sonora e le boss fights il risultato è leggermente sotto gli standard della saga.

Avendo giocato Dark Souls 3 e rigiocato Dark Souls remastered, per ps4 mi mancava soltanto il 2, il quale presenta tanti piccoli mutamenti rispetto la precedente versione, e questo è stato un motivo più che valido per riprenderlo.

L'ubicazione e la quantità dei nemici, persino l'aggiunta di alcuni miniboss sono state le differenze, probabile anche che con maggior fps il gioco tecnicamente funziona meglio. Qualche volta ho affiancato il pippo..potentissimo stregone Lordjashin che con la stregoneria Elohim dal paradiso ha fatto cadere tutti gli angeli dal cielo al pontile desolato e la bastiglia perduta, ovviamente perchè era senza di me, brancolava nel buio più totale, nell'aria era un continuo echeggiare " ma mi vuoi dì do cazzo devo andà?! " xd e questa è stata la vera e unica differenza! Anche perchè per il resto solite cose...
You are Dead
You are Dead e ancora
You are Dead
scherzo, ma la sono cavata nettamente meglio della prima volta.

Cacciatore oscuro, il mio incubo di Dark Souls 2, nemico che reputo formidabile per tutta la serie di attacchi magici di cui dispone, lo cito nuovamente in questa manciata di righe.

Insomma Dark Souls 2 guadagna tanti punti se giocato con qualcuno, la zona innevata, il castello di drangleic e il santuario di Amana sono uno spettacolo, tante sono le cose da fare e ispezionare in DS2, il divertimento è comunque assicurato per gli amanti dei Souls, sebbene eccelle più per quantità che per qualità.

8

Voto assegnato da Johnlocke07
Media utenti: 8.4 · Recensioni della critica: 8.7

Doc_27

Platino #68: Dark Souls II: Scholar of the First Sin

Astral Carlo
Cover Dark Souls II: Scholar of the First Sin per PS4

Non è perfetto, anzi, ma quanto viene odiato?

Di Dark Souls 2 ho letto tutto e il contrario di tutto; inizialmente aspettato con trepidazione è stato successivamente bersaglio di feroci critiche, forse troppe rispetto al reale valore della produzione.
Vero, con il motion capture han tagliato di molto i move set delle armi.
Vero, la lore/trama a volte traballa, i personaggi come gusto personale possono esser considerati inferiori al capostipite.
Vero, i livelli non sono fatti sempre così bene o con la cura che avrebbe richiesto un progetto del genere (ad esempio, sul ponte prima del carro del boia, perchè non una scala per il falò?)
Vero, i boss sono spesso "omone con spadone" e basta ruotare attorno per vincere
Queste e altre criticità sono state giustamente fatte notare nei confronti di un progetto partito non benissimo e "salvato in corner" da tre espansioni di buon livello e una "riedizione", la famosa Scholar che aggiustava qualcosina (scandaloso cmq il fatto che su pc si dovesse ricomprare...ma anche qui demerito del distributore, non del gioco in sè).

Io, in circa 4 run, vi ho trovato però una buona ambientazione, dei livelli interessanti, spesso collegati in maniera approssimativa ma pieni di fascino e dal design quasi sempre originale e intelligente, una sequenza di boss fight non sempre impeccabili come design ma maestose e divertenti da affrontare.
Alcuni personaggi poi, pur ammettendo che non raggiungono il carisma di un Solaire, mi sono sembrati davvero azzeccati e fonte di simpatia o malinconia, a seconda dei casi.
Tirando le somme un buon souls, sicuramente il "peggiore" della saga, ma in ogni caso superiore in tutto a diversi cloni apparsi nel tempo (Lords of the Fallen o The Surge, solo per citarne due), e in fin dei conti uno dei giochi con cui mi sono divertito di più nel 2015.
Anche oggi mi sento di consigliarlo ad ogni appassionato del genere, considerando anche il fatto che la Scholar si trova per Ps4/One ad un prezzo davvero abbordabile (sui 20€).

8

Voto assegnato da Astral Carlo
Media utenti: 8.4 · Recensioni della critica: 8.7

Non ci sono interventi da mostrare.