Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Massive Entertainment e prodotto da Ubisoft, Tom Clancy's The Division 2 è uno sparatutto in 1a persona uscito il 15 marzo 2019 per PlayStation 4.

In Tom Clancy's The Division® 2 è in gioco il destino del mondo libero.
Guida una squadra di agenti scelti in una Washington post-epidemia per riportare l'ordine e impedire la caduta della città.

The Division® 2 è uno sparatutto online con elementi GDR basata sull'esplorazione e sulla crescita del giocatore.

• Libera Washington – Salva un paese sull'orlo del collasso mentre esplori un mondo aperto, dinamico e ostile.

• In squadra sei più forte – Specializzati e lotta insieme ai tuoi amici nella modalità cooperativa online o affronta altri giocatori nella modalità competitiva PvP.

• Un'esperienza di fine gioco innovativa – Scegli tra varie specializzazioni di classe per affrontare con gli amici le sfide più impegnative.

7.9

Recensioni

3 utenti

Recensioni

7.9

Media dei voti
3 recensioni degli utenti

Galga Masutra Ngulazzo
Cover Tom Clancy's The Division 2 per PS4

Basta lo mollo. Non si puo' giocare cosi. Disconnessioni ogni 10 minuti, bag a iosa, energia che si rigenera stile cod, difficolta' inesistente, armi tutte uguali, noioso e ripetitivo. Hanno preso il primo capitolo e come al solito hanno semplicemente cambiato le texture. Boh tipico di ubizozza ma io non ho tempo. Aspettate almeno un anno.

5

Voto assegnato da Galga Masutra Ngulazzo
Media utenti: 7.9 · Recensioni della critica: 8.5

Artalon

ha scritto una recensione su Tom Clancy's The Division 2

Cover Tom Clancy's The Division 2 per PS4

Ottimo titolo open world e online.
storia e ambientazioni molto belle ottimo tecnicamente e divertente.
Per chi ha amato il primo capitolo non può farselo scappare.

Icepolar

ha scritto una recensione su Tom Clancy's The Division 2

Cover Tom Clancy's The Division 2 per PC

The Division alla seconda

Dopo il rilascio della fascia 5 del mondo credo sia giunto il momento di dare una mia opinione su questo nuovo capitolo della serie The Division.

The Division 2 è uno shooter looter assolutamente valido da giocare in gruppo, specialmente se con amici e non solo tramite il matchmaking. Le missioni principali e secondarie sono quasi praticamente il triplo rispetto al precedente capitolo, e sebbene alcune sono più brevi, il dettaglio impiegato nella loro realizzazione è decisamente un punto a favore. L'open world è sicuramente più valido rispetto a quello di New York. Infatti, in questa ricostruzione di Washington DC veramente ben realizzata troviamo tantissime attività da svolgere, tra cui la conquista degli avamposti, punti di interesse da liberare dal controllo nemico, ostaggi da salvare, ecc...ci troviamo davanti ad un mondo decisamente più "vivo", che da un senso all'esplorazione della città.

Arrivati alla fine della campagna completando tutte le quest principali alla riconquista della città da parte delle tre bande che la stanno tenendo sotto controllo, ci ritroveremo ad affrontare una nuova fazione i Black Tusk, che in un certo senso andranno a "resettare" i nostri progressi, costringendoci a ripercorrere alcune missioni già svolte ad una difficoltà superiore, con anche delle modifiche sostanziali ai percorsi svolti all'interno dei vari "dungeon". Pian piano che si sconfiggono i Black Tusk e si sale di ilvl cambierà anche la fascia del mondo che partendo da 1 arriverà pian piano a 5. Il cambio di fascia non va a modificare solo la difficoltà dei nemici, che verrà bilanciata meglio al vostro ilvl, ma vi fornirà anche ricompense migliori al completamento di ogni attività.

Una volta raggiunta la fascia 5 ed il massimo dell'ilvl che ci è possibile ottenere inizierà una fase praticamente infinita di grinding in cui i giocatori devono migliorare al massimo ogni statistica e talento del proprio gear per ottenere una build perfetta per il proprio stile di gioco. Per far ciò sarà quindi necessario farmare l'open world, completare daily, weekly, e farmare un dungeon a difficoltà sempre più alta (al momento esiste la difficoltà Storia, Normale, Difficile, Sfida, Eroica). Il che renderà il tutto fin troppo ripetitivo a mio parere, ed una volta raggiunto un gear "decente" difficilmente troverete la voglia di continuare a farmare.

Nel momento in cui scrivo i raid non sono ancora stati rilasciati, ne tantomeno i dungeon con i modificatori settimanali che erano stati aggiunti negli ultimi mesi di vita del primo The Division.

La trama è molto blanda, niente di epocale, è presente solo per dare un contesto, ma è anche vero che questo non è proprio un gioco basato su questo genere di contenuto.

La modalità pvp è stata decisamente migliorata rispetto al predecessore. In questo capitolo troviamo ben tre zone nere, decisamente più piccole rispetto alla precedente. Il che permette un azione molto più coinvolgente, dato che un numero limitato di giocatori si ritrova in un quartiere ristretto, e non in una mappa gigante in cui diventa difficile incontrarsi. Le varie modifiche che sono state apportate devo dire che mi hanno particolarmente sopreso, specialmente il sistema di "normalizzazione del gear" che rende la differenza di ilvl tra i giocatori praticamente inesistente, basando tutto sulla pura ottimizzazione dei pezzi che si hanno addosso in base alla spec giocata.

Le nuove "armi distintive" sono un aggiunta carina, ma personalmente non le ho trovate eccezzionali. Carino il puro fatto di averle, carina l'idea di usare come delle specie di "ultimate", carino il fatto che i colpi sono rari, e carino il fatto che hanno un albero dei talenti da completare facendo esperienza con l'arma stessa. Ma sinceramente se non ci fosserò state a mio parere non avrebbe fatto molta differenza.

A livello tecnico possiamo notare una grafica veramente ottima ed un sonoro ben realizzato, per quanto invece il doppiaggio in italiano lascia alquanto a desiderare in alcuni contesti, in cui le frasi sembrano recitare dai doppiatori senza saper cosa un determinato personaggio sta facendo in quel momento. Segnalo inoltre che purtroppo sono presenti al momento dei bug che non sono ancora stati fixati a quasi un mese dall'uscita, alcuni minori altri abbastanza gravi. Il gioco infatti soffre spesso e volentieri di freezing e cali di fps random con molte configurazioni, anche end level. Motivo per cui ho deciso di abbassargli leggermente il voto a causa delle noie che mi sta dando.

Nel complesso quindi vi consiglio sicuramente di comprare The Division 2 se avete intenzione di giocarlo insieme ad un gruppo di amici, se vi interessa ovviamente un gioco basato puramente sul farming fine a se stesso, o se siete interessati ovviamente al pvp in zona nera. In teoria da quel che sto vedendo non sembra che Ubisoft voglia abbandonare questo capitolo come ha fatto con il predecessore, che alla fin fine negli ultimi mesi era stato migliorato parecchio. Speriamo che continuino a migliorare anche questo aggiungendo sempre più contenuti.

Ciko

ha scritto una recensione su Tom Clancy's The Division 2

Cover Tom Clancy's The Division 2 per PS4

Sorpreso!

In questo 2019 ho preso parecchie batoste... Tra cui Fallout 76 e Anthem, ero partito già prevenuto per The division aspettandomi l ennesima batosta... E invece, sorpresa!
Un gioco che pur mantenendo la linee generali del primo, non mi ha stancato e non mi sta stancando tutt'ora! Gioco enorme, tantissime cose da fare, posti da visitare e tantissima strategia.
Finita la storia principale insieme ad un mio amico abbiamo subito pensato "eh beh, ora sicuramente l end game sarà monotono e ripetitivo."
E invece no, tra zona nera , e le varie difficoltà che si sbloccano raggiungendo X liv di equipaggiamento, ci mentre sempre davanti a nuove sfide, nuovi boss e nuovo equipaggiamento.
Multiplayer straconsigliato,per me al momento rimane il gioco rivelazione dell'anno.
:)

Non ci sono interventi da mostrare.