Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Il remake di Resident Evil 2 sarà più drammatico dell'originale

Tsuyoshi Kanda e Kazunori Kadoi, ai microfoni di Dengeki Online, hanno parlato di Resident Evil 2, raccontando alcune differenze tra originale e remake. La principale verte sul fatto che quest'ultimo sarà più “drammatico”. Ma in che senso?

Nel senso che questo termine assume nella lingua giapponese, piuttosto diverso dal quello inteso da noi. La trama, infatti, sarà identica, ma Capcom ha lavorato molto sul rendere alcune scene molto più potenti emotivamente parlando. La “drammaticità giapponese” fa in effetti più leva sul dramma e sullo scuotere il giocatore, piuttosto che sulla paura in senso stretto. Alcune scene dunque potrebbero essere costruite in maniera diversa, anche se gli avvenimenti rimarranno gli stessi.

Pensiamo all'incontro con Chief Irons, al rimodellamento di Sherry Birkin in modo da renderla più affine a una bambina e a una maggiore enfasi nel voler mostrare gli effetti devastanti del Virus-G. Manca davvero poco all'uscita, e noi non siamo più nella pelle.

Continua la lettura su www.playstationbit.com

PlayStation Bit 12 gennaio alle 18:20

Condiviso da popcornking.Piace a 10 persone, 1 persona
Scrivi un tuo commento