Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Fortnite e PUBG sono stati banditi in Iraq

Il governo dell'Iraq ha votato per bandire i due battle royale più popolari del momento, Fortnite e PUBG. La motivazione dietro questa decisione è insita nel fatto che questi due giochi stanno avendo influenze negative sulla popolazione, in particolare, come spiegato dal report di Reuters, sulla salute, la cultura e la sicurezza della società irachena,



Leggi l'articolo completo:Fortnite e PUBG sono stati banditi in Iraq

Continua la lettura su pc-gaming.it

21 aprile alle 17:40

Condiviso da NoLogicGamer.Piace a 3 persone, 1 persona

 

Ahaahahahahah solite censure alla maniera cinese... Anche se in quest'ultimo caso c'è da notificare la presenza di una forte cultura improntata al sudicio hacking ahahahah non so come siano messi in Iraq :D