Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato e prodotto da Square Enix, Final Fantasy XIII è un gioco di ruolo uscito il 9 marzo 2010 per Xbox 360 · Pegi 16+

"Final Fantasy XIII va inteso come un tentativo da parte di Square Enix di rinnovare la propria serie e soprattutto di proporre qualcosa di diverso in un campo ristagnante ormai da anni. Preso come titolo a sé stante, il gioco funziona alla perfezione. La storia, fulcro dell'intera produzione, è scritta e diretta con grande maestria e riesce a coinvolgere senza annoiare, mentre il nuovo battle system è un riuscitissimo e sorprendentemente dinamico connubio di diversi elementi presi dai vecchi episodi." da SpazioGames.it

7.6

Recensioni

39 utenti

Paul Joestar

ha pubblicato un'immagine nell'album tshabalala

Il bello della retrocompatibilità... Poter rigiocare uno dei tuoi primi giochi per la scorsa generazione, 10 anni dopo.
Ma quanto è bello il Battle Theme di Final Fantasy XIII poi?

Reita.Roses

Questo è un post su FFXIII a cui stavo pensando da ormai 4 mesi. E fa un pò da "parere definitivo" su questo capitolo della fantasia finale, di mia "last impressions". Quindi va oltre la recensione che scrissi anni fa culminante col voto 8.8 che ora rinnego, sia nella stesura, troppo semplicistica e mal scritta, sia nei giudizi, troppo superficiali. Ma perchè torno a parlare di FFXIII? Perchè l'ho "rivissuto", con la mia ragazza, lo ha giocato lei, io le ho solo fatto da "cicerone", come già feci con lei con FFVII, X e XV. E quindi tramite lei ho potuto rivivere per la terza volta quest'opera, terza perchè nel 2010, ai tempi dell'uscita, lo finii prima su 360 e poi su PS3, ed è quest'ultima la versione che le ho fatto giocare, per il banal motivo che tutto il resto della saga, XIII-2 e Lightning Returns li ho solo per PS3.
Ma veniamo al punto, cos'ho da dire ancora su questo vecchio videogioco... tante cose. Iniziamo a precisare perchè aspetto di scrivere questo post da 4 mesi, perchè la mia ragazza lo ha iniziato ben 4 mesi fa, ci ha messo 4 mesi a concludere le 45 ore necessarie a completare solo la trama di FFXIII. Ci ha messo così tanto perchè FFXIII ha un problema strutturale e di gameplay molto serio, di cui io nel 2010, preso dall'euforia di giocare un nuovo FF dopo quel trionfo che fu FFXII, non riuscii a rendermi conto: è noioso. Ma non noioso nel senso di ripetitivo, è proprio soporifero. Il problema non è la mappa, che notoriamente è un corridoio, sono i troppi combattimenti sparsi per la mappa, troppi ma anche troppo lunghi, anche contro creature la cui nostra vittoria è scontata, comunque ci si perdono quei 2 o 3 minuti andando bene. E molti di questi scontri o non sono evitabili, oppure è comunque consigliabile farli in modo da livellare mal meglio in vista della bossfight, che perlomeno presenta sempre una reale difficoltà. Si tratta effettivamente di un grave problema di level design, si passa la stragrande maggioranza di queste 45 ore a maciullare creature molto più deboli dei nostri personaggi premendo X a ripetizione, e solo le bossfight presentano una sfida adeguata e realmente divertente, per tutto il resto del tempo... si fatica a stare svegli, è veramente un sonnifero. La mia ragazza lo ha giocato praticamente solo per la trama, è l'unica cosa che l'ha spinta a portare avanti questo titolo. Una trama che, e io questo l'ho sempre detto ma va bene ribadirlo perchè ne ho avuto ulteriore conferma rivivendola, è scritta molto bene, con tantissime cutscene che ne approfondiscono ogni aspetto. Poi chiaramente, i personaggi possono non piacere, non incontrare i gusti di tutti, ma è inopinabile la loro eccellente qualità di scrittura. Magari FFXV avesse avuto solo un quarto della qualità narrativa del XIII capitolo. E in tal senso mi ha colpito molto il giudizio della mia ragazza, molto più severo del mio, ha detto: " se devo dargli un voto, sarebbe un 6, perchè la trama è da 10, ma la struttura è troppo noiosa." Ora io non concordo, per me il battle system funziona talmente bene contro i boss che almeno 7.5 glielo darei, ma è innegabile che il vero grande errore di FFXIII è la struttura, il level design, perchè è improponibile metterci 4 ore per completare un capitolo composto da 3 corridoi solo perchè bisogna perdere 10 minuti a combattimento, combattimenti il cui esito è ampiamente scontato e non si fa altro che premere X in continuazione.

Mickey Mauser

ha scritto una recensione su Final Fantasy XIII

Cover Final Fantasy XIII per Xbox 360

Ebbene, dopo averlo finalmente finito posso dire che mi sbagliavo sul conto di questo gioco. Final Fantasy XIII è uno dei migliori Final Fantasy di sempre.
All'epoca, semplicemente, non è stata compresa la genialità di Nomura, uno dei più grandi game designer di sempre.
A partire dalla storia, che vede i protagonisti ribellarsi al proprio destino infausto per scoprire la verità sulla società apparentemente utopica in cui vivono (e Dio, la critica religiosa è fatta così bene in questo gioco), fino al gameplay, che finalmente svecchia la serie eliminando tutti quei fastidiosi momenti esplorativi in favore della trama, che alla fine è la cosa più importante in un gioco di ruolo.
Tutti i personaggi sono ben caratterizzati e assolutamente non stereotipati, basti pensare ad Hope o a Vanille.
Anche quando la mappa si apre il gioco evita di far perdere eccessivamente l'utente grazie a dei comodi indicatori, e meno male, visto che così si risparmia tempo.
Il combat system è forse l'unica nota dolente del gioco: avrei preferito qualcosa di più simile a Kingdom Hearts.
La colonna sonora invece caga in testa a tutto quello che ha composto Nobuo Uematsu. È la migliore in assoluto in tutta la serie.
Quindi tanto di cappello Square. Complimenti.

9.1

Voto assegnato da Mickey Mauser
Media utenti: 7.6 · Recensioni della critica: 8.3

Non ci sono interventi da mostrare.