Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Project Cars 2

Sviluppato da Slightly Mad Studios e prodotto da Bandai Namco Games, Project Cars 2 è un gioco di guida uscito il 21 settembre 2017 per Xbox One.

Project CARS 2 è il nuovo titolo nella pluripremiata serie che combina alcune celebri auto con una serie di emozionanti corse in condizioni ambientali dinamiche per offrire la più realistica esperienza di guida mai realizzata, inferiore solo al pilotare una vera auto da corsa. Creato da autentici appassionati di motori, ottimizzato da piloti di livello mondiale e diventato la scelta definitiva dei professionisti degli eSports, Project CARS 2 riunisce l’essenza degli sport motoristici nel gioco di corse più spettacolare, realistico e tecnicamente avanzato. Project CARS 2 include ogni genere di vettura, dalle GT alle turismo, fino a prototipi delle gare endurance ed esotiche hypercar, per offrire un’intera gamma di discipline motoristiche con la totale libertà di scegliere cosa e dove guidare. Ovunque e in qualunque momento.

Solaire

ha pubblicato delle immagini nell'album Varie

Da Maggio in poi prenderò parte al mio primo campionato su Project Cars 2, incentrato sulle vetture GT3 Blancpain. Corrono come forsennati, spero di tirare fuori il meglio di me sisi

Solaire

ha scritto una recensione su Project Cars 2

Cover Project Cars 2 per PS4

Simracing: Un diamante che non splende

Project Cars 2 si presenta come il seguito del gioco che prometteva 2 cose:
-Avere un comparto grafico straordiario
-Offrire il miglior sistema fisico tra tutti
Come si sa già, non emerse in nessuno dei due aspetti; il primo perché troviamo Forza Motorsport e Gran Turismo che vincono in questo ambito, il secondo perché aveva serie pecche di simulazione, come le auto che sembravano restare appiccicate durante i contatti o la fisica delle derapate totalmente stravolta.

Ebbene, come si comporta il suo seguito diretto? SlighltyMad Studios si è rimboccata le maniche ed è riuscita a tirare fuori un titolo coi controfiocchi, pieno di chicche che ai fan delle 4 ruote non potranno che far piacere, tra sistema di penalità tra i più dettagliati ed ingegneri di supporto che aiutano il giocatore a sistemare la propria vettura attraverso l'assetto. Molti problemi di fisica che si riportava dal primo capitolo sono stati risolti e ciò dimostra l'impegno che questa casa sta mettendo verso il proprio gioco.

Project Cars 2 vanta oltre 180 veicoli divisi in circa due dozzine di categorie contraddistinte a seconda dei campionati in cui gareggiano (GT3/4, Formula, Ginetta, Clio Cup, ecc.) da far percorrere in oltre 60 circuiti (senza contare i vari layout)! Non mancano la modalità carriera suddivisa in campionati, partendo dai veicoli meno potenti come le Isetta o i Go Kart fino ai ben più rinomati campionati Blancpain e Formula, la possibilità di fare prove da soli ed organizzarsi gare in singolo o multiplayer a seconda delle proprie preferenze (NB: online è possibile anche decidere se forzare o meno la visuale interna).

Le auto in sé come sono? L'accelerazione dei veicoli è realistica, le frenate danno più impatto rispetto ad Assetto Corsa o Gran Turismo (si sente soprattutto sul Force Feedback del volante, tenetelo stretto se non volete che parta il vostro didietro ;) ) ed il Force Feedback presenta dei sì e dei no (molto comunicativo rispetto al tracciato, molto meno rispetto alle auto). Le auto tendono a scodare, soprattutto quelle più potenti, se trattate aggressivamente, ma molto meno della concorrenza. Questo, unito ad un feeling di grip discutibile, rende difficile la confidenza del pilota con la propria vettura. Le vetture stradali di serie, inoltre, sono state osservate essere più veloci rispetto alla realtà per la loro elevata aderenza e per la rapidità di reazioni migliore dell'originale. Buono, però, il comparto sonoro.
A suo grande favore, la presenza del meteo dinamico ottimamente implementata dà possibilità di cambiare la sorte di determinate gare attraverso i cambiamenti della fisica dei veicoli, ben implementati all'interno del titolo.

L'intelligenza artificiale ha una difficoltà che va da 1 a 120, dove da una certa soglia in poi anche gli avversari tenderanno a modificare l'assetto per renderle più favorevoli al tracciato! Impegnativa, non molto intelligente, purtroppo (come di consueto, ti vanno addosso se la tua traiettoria, in un sorpasso, dovesse essere normalmente la loro).

I sistemi di penalità? Ottimi, non perfetti. Secondo un regolamento FIA del 2016, un veicolo si considera penalizzato se questo taglia una curva con tutte e quattro le ruote fuori dal tracciato e i cordoli NON VENGONO CONSIDERATI parte del tracciato; questo vuol dire sia che non si può andare con 4 ruote su un cordolo, sia che con due ruote fuori e due dentro non viene considerato taglio. L'unico difetto è che in alcuni tracciati, come SPA o Imola, viene considerata come taglio anche la fuoriuscita di due ruote in alcune curve (rispettivamente Eau Rouge e Rivazza); altrimenti troviamo che bisogna rallentare per evitare la penalità di gara, dobbiamo ridare una posizione altrimenti veniamo squalificati, penalità se non si rispettano le bandiere, avvertimento se all'uscita dai box non si rispettano le righe bianche e vi dicendo. Lacune a parte, fa scuola a molti altri titoli senza alcun dubbio ahsisi

Osservazione personale: Project Cars 2 offre tantissimo ma lo fa in una maniera lievemente lacunosa, in ogni lato. Il gioco di base è ottimo, solido, ma necessita di essere fortemente raffinato affinché possa spiccare come il migliore tra tutti

Solaire

ha pubblicato un'immagine nell'album Varie

AMO il fatto che puoi inquadrare liberamente anche all'interno dell'abitacolo. Peccato che le foto in galleria escano di merda

Solaire

>"Oh finalmente ha scaricato tutta sta merda di update ora posso giocare"
>entro nel menù
>posso selezionare solo due modalità, le altre tutte bloccare
>wtf.jpg
>noto una barra in basso
>"10% installato"

UCCIDETEMI

Non ci sono interventi da mostrare.