Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Dogana UK

Raga, ma è normale che la dogana per un pacco proveniente dall'UK (costo totale di una 40ina di sterline) mi sia costata 18 euro? Ok che ora si deve pagare, ma non sono troppi? Come si calcola esattamente?

in Ludomande

Risposta scelta dall'autore della domanda
3 Utilità

Quell'importo secondo me equivale all'IVA italiana sul prodotto acquistato + una quota fissa che sono gli oneri di riscossione che si riserva il corriere. Mettiamo che le tue 40 GBP siano 46 EUR: su queste paghi +22% di iva, quindi circa 10 EUR, i restanti 8 EUR al 99% sono per il vettore (bella ladrata).
In questo caso tra l'altro non stai (giustamente) pagando nemmeno gli oneri doganali veri e propri, che ci sono per merce superiore a 135 GBP, se non ricordo male.
Grazie Brexit...

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

 

@Neve Valkoinen guarda, io son uno di quelli di una certa età. Ai miei tempi si giocava uk, si rubavano le serie uk (americane), gli anime arrivavano jap sub uk.
Per me avere un gioco cover ita o cover uk è solo una questione di prezzo.
Ma adesso, se i prezzi si allineano, non vale più la pena. Ovviamente se il prodotto non è edito in italia non si ha scelta.

 

1. Avevo sbagliato tag, rispondevo in generale
2. Sì, lo condivido il discorso, era una semplice battuta per intendere che era ovvio avrei comprato in italia se ci fosse stato xd

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Mi sembra alto ma dipende dal corriere. Ci sono delle tabelle di solito. Anche io capitai con un cellulare dove pagai iva + sdoganamento (27 euro mi pare). Per fortuna lo calcolano sul valore dichiarato e Gearbest aveva segnalato 100 invece di 350.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Ma la soglia minima dopo cui si paga la dogana quant'è? Perché tempo fa comprai da base.com per 30 euro senza doverci aggiungere nulla

 

PS: da luglio in teoria tolgono la franchigia dei 22 euro; ovvero gli acquisti di articoli nuovi da negozi saranno soggetti ad IVA anche per importi piccoli + eventuale dogana; a meno di spedizioni lente tramite poste normali.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Riporto mia prima esperienza odierna di acquisto da negozio UK post Brexit:
118 euro di merce (videogiochi)
circa 13 di spedizione
Spedizione affidata a DPD / BRT
Fattura di sdoganamento: 42 euro
di cui 24 di IVA (circa il 20% dei 118 euro)
e gli altri 18 euro sono 15 euro di "tassa di sdoganamento in importazione"** + 20% sui suddetti 15 euro = 18

Totale ho pagato 118+13+42=171 ed ho utilizzato un buono da 5 sterline di sconto, senza sarebbero stati circa 178
Prima della Brexit avrei pagato circa 150 di giochi + 13 spedizione = 163

** Queste tasse / burocrazia è dove ci marceranno le società di servizi, nel caso specifico il corriere DPD/BRT si affida ad una società nata apposta di nome TD EXPRESS SERVICES (TDX) nel cui regolamento scrivono: "l'importo delle spese amministrative e di gestione, corrispondenti alla riscossione degli Obbligazione doganale dovuti, è pari all'1,5% dei pagamenti in acconto, con addebito minimo di € 15,00,
più eventuali tasse applicabili."

Più in dettaglio:
"Ogni Importatore che riceve un Pacco dal Regno Unito potrebbe essere tenuto a pagare dazi sulle importazioni, tasse (IVA) e prelievi (accise), di seguito denominati “Obbligazione doganale/Debito doganale”. Il calcolo dell’Obbligazione doganale dovuta dipende da diversi fattori, nello specifico, senza limitazione alcuna, il valore delle Merci, la tariffa doganale da applicare, l'origine delle Merci, le regole Incoterm, il tasso di cambio per valute estere. L'importo dell’Obbligazione doganale è calcolato in conformità alle norme applicabili."

Dogana UK