Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Il Cloud Gaming è il futuro? Le console e i pc gaming saranno solo il passato? Giocheremo tutti su computer quantistici in remoto?

Ora come ora il cloud gaming è una realtà molto acerba, ancora la qualità è decisamente non sufficiente ad abbandonare le piattaforme classiche. Ma mi chiedo un giorno quando i computer quantistici diventeranno di dominio pubblico, cambierà qualcosa? Insomma quale sarà il futuro secondo voi?

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Assolutamente si.
E oltre all'ovvietà legata ai vantaggi in termini di porting e di accesso ai titoli per l'utente esiste a mio giudizio e avviso anche un ulteriore motivo: il pieno controllo del mercato videoludico da parte delle aziende produttrici... Si insomma, il tipico approccio di qualsiasi azienda del nuovo millennio, ti dò tutto per davanti e per di dietro mi riprendo tutto con gli interessi e magari già che sono di dietro...

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Si le aziende premono in questa direzione, vilete mettere la cancellazione del mercato dell’usato quanti danni porterà a noi consumatori e vantaggi alle aziende che avrebbero enormi risparmi e prezzi sempre più alti.

 

La minkiata della serata dovevo ancora leggerla,veramente con i vari servizi che sono nati e nasceranno il risparmio sarà il triplo che sul disco.Quando un servizio come il gamepass che x me è la cosa più azzeccata da Microsoft negli ultimi 20 anni,mi ha permesso di risparmiare un macello di soldi,con una spesa minima di 120 euro x 1 anno su cdkeys te compri il pass ultimate e te giochi l’ira di Dio vecchia e nuova,più hai pure il servizio xcloud cosa da nn sottovalutare.X me il mercato del disco è usato può pure scomparire domani.

 

@crackkey90 A parte che con il Gamepass potresti spendere molto meno vedrai una volta che sarà tutto digitale come alzeranno i prezzi sisi
Ora c'è il risparmio ma è uno specchietto per le allodole

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

No, saranno un mercato parallelo, anche perché pure su questi servizi, ad esempio Xbox game pass, puoi decidere di acquistare il titolo se ti è piaciuto così da non perderlo se viene rimosso dal catalogo. Inoltre anche se ora convengono, convengono perché molti degli utenti medi non comprerebbero mai quei giochi, quindi sono vendite in più, ma se i publisher e le compagnie togliessero le vendite fisse ci andrebbero inevitabilmente a perdere, visto la mole di prodotti che escono ormai e quanto ancora vendono molti titoli anche ad uscita annuale.
Se poi parliamo di servizi proprio specifici di cloud gaming come stadia e Ps now, li ancora c'è ne di lavoro da fare e per ora non hanno prodotto grandi risultati, inoltre il costo dei server potrebbe essere davvero enorme se si pensa di far giocare una grossa fetta di utenza da remoto.

Il Cloud Gaming è il futuro? Le console e i pc gaming saranno solo il passato? Giocheremo tutti su computer quantistici in remoto?