Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Icepolar condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Icepolar, aggiungilo agli amici adesso.

Icepolar

ha scritto una recensione su Resident Evil Village

Cover Resident Evil Village per PC

Resident Evil Village si presenta come un super remix di tutti i RE usciti ad oggi. Riesce a mio parere, in modi che non mi sono ancora chiari, a prendere tutto ciò che bene o male c'era di positivo in tutti i capitoli precedenti ed a mischiarlo in un unico gioco.

Infatti troviamo:
- Fasi puramente horror (tipiche dei primi capitoli);
- Fasi estremamente action (RE4-5-6);
- Zone in cui è necessario fuggire da nemici che pattugliano la location (RE2-3);
- Ambientazioni già in un certo senso brevettate che vanno dai castelli medievali alle zone più industriali (RE4);
- Maggior attenzione alla gestione dell'inventario + vendor (RE4);
- Una quantità di enigmi sopra la media rispetto agli ultimi capitoli (tipiche dei primi capitoli);
- Boss fight interessanti che presentano meccaniche vere e proprie (e non il classico spara a caso fin quando non muore);
- Meccaniche alla castlevania in cui è necessario tornare più volte nelle stesse location (RE2);
- Trama che per quanto di distacca dai primi capitoli della saga presenta comunque dei minimi riferimenti ed evolve le vicende di RE7,
- Varietà di nuovi nemici che non risultano trash per quanto invece la sola idea di vederli in un RE potrebbe far storcere il naso.

Per tutti questi motivi io ho letteralmente amato questo gioco, anche se probabilmente verrà odiato da chi non ha trovato in Resident Evil 7 una giusta evoluzione del franchising in chiave moderna.

A livello grafico siamo a livelli estremamente alti. Il RE Engine si presenta ancora come un ottimo motore di gioco capace veramente di impressionare con dei dettagli curatissimi, zero caricamenti, ambientazioni estremamente ampie e con un carico di lavoro sopportabile anche da hardware non particolarmente al passo coi tempi.

Il sonoro è nella media, non presenta alcun brano particolarmente riconoscibile se non (come al solito) quello dei credits e delle Safe Room.

Consiglio quindi infine di dare sicuramente una possibilità a questo capitolo, a maggior ragione se il settimo non vi è dispiaciuto.

Non ci sono interventi da mostrare 😔