Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover INSIDE

Sviluppato da PLAYDEAD e prodotto da Playdead, INSIDE è un platform game uscito il 7 luglio 2016 per PC Windows · Pegi 18+ · Link: store.steampowered.com

Solo e spaventato, un ragazzo si ritrova suo malgrado al centro di un progetto oscuro.

8.6

Recensioni

17 utenti

Recensioni

8.6

Media dei voti
17 recensioni degli utenti

let92

ha scritto una recensione su Inside

Cover Inside per PS4

Una piccola perla da ammirare all'infinito

Realizzato dagli stessi sviluppatori di Limbo (già giocato e recensito), Inside è un gioco indie veramente ben curato e molto bello da vedere.
Mi è piaciuto molto anche il tema del gioco: cupo, ma allo stesso tempo intrigante. Mi sentivo quasi affianco al bambino mentre continuava ad andare avanti, alla ricerca di non sappiamo cosa (il gioco non lo spiega infatti, ma ci sono diverse teorie su internet), soprattutto nelle scene sott'acqua quando cercava di evitare che la "creatura" lo trascinasse negli abissi marini. Soprattutto in quelle scene ho adorato la musica del gioco, azzecatissima in ogni momento.
Non saprei che altro dire, perchè questo gioco va provato sulla propria pelle. A me è piaciuto tantissimo e lo rigiocherò una seconda volta prima di dedicarmi ad altro (recupero prima gli ultimi collezionabili che mi sono perso perchè ho sentito di un secondo finale recuperando appunto questi collezionabili).
Promosso a pieni voti comunque, grande Playdead! ;)

Dan94

ha scritto una recensione su INSIDE

Cover INSIDE per PC

Gioco di grande livello ma non paragonabile a Limbo, emotivamente parlando, in questo caso durante la partita ci si limita a rimanere con un’aria dubbiosa di fronte a ció che ci circonda e a porsi delle domande andando avanti senza perchè (si scopre in seguito), fino ad arrivare alla conclusione, unica parte veramente coinvolgente che peró l’ascia con l’amaro in bocca. Limbo invece trasmetteva tanto, al punto che ogni morte, sebbene già vista più volte, appariva comunque inaspettata e crudele, cosa che Inside da solo in parte. A chi ha giocato Limbo consiglio Inside, ma soprattutto consiglio Limbo a chi non l’avesse ancora giocato.

IlvostroCaroArdy

ha scritto una recensione su INSIDE

Cover INSIDE per PC

Da PlayDead solo il meglio

Opinione generale sul titolo : fermosi

Per opinione più approfondita , aprire lo spoiler
Se Limbo qualche annetto fa , venne ritenuto una piccola perla nel mondo degli indie games , ad opera di questo gruppo di ragazzi danesi col nome di Play Dead , Inside è quello che può essere considerato il loro capolavoro a tutti gli effetti .
Prendere tutto quello che aveva di buono Limbo : un ragazzino anonimo che non dice una parola , musiche e rumori inquietanti ,quasi da film dell'orrore, un gameplay impreziosito da puzzle e fisica da premio oscar ( con qualche omaggio anche a vecchi giochi ps1 , vero Abe ? ).
Quello che però cattura subito è questa atmosfera malata con questo personaggio che verrà cercato da un gruppo di uomini che sembra voglia fare dei strani esperimenti su di lui , proprio perchè lui ha il potere attraverso un caschetto di controllare quel che sembrano degli ameba o uomini ricreati artificialmente . Proprio la sua trama del non so che succede ma esponso una mio pensiero è il fulcro dei giochi playdead . 3-4 ore massimo di intrattenimento dove abbiamo uno dei finali più assurdi degli ultimi anni nell'industria dei videogiochi .
A livello tecnico siamo su una grafica 2.5 d di quelle però che lasciano il segno , dove le animazioni sembrano migliorate di parecchio rispetto a Limbo , ma tutto il contesto è una vera gioia per gli occhi , luci comprese .
Se avete un pc , una console current gen , dovete giocarlo !

9

Voto assegnato da IlvostroCaroArdy
Media utenti: 8.6 · Recensioni della critica: 8.9

Paul Joestar

ha scritto una recensione su Inside

Cover Inside per Xbox One

Un grande Limbo distopico?

Di nuovo. Di nuovo un ragazzino in una foresta, impegnato in una corsa forsennata verso la destra del giocatore per chissà quale motivo.
Si, anche in questo "Inside" non avremo un dialogo o una minima narrazione testuale. Questa volta però sarà diverso, perchè quello è davvero solo il preludio. L'ambiente è variegato, illuminato, abitato e... Provato? Che sia distopico? Post Nucleare? Quel che è certo è che questo secondo platform a scorrimento di Playdead non mancherà di sorprendere, stupire, intimorire ed estasiare il giocatore. Porsi domande sarà all'ordine del quarto d'ora, voler andare avanti per cercare di comprenderle un obbligo morale. Gli stessi puzzle ambientali (sempre ben congegnati per il design, ma mai frustranti e raramente difficoltosi) continueranno ad alimentarle, ma se vi dicessi che alla fine vi siete probabilmente posti quelle sbagliate?
Per circa 5/6 ore non farete che andare avanti nelle ambientazioni di Inside, tra laboratori, fattorie e costruzioni allagate, accompagnati da un'atmosfera generale particolarmente riuscita e facendovi strada grazie ad alcuni particolari qualità del protagonista. Il tutto sempre chiedendovi perchè e come mai accadano quegli avvenimenti a schermo.
Se non avete apprezzato Limbo, Inside potrebbe anche farvi cambiare idea, ma la mano sul fuoco non ce la metterei. In caso contrario invece, non perdete tempo e provate anche voi a capire perchè quel piccolo ragazzo debba continuare a correre verso destra. E la risposta non sarà scontata.

9.2

Voto assegnato da Paul Joestar
Media utenti: 9.3 · Recensioni della critica: 8.9

Non ci sono interventi da mostrare.