Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Manhunt (PC)

Manhunt PC

Cover Manhunt (PC)
Genere
Azione/Avventura
Data di uscita
23 aprile 2004
Produttore
Take-Two Interactive
Sviluppatore
Rockstar Games
Età consigliata
18+

"Manhunt è senza dubbio un gioco immediato ed esaltante in quei momenti in cui si riesce a far fuori consecutivamente diversi cacciatori senza farsi scoprire. Inoltre, è parecchio originale per molti aspetti del gameplay, per l'atmosfera di gioco, per l'effetto sgranamento che contraddistingue l'immagine. Giochi così su PC se ne vedono, purtroppo, sempre meno per cui tutto questo va sufficientemente premiato. Gli elementi negativi sono, però, legati soprattutto all'estrema ripetitività del gameplay, il quale oltre a combattimenti furiosi e a strategie stealth sempre uguali fra loro non sa assolutamente andare. Insomma, Manhunt è noioso già dopo qualche ora di gioco. A questo aggiungiamo che gli elementi stealth, che comunque costituiscono l'elemento portante di questa produzione, sono assolutamente stilizzati rispetto alla profondità che si riscontra nei mostri sacri del genere. Per tutti questi elementi ci sentiamo di consigliare questo nuovo gioco della Rockstar Games a chi ama i giochi violenti ed immediati. Questa tipologia di gioco è talmente rara su PC che un acquisto come Manhunt, da questo punto di vista, è quasi obbligatorio. Se, invece, vi aspettate profondità dal punto di vista stealth o vi spaventate dell'eccessiva monotonia di gioco rivolgete pure i vostri sguardi altrove." da Spaziogames.it

8.5

Recensioni

2 utenti

Visitatore

Aggiungi alla collezione

"Manhunt è senza dubbio un gioco immediato ed esaltante in quei momenti in cui si riesce a far fuori consecutivamente diversi cacciatori senza farsi scoprire. Inoltre, è parecchio originale per molti aspetti del gameplay, per l'atmosfera di gioco, per l'effetto sgranamento che contraddistingue l'immagine. Giochi così su PC se ne vedono, purtroppo, sempre meno per cui tutto questo va sufficientemente premiato. Gli elementi negativi sono, però, legati soprattutto all'estrema ripetitività del gameplay, il quale oltre a combattimenti furiosi e a strategie stealth sempre uguali fra loro non sa assolutamente andare. Insomma, Manhunt è noioso già dopo qualche ora di gioco. A questo aggiungiamo che gli elementi stealth, che comunque costituiscono l'elemento portante di questa produzione, sono assolutamente stilizzati rispetto alla profondità che si riscontra nei mostri sacri del genere. Per tutti questi elementi ci sentiamo di consigliare questo nuovo gioco della Rockstar Games a chi ama i giochi violenti ed immediati. Questa tipologia di gioco è talmente rara su PC che un acquisto come Manhunt, da questo punto di vista, è quasi obbligatorio. Se, invece, vi aspettate profondità dal punto di vista stealth o vi spaventate dell'eccessiva monotonia di gioco rivolgete pure i vostri sguardi altrove." da Spaziogames.it