Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Treyarch e prodotto da Activision, Spider-Man: Il Regno delle Ombre è un gioco d'azione e avventura uscito il 7 novembre 2008 per PlayStation 3 · Pegi 12+

"Spider-Man: Il Regno delle Ombre è un gioco capace di abbinare straordinari punti di forza, quali il sistema di combattimento, a lacune che ne minano fortemente l'appeal generale. Ad infastidire enormemente il gusto del giocatore è soprattutto la ripetitività di obiettivi ed azioni che perpetuano lungo tutto il corso dell'avventura.
Si tratta comunque di un titolo adatto a chi cerca un gameplay spensierato, e al contempo dotato di alcuni momenti esaltanti. E' anche vero, però, che il periodo è tra i più proficui, e diventa difficile, per una produzione solo discreta quale è Il Regno delle Ombre, emergere tra i numerosi capolavori che popolano gli scaffali. Pertanto, ci sentiamo di consigliare il prodotto esclusivamente ai fan più accaniti del ragnateloso mondo dell'Uomo Ragno." da multiplayer.it

6.4

Recensioni

3 utenti

Recensioni

6.4

Media dei voti
3 recensioni degli utenti

Alerage
Cover Spider-Man: Il Regno delle Ombre per PS3

Un disastroso colossal

mentre tutti stanno giocando o hanno già giocato alla nuova iterazione dell'uomo ragno su ps4, io sono qui a parlare, a gustarmi quello che pensavo sarebbe stato il mio personalissimo santo graal, ma non è chiaramente stato così . . .

Il gioco inizia in medias res, sulle note della sonata al chiar di luna di beethoven, un uomo ragno devastato e sconvolto cammina in mezzo alle esplosioni provocate da un conflitto tra lo shield e i simbioti, se volevano avere la mia attenzione, ci sono riusciti (con pochissimo), il gioco palesa fin da subito un ottimo doppiaggio in italiano, giusto per approdare alla prima fase action del gioco dove si ha una veloce panoramica del sistema di combattimento nelle fasi del gioco più inoltrate, ma ecco che si ritorna indietro di qualche giorno per narrare il perchè di tutto sto casino e da qui si palesano le prime magagne.

Come ho spesso detto ci sono 2 tipologie di giochi di spiderman, quelli lineari e quelli che hanno l'open world, Web of shadows fa parte di quest'ultimi, cosa che non mi fa impazzire, ma che visto il caso di finali multipli ci può anche stare, ma i primi difetti che colpiscono in faccia il giocatore sono un framerate imbarazzate e una telecamera per niente all'altezza, che a furia di seguire l'arrampicamuri in ogni sua inclinazione spesso diventa ultra sensibile non conoscendo più mezze misure tra guardare il cielo e guardare a terra, fortunatamente per resettare questo fastidio esiste il tasto R3 che serve per centrare la telecamera dietro spiderman e quindi resettare questa particolarità della telecamera, ma ahimè se fossero soltanto questi i problemi, me ne fregherei.

Abbiamo anche una foltissima schiera di bug nell'intelligenza artificiale e nell HUD, missioni completate che vengono mostrate ancora nella mappa, civili che si salvano da soli, contatore dei civili salvati che si aggiorna quando vuole lui, civili salvati che non vengono contati, civili insalvabili e tanto tanto altro.

Il problema più grande di questo titolo è il design delle quest secondarie, incredibilmente rozzo, noioso e pigro, ripensare alle ore spese a farle mi fa soltanto incazzare, tutto per la promessa di qualche costume alternativo, ma voglio farvi capire la mia sofferenza in toto, perchè il quest design di questo titolo è talmente infimo da mandare in bestia chiunque, non voglio credere che non abbiano fatto dei test, che non si siano resi conto della catastrofe che stavano mandando sul mercato, cioè . . . veramente sono talmente furente che in mente mi vengono soltanto bestemmie, ma cazzo, come hanno potuto? è possibile che il massimo che abbiano potuto pensare è questo? ci voleva così tanto a capire che delle missioni che ti dicono di fare sempre la stessa stracazzo di cosa fanno schifo al cazzo? come hanno potuto pensare che uccidere 500 e dico CINQUECENTO simbioti sia divertente? come hanno potuto pensare che salvare 100 civili, con i problemi che si porta dietro il titolo, sia anche soltanto lontanamente divertente? a tutto questo aggiungiamo un ulteriore danno, solo dopo tutto questo calvario, vengo a sapere che i costumi alternativi sono esclusivo appannaggio della versione wii, cioè se hai una versione ps3 o xbox 360 t'inculi, voi potete soltanto immaginare quanto io abbia voglia di prendere a cazzotti un muro.

Ma tralasciamo questa enorme macchia sul titolo parliamo della trama, che ha dei risvolti semplicissimi, la scelta dei personaggi in gioco non è da poco, ma non è proprio di prima categoria, tutto sommato il complesso da' delle soddisfazioni, per lo meno i 4 finali sono tutti reali, le scelte morali vengono presentate come su infamous, ci sono alcuni particolari avvenimenti per cui ci verrà chiesto, vuoi usare il costume nero o quello rosso? con quello nero, Parker diventerà più violento e grezzo di un Hooligan, senza alcun riguardo per la salute del suo nemico, mentre col rosso, beh si comporterà come sempre, seguendo la solita morale del neutralizzare è meglio che eliminare.

Non metto in discussione che il titolo possa rivelarsi meglio, specialmente se si segue SOLO ed ESCLUSIVAMENTE la main quest, ma la mia frittata è fatta, la delusione è cocente e se avessi sotto mano chi ha messo quelle informazioni erronee su gamesfaq, probabilmente mi volerebbe una testata, ma poi amici come prima, adesso ahimè devo tornare a giocare a cose ben più peggiori, è proprio per questo che ho iniziato quella rubrica delle "recensioni sgrammaticate fuori collezione", perchè la voglia di giocare su console mi è stata prosciugata da questo e altri 2 titoli, che visto il ritmo a cui vado, porterò entro la fine dell'anno.

Wan

ha scritto una recensione su Spider-Man: Il Regno delle Ombre

Cover Spider-Man: Il Regno delle Ombre per PC

Finito! si, lo so lo so vi ho tormentati con i miei screen, ma che posso farci, l'epicità dei personaggi deve essere condivisa. Comunque parlando del titolo.

Gameplay e Animazioni: il gameplay di per se è ottimo, il sistema di combattimento è ben realizzato con parecchie combo che praticamente raddoppiano grazie all'utilizzo di due costumi ( quello classico e quello nero), intercambiabili in ogni momento con la semplice pressione di R3 ( ho usato il DS4 per giocare), in oltre finalmente si può combattere perperdicolarmente sui muri dei palazzi di Manhattan, con un set di mosse apposito. Ecco, se di per se il Gameplay e il CS sono ottimi, la stessa cosa non si può dire delle animazioni, anzi sarò più specifico, le animazioni in gioco sono ben realizzate e belle da vedere, ma poi vedi quelle nelle cutscene e ti cadono le braccia. Avete presente quando giocavate con i giocattoli e li animavate per creare le vostre storie? ecco, uguali, sembrano dei pupazzi che si muovono tramite fili, legnosi in tutto quello che fanno, oltre a espressioni facciali degne dei peggiori bar dei Caracas. Ma se ce una cosa del gameplay che mi ha fatto girare i cosidetti non poco è sicuramente la telecamera, che se la sposti in alto o in basso diventa un macello rimetterla come prima ( anzi in alcuni casi non si può e devi sperare che si sistema da sola), e un altra è la troppa agilità del ragno, e diamine per farmelo diventare un difetto dovreste aver capito come che razza di super eroe ci hanno dato.

Sonoro e Doppiaggio: come ost secondo voi poteva mancare quella del film? ovvio che no, e qui viene persino proposta in due modi, quella tale a quale al film e una versione ridotta e "modernizzata".
Del doppiaggio non ho molto da dire se non: MA PERCHé CAZZO PETER HA QUELLA VOCE?!? no sul serio, ogni scena assurdamente epica che ce nel gioco ( e diamine ce ne sono) si rovina nel momento stesso in cui il protagonista apre bocca, spezzando la magia e facendoti tornare con i piedi per terra, molto violentemente. Ah, ovviamente la voce di Venom è sottotono e quindi non si capisce mai al primo tentativo che diamine dice ( parlo del doppiaggio italiano, quello inglese è ok)

Trama e Personaggi: la trama non è un capolavoro, mettiamolo subito in chiaro, ma è comunque godibile e si lascia seguire senza annoiare ( alla noia dedicherò una sezione apposita più avanti), durante il gioco ci ritroveremo a parlare e alle volte ( quasi sempre) a combattere con molti personaggi sia legati alla serie del ragno, che semplici amici/colleghi con cui spesso si trova a che fare ( Wolverine in primis).

Ripetitività che costa il premio d'oro: la ripetitività diamine! è troppo, ma troppo marcata! in una scala da 1 a 10 è troppo! ogni cosa viene ripetuta alla nausea, senza contare che le miss secondarie sono in pratica le stesse miss principali riproposte con più oggetti richiesti ( tipo salva 20 civili), dopo un po ti scocci pure a farle e vai dritto per la storia.
Altra cosa ripetitiva è il fatto che ogni boss lo combatti 2 maledettissime volte, la prima volta in versione normale nella seconda in versione simbiotica ( un altro boss si combatte 3 volte), cosa che sinceramente non vedo come un difetto, ma meglio farlo presente.

in conclusione: il gioco merita? se siete fan del ragno assolutamente si, almeno una run bisogna farla sicuramente!

pregi:
ottimo gameplay
tanti personaggi
sistema di combattimento divertente e variegato.
trama nel complesso buona
scelte morali che portano a 4 finali

difetti:
Ripetitività ovunque.
LA VOCE DI PETER!
Miss Secondarie inutili!
Collezionabili inutilmente numerosi
L'elivelivolo, arrivate alla missione finale e capirete

Non ci sono interventi da mostrare.