Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Battle Chasers: Nightwar

Sviluppato da Airship Syndicate, Battle Chasers: Nightwar è un gioco di ruolo uscito il 6 ottobre 2017 per PlayStation 4.

8.3

Recensioni

2 utenti

Bob90

Bob90 ha scritto una recensione su Battle Chasers: Nightwar

Cover Battle Chasers: Nightwar per PS4

Un rpg a turni con i disegni di Joe Mad?

Momento sincerità: conosco il buon Mad perlopiù grazie al contributo che ha dato alla serie di Darksiders e mai avevo approfondito i suoi lavori nel mondo dei fumetti, compreso Battle Chasers.
Nato come progetto indipendente per poi assumere sempre più notorietà grazie alla distribuzione di Thq Nordic, Battle Chasers è un rpg a turni ispirato ai classici jrpg con però una grafica 2,5D fluida e gradevole da vedere.
Il gameplay è piuttosto semplice, di 6 eroi ne schieriamo 3 in campo, ognuno con le sue peculiari abilità, sarà fondamentale riuscire a schierare la formazione più equilibrata possibile per avere la meglio nei dungeon.
Nota particolare del gioco, i dungeon verranno generati in maniera procedurale ogni volta dopo che avremo scelto il loro livello di difficoltà, in breve un dungeon "Normale" non avrà gli stessi nemici, stanze e tesori di un Dungeon "Difficile", sta a voi scegliere come procedere in base al vostro livello delle abilità ed equipaggiamento.
Qualcuno potrebbe non digerire uno stile troppo "vecchia scuola" che ci porterà a ripetere più volte i dungeon già completati per ottenere armi ed oggetti utili per potenziare il nostro team di eroi per affrontare la missione principale o le quest secondarie le quali a loro volta si riveleranno utili per avere importanti Upgrade.
La vera nota negativa su la quale possiamo anche sorvolare, è il Platino, per ottenerlo è necessario completarlo in Modalità NG+ che a differenza di altri titoli dove viene permesso di portare ogni cosa trasformandoti in "Dio" in Battle Chasers gli eroi tornano al livello 1 perdendo equip ed oggetti ottenuti nella partita precedente lasciando al giocatore "solo" i perk e le abilità sbloccate, e per quanto riguarda i nemici questi ultimi saranno invece potenziati, e se non vi basta i dungeon sbloccano una modalità "Leggendaria" utile per avere item unici, insomma una modalità ideale per chi cerca semplicemente una sfida maggiore al costo però di ripetere ogni cosa per filo e per segno, non per tutti.
Per quanto riguarda la trama assicuro che è una storia inedita ed auto conclusiva (con un possibile cenno ad un futuro sequel) mentre varie descrizioni lasciate in giro tramite testi dei dungeon, biografia di oggetti e personaggi più alcuni dialoghi ai quali possiamo assistere riposando alla locanda aiutano il giocatore come il sottoscritto a non sentirsi "alieno" al tutto pur non conoscendo la serie disegnata da Joe.

Focus

Focus ha scritto una recensione su Battle Chasers: Nightwar

Cover Battle Chasers: Nightwar per PS4

Ero a un passo dal dropparlo dopo i primi due o tre dungeon, poi invece, come mi succede con molti giochi, ho trovato quel ritmo che mi porta non solo a continuarlo, ma a sviscerarlo di ogni sua attività secondaria.

È un gioco di ruolo a turni molto simile ai classici jrpg, sia come meccaniche che come impostazione visiva, perciò posizione dei tre membri del party a un lato dello schermo, e quella dei nemici dall'altra. Si avanza nel gioco tramite dungeon procedurali (più o meno) sparsi ognuno in una zona della mappa, percorribile solo a piedi e solo lungo dei sentieri preimpostati. I combattimenti non sono particolarmente complessi e non aiuta nemmeno il fatto di poter uscire in qualsiasi momento dal dungeon, senza che questo si resetti, per poter recuperare le energie dei personaggi. È possibile inoltre fuggire dai combattimenti all'interno dei dungeon, ma trovo questa possibilità opportuna in quanto i nemici non scompaiono ma restano lì con la stessa quantità di hp che avevano alla fine del combattimento, rendendo la fuga, che non sempre riesce al primo colpo, un'azione strategica per danneggiare il nemico per poi recuperare le energie.
Nonostante tutto, i dungeon si rivelano un buon modo per scandire l'avanzamento nella trama, nonché per rendere più forti i membri del party ed ottenere, in maniera randomica per lo più, pezzi di equipaggiamento migliori.

Ho apprezzato la meccanica del crafting, che offre la possibilità di creare l'equipaggiamento per i personaggi, incantamenti per i suddetti, e pozioni (che ho trovato inutili dall'inizio alla fine). È inoltre presente un sistema di perks che permette di attivare bonus passivi ai personaggi, ognuno dei quali ha un costo in punti, perciò, per poterne attivare tanti simultaneamente avremo bisogno di aumentare la quantità di punti in possesso di ognuno dei membri del party, sia semplicemente salendo di livello che per mezzo di libri, ovvero dei consumabili che possono aumentare i punti sia per un singolo personaggio che per tutto il party, o anche per tutti e 6 i personaggi disponibili.
Lodevoli anche le attività secondarie che riescono a riempire ottimamente le dimensioni della mappa. Fra queste troviamo missioni di caccia, con le quali dovremo sconfiggere nemici particolarmente forti per il loro livello e che ci daranno buone ricompense, anche da parte del committente; l'arena, nella quale dovremo battere ondate di nemici prima dello scadere del tempo per ottenere il massimo punteggio, anche questa per ricompense talvolta uniche, come pezzi per creare armi finali; mini-boss che richiedono una serie di operazioni per poter essere "evocati" e che hanno una loro location sulla mappa; e altre secondarie, alcune delle quali più o meno segrete.

Passando alla trama, questa è sicuramente il punto debole del gioco. Credo sia a causa di una scarsa narrazione, personaggi che non hanno quasi mai spazio se non per poche battute, e una trama piuttosto banale. Il che è un peccato perché è riuscito a prendermi tantissimo e a farmi completare tutte le attività secondarie e penso tutti i segreti senza nemmeno dalla sua una trama e dei personaggi degni di nota. Il finale lascia intendere che ci sarà un seguito, perciò posso solo sperare che migliorino in quell'ambito.

Una menzione anche alla ost che all'inizio non mi aveva colpito molto ma che diventa sempre più orecchiabile e adatta alla situazione. Promossa.

Io consiglierei di provarlo, ha quel qualcosa che ti tiene incollato a completare ogni minima sciocchezza.

Focus

Focus ha pubblicato un'immagine nell'album Screenshots riguardante Battle Chasers: Nightwar

Perché dovrei sfamare un villaggio coi miei soldi quando posso buttarli in un pozzo

Non ci sono interventi da mostrare.