Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

The Legend of Zelda: The Wind Waker per Game Boy Advance, l'idea scartata di Davie Soliani

Il successo di pubblico e di critica del suo Mario+Rabbids: Kingdom Battle ha fatto accendere da tempo i riflettori su Davide Soliani, lo sviluppatore italiano che ha avuto l'onore e onere di lavorare a questo incredibile spin-off del Regno dei Funghi.



Ma, come ci rivela lui stesso su Twitter, non è il primo progetto in terra Nintendo da lui sperimentato. Nel 2003 con l'artista Fabio Pagetti aveva provato a convincere il suo allora managing director a realizzare una versione di The Legend of Zelda: The Wind Waker per Game Boy Advance da proporre a Nintendo.



Long time ago, i guess it was the 2003, me and Fabio Pagetti (the artist who made the pixel art below) almost convinced our managing director to let us produce a demo for a GBA version of Wind Waker. No luck that time, but it was running nicely. We were dreamers

https://s.w.org/images/core/emoji/2.3/72x72/1f602.png

https://s.w.org/images/core/emoji/2.3/72x72/1f60d.png

pic.twitter.com/1LDseagMOp

— Davide Soliani (@DavideSoliani) December 20, 2017

Alla fine l'idea fu scartata ma di quel progetto resta ancora l'immagine in pixel art che potete vedere nel post e il ricordo di una demo che funzionava particolarmente bene, a detta dello stesso Soliani.



L'articolo The Legend of Zelda: The Wind Waker per Game Boy Advance, l'idea scartata di Davie Soliani è estratto da GamesVillage.it.

Continua la lettura su www.gamesvillage.it

21 dicembre 2017 alle 11:00

Condiviso da Loli Hanta e un altro.Piace a 6 persone