Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Assassin's Creed in epoca vichinga? Santa Monica Studio propone il crossover

I rumor e gli indizi lasciati in Tom Clancy's The Division 2 hanno spostato l'attenzione sul nuovo Assassin's Creed che, secondo le speculazioni, potrebbe essere ambientato proprio in epoca vichinga.



Cory Barlog, creative director di God of War, non ha perso tempo e ha preso la palla al balzo scherzando su un possibile crossover, vista l'ambientazione del suo ultimo lavoro. Non è un segreto che lo stesso Barlog abbia un'ottima considerazione della IP di Ubisoft, avendo inserito addirittura Assassin's Creed Origins nella lista dei migliori giochi usciti su PlayStation 4, elogiandone la sceneggiatura, la grafica e la gestione della difficoltà.



Per il momento si tratta soltanto di un tweet spensierato, ma in futuro chissà. Tra l'altro, Ubisoft non è nuova a collaborazioni di questo tipo; ne è un esempio quella con Monster Hunter: World o il Festival degli Assassini in Final Fantasy XV.



https://s.w.org/images/core/emoji/11/72x72/1f914.png



…I smell crossover???



https://s.w.org/images/core/emoji/11/72x72/1f601.png



https://t.co/OwgxRiyUsY



— Cory Barlog



https://s.w.org/images/core/emoji/11/72x72/1f3ae.png



#BAFTAGames (@corybarlog) April 6, 2019

Continua la lettura su www.playstationbit.com

7 aprile alle 15:40

Condiviso da popcornking e un altro.Piace a 8 persone