Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato e prodotto da Namco Bandai, Tales of Symphonia: Dawn of the New World è un gioco di ruolo uscito il 19 novembre 2009 per Wii.

"Il ritmo è letargico nelle prime ore, ma resterete invischiati nella trama se riuscite a superare i primi capitoli. È un peccato quanto, per poter apprezzare degnamente Dawn of the New World, sia importante aver finito il gioco GameCube tanti anni prima. Fa piacere, comunque, che i testi siano stati tradotti in un buon italiano e questo aiuterà a conquistare un pubblico più vasto." da GamesVillage.it

8.2

Recensioni

18 utenti

Johnlocke07

Sheena: MA POVERA AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!! x°°°D
Devo ammettere che a prescindere dalle stronzate di marta e il babbeo di Emil, mi sta facendo veramente sbellicare dalle risate questo gioco, in positivo eh. Ora sono al capitolo 5, lo sto apprezzando decisamente di più. La ratatosk mode mi sembra una delle cose più ridicole che abbia mai visto, preferisco l'Emil mode pacione, insicuro, che borbotta tra se e se, almeno mi fa morir dal ridere xd... " no no no non sto dicendo che sono innamorato di Richter San" MUOIO!! rotfl rotfl

Marziani con il pad

Non capita spesso, nell'ampio contesto delle forme d'arte e d'intrattenimento, di trovare dei pareri che sappiano offrire al lettore una cosa tanto preziosa quanto spesso poco considerata, ossia quel difficile mix perfettamente bilanciato di passione e onestà intellettuale capace di mostrare il buono e il meno buono di un'opera dalle diverse anime, deludente ma al contempo non totalmente "malvagia", a tratti soddisfacente seppure evidentemente limitata.
E' come far entrare il lettore in quello spazio personale dove la passione batte forte, facendogli percepire la sua intensità, ma senza perdere in lucidità, offrendo al contempo un quadro completo, che, seppure contornato da un'inevitabile rabbia, non si perde mai nella delusione delle aspettative tradite.
Leggere queste parole del nostro Pazzo, allora, sarà arricchente nel momento in cui vi troverete a percepire l'intensità del suo coinvolgimento e, al contempo, la sua capacità di offrirvi comunque un'ottica pulita, onesta, abilmente filtrata attraverso i suoi stati d'animo e per questo ulteriormente arricchita.
Fondamentale è saper riconoscere ciò che in un'opera ci delude, al fine di poter apprezzare ancora di più ciò che invece ci esalta.
Tales of Symphonia Dawn of the New World è come l'erede che non riesce a gestire il pesante e importante lascito del suo avo, sperperandone grossa parte, ma non tutto.
Leggete, anche se non conoscete il gioco, anche se pensate che non vi interessi, ne varrà la pena.
Buona lettura!

Sonnolosa
Cover Tales of Symphonia: Dawn of the New World per Wii

Mitici ( e tipici ) sketches, che rendono la storia più familiare e divertente. Mi piace il gameplay, il battle system... Però ammetto d'essere più legata al pad, che non a nunchuck e mote.

Non ci sono interventi da mostrare.