Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da 343 Industries e prodotto da Microsoft, Halo 4 è uno sparatutto in 1a persona uscito il 6 novembre 2012 per Xbox 360 · Pegi 16+

"Halo 4 è un ottovolante emozionale, un concentrato di scene epiche e sorprese memorabili in un gameplay che gira come un orologio svizzero e con una realizzazione sia artistica che tecnica che ci dimostra come una console vecchia di sette anni abbia ancora frecce al proprio arco. Questo è l'Halo che tutti aspettavamo e non si poteva desiderare di meglio: perfetto." da MondoXbox

8.6

Recensioni

136 utenti

Xboxland Italia

ha pubblicato un link

Durante l'intervista di IGN, il capo di 343 Industries, Bonnie Ross ha rivelato che Halo 4 doveva essere parte della line up di lancio di Xbox One, ma Microsoft decise di lanciarlo come gioco di "ciclo finale di vita" per Xbox 360. Servono minimo 3 anni per sviluppare un gioco della saga Halo secondo Bonnie Ross, questo cambiamento da parte di Microsoft comportò un vuoto nella line up di lancio di Xbox One. 343 decise di colmare questo vuoto con Halo 2: Anniversary, ma Microsoft chiese di fare di più, così è nata l'idea di Halo: The Master Chief Collection. All'inizio Halo MCC doveva avere solo il multiplayer in Halo 2, solo in seguito 343i decise di "scrivere una lettera d'amore per tutti i fan Halo" e realizzare un grande progetto con tutte le modalità multigiocatore dei vari capitoli.

Mickey Mauser

ha pubblicato un'immagine nell'album Screenshot casuali

Avevo dimenticato quanto fosse bella la grafica di questo gioco O.O
Tra l'altro Halo 4 è un ottimo gioco. Change my mind.

Kiryu

ha scritto una recensione su Halo 4

Cover Halo 4 per Xbox 360

Halo 4 è stato il mio primo approccio con una serie che avevo in mente di approfondire ma che alla fine ho abbandonato e lasciato nel dimenticatoio. Il motivo è semplice: sono arrivato alla conclusione che gli FPS non mi piacciono granché di base, ci vogliono delle eccezioni particolari per farmi cambiare idea. E Halo è una di queste eccezione perché in co-op è divertentissimo. In co-op, appunto. Da solo non ne avrei finito manco uno e purtroppo arrivati a metà del terzo Halo io e il mio amico ci siamo essenzialmente dimenticati di continuare. Vabbè dai, almeno questo e Reach li abbiamo finiti.

Allora, so che Halo 4 sta sulle palle ai fan della serie ma tenete a mente che è stato il mio primo capitolo. Comunque, non c'ho capito un cazzo della storia e non mi metto a sindacare su di essa. Però posso dirlo? La relazione tra Mastro Capo e Alexa (o Cortana, come volete) mi è sorprendentemente piaciuta. Passando ad altro, il level design mi è parso ottimo e le armi sono variegate e un po' tutte interessanti da usare, ma questa mi pare sia proprio una costante della serie quindi gg. Non sono un grande fan dell'estetica generale, però. Boh non mi attizza particolarmente. L'IA non mi ricordo quanto sveglia fosse, non mi pareva male ma correggetemi se sto dicendo minchiate. Il gioco, come ho detto prima, è divertentissimo con amici e scorre che è una meraviglia senza mai stancare.

Quindi sì insomma diciamo che per appartenere ad un genere che mi fa spesso storcere il naso, 'sto Halo non è mica male

Paul Joestar

ha scritto una recensione su Halo 4

Cover Halo 4 per Xbox 360

Don't make a girl a promise you can't keep

Non sapevo cosa aspettarmi dal primo Halo di 343i, specialmente dopo quel capolavoro di Reach.
Ho avviato il gioco con un po' di timore, conscio che stavolta non ci sarebbe stato nemmeno Martin O'Donnell ad accompagnarmi durante la quarta epopea del più famoso degli Spartan.
Partire dal finale di Halo 3 è stato un colpo al cuore, davanti a Chief si parano immediatamente vecchie conoscenze, ma si capisce subito che stavolta sarebbero state, almeno inizialmente, di contorno.
Lo si intuisce dal nuovo rapporto tra Chief e Cortana, dai nuovi nemici e dalla direzione che prende dopo poco tempo la campagna, che non fatico a piazzare al secondo posto nelle mie preferenze per quanto riguarda tutto ciò che è inerente alla storia ed ai personaggi.
Strutturalmente la campagna di Halo 4 non differisce molto dai precedenti capitoli, anzi è fin troppo conservativa nel suo svolgimento, sia a livello di puro gameplay, sia di avanzamento generale. Ciononostante vanta un'art direction incredibile, un livello tecnico veramente assurdo per essere una semplice rimasterizzazione (ovviamente parlo della versione nella MCC), un'ottima regia ed anche una bella colonna sonora, che a tratti non fa rimpiangere gli straordinari lavori di O'Donnell.
Menzione speciale andrebbe fatta specificatamente ad alcuni dialoghi ed avvenimenti, che i ragazzi di 343i hanno reso davvero in maniera splendida, ma farei diversi spoile.r...

NON ho provato il multiplayer, lo metto in chiaro perchè so che 343i fece un disastro. Il voto rispetta esclusivamente ciò che mi ha lasciato la campagna.
Il mio consiglio è quindi di giocarlo senza preconcetti, perchè sarà pure conservativo, ma diamine se è emozionante!

8.9

Voto assegnato da Paul Joestar
Media utenti: 8.6 · Recensioni della critica: 9.2

Non ci sono interventi da mostrare.