Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Se tutto va bene entro qualche mese inizio a trasferirmi negli USA per studiare, e non so che fare della mia mega collezione.

Domanda da un milione di dollari.
Se tutto va bene entro qualche mese inizio a trasferirmi negli USA per studiare, e non so che fare della mia mega collezione, mi sa di troppo costoso trasportare tutto, e soldi extra possono sempre servire, cosa dovrei fare? Ho una marea di statue e altre stronzate giganti davvero difficili da spostare, perlomeno in un primo momento.



p.s. non vivo coi miei, non posso semplicemente mollare tutto a casa.



P.s.s. Infine ho optato per una scuola di alta formazione Canadese

Devi accedere per votare.

in Ludomande

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Mi sembra comunque più giusto pensarci una volta che hai la certezza di non tornare, non ora

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Viaggiare per piacere, studio, o lavoro è una delle cose più belle della vita (top 3)...solo che io ci penserei 10 volte a stabilirmi negli usa...parlo per me..

 

Lavoro nella post produzione e vfx, il mio lavoro è la mia vita, e li potrei acquisire il necessario per eccellere, anche in uk ci son studi importanti, ma studiando in usa voglio anche lavorare qualche anno li, sia perché ci sono importanti studi e software house, sia per "riconoscenza".

 

@Axel3601 Capisco perfettamente, io sono graphic designer e so l'eccellenza formativa e lavorativa in US rispetto all'italietta..la mia voleva solo essere solo una considerazione a livello personale, sapendo che in Usa c'è un'assistenza sanitaria pietosa, se non sei in una fascia di reddito alta devi cagare un sacco di soldi per curarti, la gente è ignorantella, o meglio sono tendenzialmente settoriali, non sanno un cazzo del mondo che li circonda fuori dall'us, per via della formazione specialistica e monoculturale che gli fanno, (in Italia trovi spesso molta persone culturalmente elevate con cui parlare di tutto), alimentazione pietosa da cancro immediato..la verdura e la pasta la paghi cara, la carne te la tirano dietro(ma che carne?) potrei andare avanti ancora.. tipo che hanno dei rapporti umani moolto differenti da noi...li non usa salutarsi e farsi gentilezze...poi vedrai...è solo una mia opinione dato che degli americani gli ho conosciuti...l'italia è meglio per le cose importanti poi ha un sacco di merda anche lei... tutto sto sproloquio per dirti che se dovessi scegliere (e parlo per me poi magari tu ti troverai alla grande) per prepararmi si ..poi valuterei dove restare..ci sono un sacco di ottimi posti anche in inghilterra ..certo che se hai l'ambizione di lavorare ad Hollywood..non posso che dirti VAI!!!! e in culissimo alla balenissima!
P.S.: se ti va dove andresti a lavorare ..curiosità di "collega" :D

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Update, Canada alla fine ahsisi

 

Come mai hai dirottato sul Canada? Un mio amico ci era andato anni fa per un viaggio e mi aveva detto che il costo della vita é abbastanza alto. Fresh fruit and vegetables a prezzi assurdi, poi vedi il junk food a prezzi ridicoli lol

 

@Jack River le scuole americane oltre a costare il doppio dilatano troppo i programmi e non ti garantiscono di lavorare subito, ce ne sono un paio prestigose, ma rischia di stare qualche mese senza lavoro quando finisci, e significa non padarle l'affitto.
Poi a vancouver ci sono gli stipendi più alti in assoluto per vfx e game art.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Scusa ma se è temporaneo a che ti serve portare tutto dietro? Se poi pensi di rimanere a vivere li anche dopo è un altro discorso, ma anche in questo caso lascerei tutto in Italia al posto tuo

 

Non intendo tornare in italia a fare lo schiaccia bottoni sinceramente asd
Non fai manco un decimo di quello che si fa la e sei pure sottopagato

Se tutto va bene entro qualche mese inizio a trasferirmi negli USA per studiare, e non so che fare della mia mega collezione.