Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Ciao Raga, due giorni a Napoli, cosa vedere e dove mangiare?

in Ludomande

Risposta scelta dall'autore della domanda
11 Utilità

Napoli sotterranea sicuramente, poi c'è il Cristo velato che è spettacolare, poi fai un giro in centro intorno a piazza del Plebiscito e via Toledo, da mangiare Michele , da Sorbillo anche se onestamente per come siamo abituati noi pure se vai in posti meno famosi è sempre ottima. Pure i dolci e i taralli non ti dimenticare, spettacolari

Risposta scelta dall'autore della domanda
11 Utilità

Sul mangiare: evita le due pizzerie più famose (Michele e Sorbillo ai tribunali) che, tra l'altro, ad agosto hanno la tendenza a chiudere a lungo e buttati su altre rinomatissime ma meno turistiche come Starita (la montanara è superlativa) o Concettina ai Tre Santi. Dopo la pizza vai di sfogliata (Pintauro a via Roma è il mio preferito ma rischi sia chiuso. Nel caso rivolgiti ad Attaasio vicino la stazione o Scaturchio). Per i babà ammetto che non so quali siano i migliori di Napoli trovandoli soddisfacenti ovunque.
Se invece non ti va la classica pizza da seduto puoi provare con quella fritta o della Masardona (zona del Carmine, vicino la stazione) o Zia Esterina Sorbillo a piazza plebiscito.

Sul cosa vedere oltre Napoli sotterranea (secondo me sopravvalutata anche in proporzione al costo, dieci euro), c'è il cimitero delle fontanelle, il cristo velato, il maschio angioino e castel dell'ovo, con annessa passeggiata sul lungomare. In zona vomero la certosa di San Martina e per un po' di frescura la Reggia di Capodimonte con annesso parco.

 

@Grafein89 trasmissione televisiva condotta da uno chef rinomato a livello internazionale (non il primo che passa), dove si è visto come lavora e ragiona il titolare (Ciro) e cosa ne pensano gli altri pizzaioli (Maria della Figlia del Presidente, Alfredo di Fresco e Giuseppe di Pizza Gourmet, già citata in altri commenti) delle sue pizze, a livello di impasto, lievitazione etc.

 

@Garth Brown se state scegliendo la pizzeria in base alle idee politiche, culinarie e culturali di chi la gestisce il tuo discorso può avere un senso, se invece un turista chiede "oh dove posso mangiare una pizza buona?" io non mi ci metto a dargli lezione sul fatto che Sorbillo è antipizzo ed ex candidato con i Verdi o che invece la pizza di 50kalò (Ciro Salvo) è più o meno l'ispiratrice di tutta la nuova tipologia di pizzeria napoletana. Insomma son due discorsi completamente staccati, imho.
Tra l'altro, la lievitazione di Michele (per dirne uno) è tutto tranne che lunga, ad alta digeribilità e altre menate che vanno per la maggiore ora proprio perché la sua tipologia è quella di una pizza classica. Per dire insomma che anche tra i grandissimi c'è chi si differenzia (e forse proprio per questo appare tra i grandissimi). Poi ripeto, lungi da me dire che Concettina sia il meglio che c'è, ma mi sento di ribattere ad un discorso qualitativo basato unicamente su uno chef televisivo (che poi lo chef non è un pizzaiolo eh, son due cose separate ancora nell'arte culinaria italiana).
Il consiglio migliore possibile è di provarle tutte e capire anche i propri gusti perché la pizza non è una e stop (altro esempio, La Notizia al vomero ha vinto per anni come miglior pizza d'italia e io quando ci son andato l'ho trovata molto meh). Qualora non si possa si va su base statistica e la base statistica afferma che Concettina ai Tre Santi risulta tra le migliori di Napoli...

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Una premessa: fai molta attenzione ai borseggiatori, sono ovunque come mosche. Ci ho vissuto 3 anni a Napoli, ne ho visti abbastanza di scippi con i miei occhi, anche in pieno giorno in Stazione Centrale con gente.
Detto questo, c'è veramente tanto da visitare, come la cattedrale a Via Duomo, Piazza del Plebiscito, Via dei Tribunali, la Napoli Sotterranea (fantastica), la via del mare (che è la mia preferita)... Insomma, armati di una guida cartacea e girati un po' di tutto. :D
Quanto al dove mangiare, ovviamente se sei a Napoli non puoi non gustarti la pizza! Io ho vissuto praticamente al portone di fronte alla pizzeria Da Concettina ai Tre Santi e non ti nego che avrei voluto mangiarmi la loro pizza ogni giorno per quanto fosse gustosa! Ma poi sarei diventato un barile, quindi ho dovuto fermarmi a massimo due volte la settimana. xd Poi ci sarebbe Sorbillo su Via dei Tribunali, altra fantastica pizza lì, però c'è il problema che non accetta prenotazioni e quindi sei costretto a metterti in coda fuori. Solitamente si aspetta una mezz'oretta circa, almeno così è stata la mia esperienza serale e con una bella fila. Oltre alla pizza, poi, ci sono anche dolci come le sfogliatelle e i babà! Quelli li trovi un po' dappertutto, una qualsiasi pasticceria te li fa trovare belli pronti. xd

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Vedere di sicuro la morte in faccia 😂
Comunque, pizza gourmet. Mia sorella ci è andata di recente ed è rimasta impressionata.

 

@seventhandrew ah ecco, con questo stai confermando che il tuo "scherzo" non era poi tanto scherzo, è il tuo pensiero reale al riguardo. Dunque non mi sbagliavo e suppongo tu non sia mai stato lì, ovviamente.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Ragazzi intanto grazie, ora mi leggo con calma tutte le vostre risposte!
Siete grandi come sempre!
Mi hanno detto che è favolosa la pizza fritta di sorbillo, confermate?
Devo ancora prenotare l’Hotel, in che zona consigliate?

Ciao Raga, due giorni a Napoli, cosa vedere e dove mangiare?