Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Gone Home

Sviluppato da The Fullbright Company, Gone Home è un gioco d'avventura uscito il 15 agosto 2013 per PC Windows.

"I videogiochi sono cresciuti. Sono più maturi, variegati, e, pur mantenendo sempre un bel po' di bambinesca ingenuità o tendenza all'esagerazione, sono ormai capaci di giocarsela alla pari con qualunque cosa, senza paura o bisogno di essere accettati. Gone Home non è l'unica dimostrazione di questo, ma è una delle migliori: è un'opera semplice, semplicissima, eppure brillante e capace di colpire subito al cuore. E' una magnifica fusione di dialoghi scritti alla perfezione e narrativa ambientale ben studiata. E' l'equivalente videoludico di quei film che nessuno conosce, ma la cui originalità ribalta completamente il concetto di cinema e trapassa i grandi blockbuster come una piccola spada ben affilata. Quei film che avrebbero cambiato le carte in tavola con un po' di pubblicità in più, ma gli spettatori hanno mancato per un soffio. Solo che noi siamo videogiocatori, in simbiosi costante con la rete, quindi queste cose non passano inosservate con la nostra fame costante di novità e cambiamento. E' un bene, dico sul serio, perché Gone Home non si perderà per strada, tutti lo potranno raggiungere e provare, e molti potranno imparare da ciò che gli sviluppatori di The Fullbright Company hanno fatto. Forse ne prenderanno esempio, forse faranno tutt'altro, ma almeno acquisteranno un po' di coraggio di osare, ed è questa la vera linfa vitale di un qualunque settore.
I videogiochi sono cresciuti, e io sono sempre più contento di lavorare con loro.
Forse ve l'ho già detto, ma è il caso di ripeterlo un'altra volta. Ho giocato a Gone Home.
Fatelo. Anche. Voi." da Spaziogames.it

7

Recensioni

19 utenti

Hizark

ha scritto una recensione su Gone Home

Cover Gone Home per PC

L'ho finito da poco causa impegni vari di lavoro. Ne avevo sentito parlare di questo gioco ma mi è stato semplicemente detto: "provalo e giudica tu". Inizialmente ero incuriosito dalla storia della protagonista, della casa con temi cupi e il fattore esplorazione che è una delle cose che io amo in qualsiasi videogioco. Tra ansia e tristezza che ti mette il gioco con le varie ambientazioni horror finché non ne inizi a capire qualcosa, sono passato dal giocarlo abbastanza spensierato al volerne sapere sempre di più fino a finirlo in poco tempo. Devo dire che sono rimasto veramente contento di questo titolo inaspettato :D come hanno detto anche a me: consiglio a tutti di dargli una possibilità e giudicare voi stessi

Nito PaneVito

ha scritto una recensione su Gone Home

Cover Gone Home per PS4

Pro:
- Ambientazione molto bella
- Dialoghi scritti bene
- VA moooolto bello
- Grafica pulita e senza cali di fps (almeno visibili)
- Trama tutto sommato interessante...

Contro:
- Totale assenza di gameplay e interattività
- Poco longevo, si può completare in pochissimi minuti se si conosce bene il percorso
- ...ma che regala una grossa dose di sonno a chiunque

Più che altro, l'ambientazione è davvero stupenda, e inoltre i dialoghi (interiori) e i documenti sparsi per la casa aiutano nell'immedesimazione sisi

7.4

Voto assegnato da Nito PaneVito
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 7.8

Oldboy

ha pubblicato un link in LudoGRATIS

Gone Home gratis tramite Twitch Prime.
Visto che spesso molti lo chiedono cerco di essere preciso: se avete un account Amazon Prime, potete avere Twitch Prime semplicemente unendo i due account. Il gioco va riscattato e così vi viene aggiunto alla libreria giochi di Twitch. Non è una key per steam.

Cremino Motta

ha scritto una recensione su Gone Home

Cover Gone Home per PS4

Ho finito Gone Home solo oggi, dopo aver scaricato il suddetto gioco a luglio (credo), mese in cui lo rilasciarono sul Plus.
Non mi aspettavo SICURAMENTE un gioco frenetico e divertente, ma un'esperienza lenta, con una storia (anzi più di una) da capire e stracolma di emozioni. Invece mi son trovato dinanzi ad un gioco incredibilmente noioso; tutti gli indizi sparsi nella grande casa di Katie hanno lo scopo di farci conoscere tutta la famiglia della ragazza... il problema è che con me sti indizi non hanno funzionato.
Una volta finito il gioco, infatti, mi son detto "ah, finito... bene continuiamo Life is Strange"; tutte queste informazioni sui parenti di Katie dovevano farmi appassionare e prepararmi poi al finale, ma puf, niente.
Lo consiglio ?? Per 20€ ovvio che no, per 10€ forse. È un'esperienza diversa dalle altre che sa colpire profondamente solo l'animo di una ristretta cerchia di giocatori. Non è per tutti insomma.

7

Voto assegnato da Cremino Motta
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 7.8

Non ci sono interventi da mostrare.