Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato e prodotto da Capcom, Resident Evil 7 biohazard è un gioco d'azione e avventura uscito il 24 gennaio 2017 per PlayStation 4 · Pegi 18+ · Link: store.playstation.com

Resident Evil 7 biohazard è l'ultima incarnazione della celebre serie Resident Evil. Questo capitolo rappresenta un nuovo corso per la saga, che intende recuperare le radici della serie e nel contempo aprire le porte a un'esperienza horror ancora più terrificante. Si tratterà di un cambiamento epocale per Resident Evil, che per la prima volta prevede la visuale in prima persona e un magnifico stile fotorealistico grazie al nuovo motore grafico RE Engine di Capcom. Tutto ciò garantisce un livello di immersione senza precedenti: il terrore non è mai stato così vicino e personale.

Ambientato nelle campagne statunitensi a seguito dei drammatici eventi narrati in Resident Evil® 6, il giocatore avrà la possibilità di vivere da vicino il terrore grazie alla visuale in prima persona. Resident Evil 7, con la sua atmosfera tesa e incentrato sull'esplorazione, presenta elementi distintivi del genere survival horror, creato proprio da questa serie oltre vent'anni fa. Tuttavia, grazie a un aggiornamento completo del sistema di gioco, è anche in grado di portare questa esperienza tipica a un livello mai visto prima.

8.7

Recensioni

70 utenti

Johnlocke07

ha scritto una recensione su Resident Evil 7 biohazard

Cover Resident Evil 7 biohazard per PS4

La bizzarra famiglia Baker

Purtroppo non l'ho potuto godere a 360° non essendo possessore del VR, probabilmente uno dei pochi titoli che lo sfrutterebbe appieno mettendone in risalto tutte le qualità del genere.
Indubbiamente sarebbe stata tutt'altra esperienza di cui ne terrò conto, ma in ogni caso non credo che avrebbe grossomodo influenzato la mia valutazione.

Senza troppi giri di parole Resident Evil VII è un vero e proprio Survival Horror, a tratti abbastanza ansiogeno con un OTTIMO SONORO, AAAH e finalmente direi.... anche se siamo di fronte a un capitolo principale in prima persona, l'idea non mi entusiasmava, ecco perchè aspettai un notevole calo di prezzo.
Tuttavia le prime ore di gioco, in particolare il prologo, riesce veramente a farti provare angoscia come nessun Resident Evil aveva mai osato prima di questo!

Avvertivo tanto i brividi la prima ora di gioco quanto la triste sensazione di non avere tra le mani un gioco dal titolo Resident Evil continuando ad avere pensieri contrastanti, solo dopo un'ora circa quando sei lì a perlustrare la villetta dei Baker alla ricerca delle 3 teste di cane ho iniziato a notare piccole somiglianze col primo Resident Evil tra cui l'inventario limitato, il baule, le armi, la combinazione di varie erbette, la sostituzione dei 2 fucili, il giardino, la casa adiacente e così via, ma l'ultima ora di gioco è veramente imbarazzante, non ha proprio senso di esistere. Se non altro si sono sforzati di disseminare vari oggetti chiave un po ovunque senza un percorso prettamente guidato per mongospastici. Un po carente sul fronte puzzle/enigmi, sempre a dover riformare la cazzo di ombra rotolando l'oggetto e una mappa di gioco abbastanza limitata e non certo paragonabile alla grandezza di una stazione di polizia o anche la villa Spencer.

Ciò che ho gradito di più di questo gioco è stato sicuramente il gameplay e la chicca delle videocassette, quest'ultima aveva un potenziale ancora più enorme di quanto mostrato ma va bene così, una volta usate ci permetterà di giocare nei panni della persona del filmato... ognuna di esse anticipa vari eventi e tutto ciò che spetterà al nostro protagonista Ethan, un personaggio mai apparso prima d'ora nella saga, certamente non ha avuto per nulla successo quanto un Chris, Leon, Wesker, Barry etc.etc. direi che è risultato abbastanza anonimo e per nulla carismatico. Ritrovare la sua inquietantissima moglie Mia è il semplice incipit che lo spinge a fare la conoscenza dei membri di questa stramba famiglia Baker che sono il fulcro di questo gioco e ciò che gli conferisce una precisa identità. Davvero non male i Baker.

Devo per forza di cose sottolineare che nonostante qualche rimando al passato dissento con chi sostiene che questo Resident Evil è un Resident Evil in tutto e per tutto, peccato che chi lo dice ha una capacità di giudizio e analisi completamente fuori luogo.
Tengo a ricordare dai 6 ai 8 slot nell'inventario, la terza persona, le telecamere fisse, stanze nettamente più connesse, la musica in sottofondo, ma soprattutto tengo a ricordarvi dei Zombie completamente omessi.

Questo è il secondo Resident Evil di cui sono sicuro sia un ottimo gioco, ma poco a che vedere con la saga, il 4 mi ha dato la stessa sensazione, strutturalmente diverso e modificato nell'anima, non basta il ritorno all'horror e qualche cameo per esclamare" questo è Resident Evil " ... giudizio affrettato e privo di senso. Ciò non vuol dire che non riesca ad apprezzarlo quanto un Re vecchio stile, sicuramente lo ritengo migliore dello Zero, ma non lo porrei al di sopra di nessun altro, ( se non 5 e 6 vabbe chiamali Res asd) in quanto l'ho trovato fortemente limitato e poco interessante da seguire narrativamente parlando, quasi sconnesso dalla saga, più vicino a un Reboot che un vero e proprio seguito.

Gli ultimi 3 quarti d'ora di gioco si ha a che fare con un percorso lineare, brutto, spoglio, zeppo di nemici da affrontare o scappare... veramente uno scempio inguardabile con una bossfight ai limiti della cafonaggine.
A questo aggiungiamo la pessima e insulsa caratterizzazione di un personaggio di nome Zoe, cioè il nulla... ora non venite a dirmi di giocare quello schifo di dlc perchè non esiste che debba avvalermi dei dlc per conoscere un personaggio già presente nel gioco, un conto è approfondirlo un altro è conoscerlo. Ho provato quello gratuito però, boh carino nulla più.

Dunque il mio giudizio finale è questo... è in realtà un ottimo gioco che mi ha divertito per sonoro, gameplay, videocassette, l'atmosfera, le bossfight... ma posso realmente approvare la nuova strada intrapresa dalla serie? Basta il ritorno al genere horror per dire " ok ci siamo?"

Capcom?? Continua a fare i Remake va che è meglio!! asd

8

Voto assegnato da Johnlocke07
Media utenti: 8.7 · Recensioni della critica: 8.9

ToreYakumo

ha pubblicato un'immagine nell'album Acquisti e collezione!

Nun vedo l'ora di giocarlo! <3

Lukeval

ha scritto una recensione su Resident Evil 7 biohazard

Cover Resident Evil 7 biohazard per PS4

Contento di averlo finalmente recuperato, una bella commistione tra meccaniche classiche e nuove che che ho apprezzato molto, come anche il ritorno al “survival horror” (pur avendo adorato RE6). Non è però esente da difetti, se è vero infatti che è molto intenso tra cambi di ambientazioni e continue boss fight e poco backtraking, la varietà dei nemici è ridicola (3 tipi praticamente), le boss fight della seconda metà sfigurano di molto rispetto a quelle fantastiche della prima e si scade troppo nella ripetizione “action” con stessi nemici e stesse armi in una sezione a circa 2/3 della storia. Oltretutto alcuni passaggi della trama son poco chiari, involontariamente, e sa poco di RE nel complesso, dove poi come al solito in ogni gioco compare una nuova organizzazione terroristica, ogni capitolo pare un reboot praticamente. Avendo la goty ho potuto giocare anche a tutti i dlc, e se è vero che quelli arcade (55* compleanno di jack, ethan must die e incubo) sono abbastanza sciocchi, not a hero (gratis), end of zoe (fin troppo ridicolo però), ventuno, la stanza e le figlie li ho giocati volentieri. La base è molto buona come soft reboot di RE, ma c’è da espandere e rifinire.

Arianna_92

ha scritto una recensione su Resident Evil 7 biohazard

Cover Resident Evil 7 biohazard per PS4

dopo la della esperienza fatta con Resident Evil 2 mi sono finalmente decisa a provarlo
che dire l'ambientazione è stupenda
il giudizio rimane molto simile a quanto detto con Resident Evil 2 ma mi è piaciuto un po meno nel game play e poi i riferimenti con la serie sono troppi pochi ora mi chiedo se proseguiranno con quella storia rendendola più integrata con la serie o se i personaggi presenti nel 7 spariranno per sempre dalla serie
voto
91 bello ma ha qualche cosa che gli manca rispetto al 2 nonostante l'ambientazione veramente molto ben realizzata

Non ci sono interventi da mostrare.