Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover The Town of Light

Sviluppato da LKA, The Town of Light è un gioco d'avventura uscito il 6 giugno 2017 per PlayStation 4 · Pegi 18+

12 marzo 1938, Renèe, 16 anni.
Viene strappata via dalla sua realtà, internata e privata di tutto.
La sua unica colpa quella di non sapere quale fosse il suo posto nel mondo.
“Pericolosa per se stessa e per gli altri e di pubblico scandalo” scrive la questura.
L’unico orrore che troverete in questo gioco è la verità: un pugno nello stomaco più forte di ogni presenza ultraterrena.

The Town of Light è un'avventura psicologica in prima persona, la sua storia è ambientata in Italia nella prima metà del '900 in un luogo esistente e minuziosamente ricostruito.
Esplorando ed interagendo con l'ambiente vivrai la storia della protagonista attraverso il suo sguardo confuso e a seconda delle tue scelte la storia svelerà differenti facce.

Renèe racconta la sua vita prima dell'inizio di The Town of Light: Il diario di Renèe

7.8

Recensioni

7 utenti

Cremino Motta

ha scritto una recensione su The Town of Light

Cover The Town of Light per PS4

Made in Italy.

Basato su fatti realmente accaduti in Italia e sviluppato da un SH italiana, The Town of Light ci porta in un ex ospedale psichiatrico che fa da cornice per un'ambientazione angosciante, con lo scopo di sensibilizzare il giocatore su vicende storico-sociali molto importanti. Peccato per una longevità non eccelsa e per un lato tecnico scarno, considerando il prezzo sono comunque "problemi" tranquillamente sorvolabili.

7.5

Voto assegnato da Cremino Motta
Media utenti: 7.8 · Recensioni della critica: 7.8

ghejoxx

ha pubblicato un'immagine nell'album Acquisti

Finalmente è mio 😍😍😍

Garth Brown

ha scritto una recensione su The Town of Light

Cover The Town of Light per PS4

La Sofferenza Dell'Indifferenza

Grafica: 10
Ambientazioni: 8
Trama: 10
Longevità: 6
Gameplay: 6
OST: 8

VOTO MATEMATICO: 8,5
VOTO REALE: 10

Gran bello story driven questo, ad opera di LKA.

Sulla Grafica: Per quanto riguarda il gioco in sé, bella nel complesso. Per quanto riguarda lo stile grafico adottato sia per i filmati che per i flashback, meraviglioso.
Sulle Ambientazioni: Belle, nel complesso. Hanno riprodotto fedelmente il Manicomio di Volterra e i suoi dintorni.
Sulla Trama: Davvero bella e in grado di trasmetterci tristezza, rabbia e rammarico in quello che vediamo accadere. Il finale e il diario, mettono chiarezza ad ogni cosa.
Sulla Longevità: Completare ogni capitolo, raccogliendo tutte le pagine del diario (8) e i disegni nel capitolo 13 (17) non vi richiederà più di 5 ore.
Sul Gameplay: Voto politico, dato che questo è uno story driven, e come sapete, il gameplay qui non conta. Menzione comunque per i vari capitoli alternativi, da sbloccare effettuando determinate scelte mentre leggiamo le cartelle cliniche di Renee. Ogni capitolo (dal 6 in poi) è provvisto di una doppia versione (A e B) mentre il capitolo 12 ne ha addirittura 4 (A, B, C e D) e ogni versione segue una strada differente, ovviamente, seppur tutte le strade portino poi sempre allo stesso punto: il capitolo 15, il finale.
Sulla OST: Bella, nel complesso, specialmente la traccia finale, I Will Find You di Soley.

In conclusione, un gran bel gioco, da giocare assolutamente.

10

Voto assegnato da Garth Brown
Media utenti: 7.8 · Recensioni della critica: 7.8

zetalue

ha scritto una recensione su The Town of Light

Cover The Town of Light per PC

Delirante e doloroso. Un viaggio infernale nei manicomi degli anni 40 tra l'alienazione e la solitudine dei pazienti. Ricostruzione storica curata nei minimi dettagli, si vede che chi ci ha lavorato è sceso direttamente sul campo per raccogliere enormi quantità di materiale. Semplice e abbastanza istintivo, basta seguire l'agghiacciante narrazione dell'agghiacciante narratrice. Dura pochino, come una stretta al cuore.

Non ci sono interventi da mostrare.