Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Supergiant Games, Transistor è un gioco di ruolo uscito il 20 maggio 2014 per PlayStation 4.

8.3

Recensioni

28 utenti

TheGlodenFlamingo

ha scritto una recensione su Transistor

Cover Transistor per PC

Scelte infelici

Ho un grave problema, il non saper dare voti alle cose. Lo stesso vale per questo gioco, che per molte cose gli avrei dato un 9, per altre un 7, ma procediamo un passo alla volte.
Supergiant Games sforna Transistor, un gioco con un mix tra action e gdr, con una meccanica che ricorda uno strategico, ambientato in un mondo futuristico. Da qui in poi spoiler .
Iniziamo con il lato gameplay. Transistor offre varie possibilità al proprio giocatore grazie ai programmi, che possono essere equipaggiati come abilità per un massimo di 4, delle quali ognuna può avere 2 potenziamenti, i quali possono essere equipaggiati inserendo programmi negli appositi slot, e delle funzioni passive alla protagonista, anche queste equipaggiabili con l'uso dei programmi. Ogni programma può avere tutte e tre le funzionalità e avrà un effetto diverso. Tutto figo, tutto molto interessante, se non fosse il tutto minato da una limitazione imposta dal gioco stesso, ossia quel di non poter equipaggiare tutti i programmi che si vogliono, il che è giusto per il bilanciamento della difficoltà del gioco, se non fosse per il fatto che una volta ottenuti certi programmi, si useranno quelli e basta perché appunto sono sbroccati. Parlando di limitazioni, si possono equipaggiare dei limitatori, che abilitano degli handicap che danno uno svantaggio specifico per ottenere più esperienza.
Il gioco è un action-rpg, ed offre un attacco diverso per ogni singolo programma, tuttavia con l'uso della barra spaziatrice si potrà attivare una funzione che fermerà il tempo e permetterà al giocatore di scegliere le sue prossime mosse, con un limite di azioni. Una volta usato, ci vorrà qualche secondo perché si ricarichi, e il più dei programmi saranno inaccessibili. Se si scende a 0 hp quando senza che si ha utilizzato questa funzione, si attiverà un turno di emergenza, mentre se accade dopo il suo utilizzo, si perde un programma e tutti i potenziamenti su di esso verranno disequipaggiati, potrà ritornare a funzionare solamente dopo aver fatto accesso a 2 punti di controllo; se si perdono tutti i programmi, avverrà il game over. Questo è parecchio frustrante se accade ad inizio gioco, specie quando si hanno pochi programmi, e il giocatore ancora deve abituarsi al sistema di combattimento che inizia ad ingranare solo dopo aver ottenuto vari programmi.
Il gioco all'inizio ci mette un po' ad ingranare, ma una volta che ingrana, è piuttosto piacevole e divertente. Le varianti possibili da testare di programmi e potenziamenti sono interessanti, ed ogni volta che vengono utilizzati sbloccano informazioni sui personaggi del mondo di gioco.
Tutto sommato dal lato gameplay gli darei un 8. Se non fosse per le altre scelte altamente discutibili fatte. Tipo il fatto che in una run è possibile ottenere tutti i programmi, ma non tutti gli slot per i potenziamenti, o per le passive, o per ottenere più spazio per usare i programmi, perché entro fine gioco non riuscirai a farlo perché ci sono un totale di battaglie possibili e basta, non ce ne sono altre, a meno che non si usino limitatori in gran quantità, ma non farà altro che rendere gli scontri frustranti e meno piacevoli. Riduce le già limitate scelte in gioco. E lo stesso vale per le sale sfida, che non possono essere completate in una singola run, perché il gioco te lo impone, e il new gam plus (recursion) non offre nulla di diverso, solo i nemici come nell'end game o con nemici diversi ma con i potenziamenti più forti non sono difficili. Questa è una scelta a dir poco ridicola, non c'è nulla che ti invogli a fare una seconda run se non quello, e non è una motivazione giustificabile.
Ed infine, le boss fight sono 3, e di queste personalmente la più memorabile è solo quella contro Sybil perché ti basta ascoltare la traccia di sottofondo e leggere il suo profilo, mentre quella contro Royce non è neanche questo granché, anzi fa anche schifo, tanto è che viene riciclato per una delle sfide. The Spine nemmeno è granché memorabile.
Passiamo a qualcossa di più gradevole, ossia tutto il resto.
La soundtrack di Transistor è bellissima, non mi dilungherò a riguardo, basta ascoltarla per capire, In Circles, We All Become, belle, non so che altro dire a riguardo, per me queste ultime le più memorabili.
Sul lato grafico e artistico mi è piaciuto tantissimo, lo stile utilizzato si abbina perfettamente al tema e alla storia, il design dei personaggi (per quanto pochi) è veramente bello. Tutto è in perfetta sintonia, tra soundtrack,storia, stile e gameplay.
La storia è quella che definirei una tragedia classica. Altri spoiler qui ovviamente. Viene rubata la voce a Red e il suo amante, totalmente sconosciuto a noi, le parlerà per tutto il corso della storia. Intrappolato nella spada, il Transistor, viaggeranno per Cloudbank in cerca dei membri dei Camerata per scoprire perché gli hanno fatto questo e come fermare il Processo. Scopriremo pian piano informazioni sul mondo di gioco attraverso interazioni con l'amante con il mondo di giochi e attraverso i terminali che ci daranno informazioni attraverso news e sondaggi. Il gioco si concluderà con un finale che potrà far storcere il naso, ma che personalmente ho trovato perfetto.
Se non fosse per i vari difetti che ho elencato tra le scelte di design e gameplay, avrei messo un 10. Ma quei difetti sono troppo marcati, e purtroppo ogni volta che penso a questo gioco non riesco a non farmi irritare da quei difetti.
Suggerirei questo gioco? Sì. Perché per certi versi è veramente bello, e so che per le mie critiche mi beccherò diversi dislike ma sticazzi, non è perfetto, non lo è, e fossi capace di essere più severo gli avrei dato anche meno, ma non ce la faccio. Perché alla fin fine mi è piaciuto, ed è questo l'importante.

8

Voto assegnato da TheGlodenFlamingo
Media utenti: 8.4 · Recensioni della critica: 8.4

kevincela

ha pubblicato un video

Ogni tanto parte 2

Transistor Original Soundtrack - In Circles

Get the full OST at: http://store.supergiantgames.com/ Transistor on Switch: https://goo.gl/yBMzoC Transistor on PS4: https://t.co/VGnF4ftlK3 Transistor on Steam: http://t.co/VvIzp..

Cremino Motta

ha scritto una recensione su Transistor

Cover Transistor per PS4

Bello, veramente bello. Comprato a pochi spicci mesi fa, Transistor mi ha intrattenuto parecchio. Ha tutto: una storia ottima (seppur forse troppo breve), un gameplay bellissimo e graficamente è una perla.

8.5

Voto assegnato da Cremino Motta
Media utenti: 8.3 · Recensioni della critica: 8.4

Pick a Quest - RPG Community

ha pubblicato un'immagine nell'album Transistor

Buongiorno, PaQ!
Iniziamo la settimana con una bellissima fanart di #Transistor!
“I know it’s mine, twisted and tied”
Qualcuno di voi l’ha giocato? :D
-Tof

Non ci sono interventi da mostrare.