Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Shawn Layden riflette sui problemi affrontati da Sony con PS3

Attualmente Sony è in una posizione di totale dominio sul mercato, ma le cose non sono state così durante l'ultima generazione di console. Sony ha finito per riprendersi molto bene e questa ripresa è arrivata ripensando al fallimento di PS3, riporta Gamingbolt.



Che PS3 non abbia rispettato le aspettative è un'opinione abbastanza comune. Ora anche il boss di Sony Worldwide Studios, Shawn Layden, lo ha ammesso nel suo keynote d'apertura al DICE 2019. Parlando di PS3, Layden ha detto (via IGN) che quel fallimento ha comunque reso Sony l'azienda che è oggi.



"PlayStation 2 è stato un trionfo, rimane una delle console più vendute di tutti i tempi", ha detto Layden. "Ma in seguito a ciò, c'è stata PlayStation 3: un duro momento di hubris nei quasi 25 anni di storia di PlayStation".

Continua la lettura su www.eurogamer.it

13 febbraio alle 15:00

Non piace a 1 persona

 

Quando si rischia di puntare troppo in alto con l'hardware proprietario e alla fine si punta di più ad usare hardware che è più o meno lo stesso dei nostri PC di casa.