Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover South Park: The Fractured But Whole

Sviluppato da Ubisoft San Francisco e prodotto da Ubisoft, South Park: The Fractured But Whole è un gioco di ruolo uscito il 17 ottobre 2017 per Xbox One · Pegi 18+ · Link: microsoft.com

I creatori di South Park, Trey Parker e Matt Stone, presentano South Park: Scontri Di-Retti, il sequel del pluripremiato South Park: Il Bastone della Verità, del 2014. Ancora una volta i giocatori prenderanno il posto di Novellino e si uniranno a Stan, Kyle, Kenny e Cartman in una nuova, irriverente avventura RPG.

In South Park: Scontri Di-Retti, i giocatori si avventureranno tra i crimini di South Park con Procione e i suoi amici. Questa squadra che combatte il crimine è stata messa insieme da Eric Cartman, il cui alter ego, il Procione, è metà uomo e metà procione. Il Novellino combatterà, insieme a Mysterion, Brico Boy, Aquilon Man e molti altri le forze del male, mentre il Procione tenta di fare del suo team la squadra di supereroi più amata al mondo.

9.2

Recensioni

1 utente

ninh0

ninh0 ha pubblicato un'immagine nell'album Offerte riguardante South Park: The Fractured But Whole

South Park Scontri di-retti a 7,98 venduto da Amazon e GameStop
http://www.offertissime.online/

Ffrwydrad Enfawr

Contento per de blob che cercavo da un po'

talos89
Cover South Park: The Fractured But Whole per Xbox One

Review south park The Fractured

Software house: Ubisoft San Francisco
Pubblischer: Ubisoft
Data d’uscita : Xbox One, PlayStation 4, Microsoft Windows:
17 ottobre 2017
Nintendo Switch: 24 aprile 2018
Serie: south park
Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, Microsoft Windows, Nintendo Switch
Genere: gdr
Tema: south park
Modalità di gioco: single player
Dlc: - Danger Deck DLC, From Dusk till Casa Bonita DLC,
Bring the Crunch DLC.
Pegi:18
Piattaforma giocata: Microsoft xbox one s.
Pregi; irriverente pieno di humor nero, divertente proprio come il cartone./ sistema di crescita del personaggio profondo e per certi versi innovativo/ combat system profondo/ chi ama il cartone, e in particolare la saga del procione e i suoi amici lo amerà/ la narrativa è stupenda e la trama è ben raccontata/ enigmi ambientali divertenti/ personalizzazione del personaggio buona/ fedelissimo al cartone
Difetti: quest secondarie non eccezionali/ alla lunga diventa ripetitivo/ longevità bassina/osa meno del predecessore/ IL Doppiaggio non è il massimo.
Grafica: Fedelissima al cartone, ogni elemento su schermo vi ricorderà south park, a livello artistico e puramente visivo nulla da dire, i luoghi e i personaggi sono riprodotti perfettamente, e fedelmente. Dal punto di vista tecnico qualche piccolo problemino c’è, vi sono dei piccoli bug, che per fortuna col tempo sono stati corretti, ma nulla di compromettente. Ottimo il sonoro, le musiche sono veramente stupende, il gioco è completamente doppiato in’italiano, però a tratti il doppiaggio lascia a desiderare, nonostante i doppiatori siano quelli della serie e alcune battute in lingua italiana non rendono .
Trama: Parte in maniera banale, ma si evolve in maniera eccezionale. Come già nel succedeva nel bastone della verità la trama è scritta è sceneggiata dagli autori di south park(Matt Stone e Trey Parker), sapientemente narrata con molti risvolti interessanti, è un vero piacere tutti dovrebbero imparare dalla sceneggiatura di questo gioco, è come assistere ad’ una lunga saga del cartone, in particolare chi ha amato la saga del procione e i suoi amici, amerà alla follia la trama. Scendendo nel dettaglio e senza spoiler, la trama riprende da dove si era interrotto il primo capitolo, ancora una volta il protagonista è il novellino, divenuto ormai re dopo gli eventi del primo gioco. Improvvisamente però Cartman si presenta vestito da il procione, i ragazzini dunque smettono di giocare al bastone della verità, e tornano a giocare ai supereroi. Tuttavia le divergenze all'interno del gruppo lo porteranno a scindersi in due fazioni: "Il Procione e i suoi Amici", guidati da il Procione (Cartman) e gli "Amici della Libertà", guidati da Mysterion (Kenny). Il Novellino si unirà alla gang di supereroi guidata dal Procione, con la missione di ritrovare un gatto smarrito e ricevere la ricompensa di 100 dollari, per realizzare un franchise della propria serie da distribuire su Netflix.
Gameplay: il gameplay è simile al predecessore, anche questa volta siamo di fronte ad’ un gdr a turni. Ma questa volta il gameplay è pesantemente influenzato dai nostri super poteri, e da quelli dei vari personaggi che compongono il nostro party, ad’ inizio gioco possiamo sceglier il sesso, la classe di super eroi che vogliamo essere, perfino la nostra razza ( più in là nel gioco) la nostra kryptonite(naturalmente ho scelto le vecchiette come mia kryptonite), potete scegliere anche il vostro orientamento sessuale e la vostra religione. Per quanto riguarda i poteri c’ è ne sono tanti da soddisfare qualsiasi palato, nel corso del’ avventura potete scegliere molte più classi da associare al vostro personaggio e quindi avrete a disposizione una varierà di poteri non da poco. Il combat system dunque risulta vario e divertente, anche se alla lunga il gioco è leggermente ripetitivo, nel corso del gioco sbloccheremo anche dei poteri speciali che derivano dalle vostre scorregge, c’ è ne soni 4, questi poteri speciali serviranno per risolvere diversi enigmi. Anche l’ esplorazione è una parte fondamentale del’ avventura, esplorare south park in cerca di collezionabili è un vero piacere, purtroppo le missioni secondarie non sono gran che, si limitano a trovare degli oggetti per determinate persone. Per quanto riguarda invece ia nemica e la difficoltà del gioco in generale, diciamo che il gioco non è difficilissimo, l’ho giocato alla seconda difficoltà ( eminenza grigia) e non ho trovato grossi difficoltà a finirlo, giusto 2/3 boss che mi hanno dato del filo da torcere, ma per il resto il gioco fila via anche alle modalità più difficili. Anche in questo gioco vi sono delle evocazioni speciali, esse si sbloccheranno nel corso del’ avventura e finendo delle missioni secondarie specifiche, anche se non sono tantissime, e sono meno spettacolari e meno politicamente scorrette del primo gioco.
Longevità:
15/20 ore per finire l’avventura principale, qualcosa in più alle difficoltà più alte, circa una trentina per finirlo al 100%, le missioni secondarie non sono tantissime, e la rigiocabilità non è alta.
Commento finale:
Be che dire, south park The Fractured but Whole Farà sicuramente la felicità dei fan. Come il cartone da cui trae ispirazione, south park The Fractured but Whole è pieno di umorismo nero, di battute politicamente scorrette e pieno di momenti epici. La trama è sapientemente narrata, e sceneggiata in maniera eccezionale, Matt Stone e Trey Parker si sono superarti con la trama di questo capitolo della serie e come se vi trovaste in un lunga saga del cartone, purtroppo però a differenza del bastone della verità Ubisoft San Francisco non ha osato più di tanto, il bastone della verità era molto più volgare e politicamente scorretto, molto probabilmente Ubisoft ha messo dei paletti a Matt Stone e Trey Parker , e a Ubisoft San Francisco per non incappare nella censura( la versione consolle del bastone della verità fu parzialmente censurata). IL gioco non è certo esente da difetti, è abbastanza facile, il doppiaggio non è perfetto, e ha qualche piccolo bug, e altri piccoli difetti che non gli permettono di brillare, , south park The Fractured but farà sicuramente la gioia dei fan, ma chi non hanno mai visto una puntata del cartone, non ne capirà ne l’ ironia ne le battute. South park The Fractured but Whole quindi non è un gioco adatto a tutti, ma i fan del cartone come me lo ameranno alla follia, anche in questo caso non darò una valutazione oggettiva al gioco, come è già successo per la recensione di rime passo sopra ai difetti del titolo, quini il mio voto sarà leggermente più alto rispetto alle potenzialità del gioco.
“capolavoro”

degre95

degre95 ha pubblicato un'immagine nell'album Collezione riguardante South Park: The Fractured But Whole

L avevo già per ps4 in versione base, la ce a 20 euro non potevo rifiutarla.. Comunque ho preferito di gran lunga il primo, seppur questo si risollevi enormemente nel finale.

Non ci sono interventi da mostrare.