Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Gabe Logan condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Gabe Logan, aggiungilo agli amici adesso.

Gabe Logan

Gabe Logan ha scritto una recensione su Shadow of the Tomb Raider

Cover Shadow of the Tomb Raider per PS4

Lara Croft torna con una nuova avventura!

Con Shadow of the Tomb Raider entra in campo Eidos Interactive riuscendo ad innovare per quanto possibile la formula di questo reboot iniziato ormai nel 2013. Con questo capitolo è stata data ampiamente libertà all'esplorazione, agli enigmi ai puzzle e devo dire che non è andata per niente male, le fasi shooting sono dimezzate rispetto ai capitoli precedenti ma comunque presenti e situati davvero bene. Lo stealth è presente è fantastico come Lara si può nascondere tra i vari cespugli e attraverso i muri, bella la novità del fango per non essere vista dai nemici. L'IA a normale non è davvero niente di eccezionale, al contrario a difficile diventa quasi snervante. Rispetto a Rise of the Tomb Raider, Shadow mi è sembrato più lineare ma con ampia libertà di esplorazione come giusto che sia. Oltre alla giungla sono presenti anche vari villaggi, niente di eccezionale le missioni secondarie, alcune interessanti ma lasciano il tempo che trovano come si suol dire. Le tombe, gli enigmi e i puzzle sono davvero fantastici, molto divertenti e, se questi vengono giocati a livello difficile diventa tutto e per tutto un classico Tomb Raider senza aiuti, senza suggerimenti di Lara e senza istinto di sopravvivenza. Tornano i monoliti da decifrare. Le fasi sott'acqua sono spettacolari, sono più aperte con la possibilità di raccogliere erbe, materiali per potenziare le armi e tesori. Hanno introdotto le trappole e in questo caso mi hanno ricordato di quando Lara moriva fisso per ogni trappola!! La trama a me spiace dirlo non è nulla di eccezionale, pensavo che con Eidos qualcosa si potesse smuovere ma non è cosi, della trilogia parere personale ovviamente continuo a preferire la trama di Tomb Raider 2013. Presenti come sempre i falò, carattere ormai distintivo per il reboot, avremo a disposizione un nuovo albero delle abilità di tre tipi: Guerriera, Esploratrice e Saccheggiatrice. A livello tecnico su PlayStation 4 Fat fa il suo dovere ci sono certi panorami da mozzare il fiato, spettacolare anche la fluidità dei movimenti. Una volta portato a termine il gioco si può continuare a giocare completando il resto delle quest, enigmi e tombe opzionali. Inoltre si sblocca la Nuova Partita + dove inizierete l'avventura con tutti i potenziamenti e abilità sbloccati nella precedente partita. E' un bel capitolo, forse è il capitolo che si avvicina di più ad un classico Tomb Raider, non è assolutamente un more of the same, ovvio che gameplay e la formula del reboot rimane quello è ma queste aggiunte in questo nuovo capito non sono affatto male!

Non ci sono interventi da mostrare.