Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Lukeval condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Lukeval, aggiungilo agli amici adesso.

Lukeval

ha scritto una recensione su Days Gone

Cover Days Gone per PS4

Il mio parere su questo gioco lo voglio esprimere, perché per me non ha ricevuto il riconoscimento che si merita. Prima di tutto va contestualizzato, è lodevole ciò che è stato fatto considerando che, come per HZD, gli sviluppatori si sono buttati su una nuova IP, di genere e con meccaniche completamente diverse e nuove per loro, un nuovo motore grafico e in generale un progetto molto più ambizioso dei loro precedenti lavori, quindi confrontarli con la raffinatezza e l'originalità (spesso non presente nemmeno nei tripla A di IP spremute fino alla morte) di altri giochi molto più "safe" e pigri, è ingiusto. Aldilà del contesto, DG è un gioco che prima di tutto mi ha sorpreso narrativamente, tecnicamente e a livello contenutistico. Se è vero che in certi momenti la trama poteva essere veicolata meglio, è ben scritta, ben recitata e corposa. Se è vero che ci son bug e poca interattività con l'ambiente (quest'ultimo aspetto comune al 99% degli open world) visivamente è bellissimo, vario e certi panorami non hanno nulla da invidiare a RDR2, in particolare il meteo dinamico è assurdo. Se è vero che il gioco non è certo originale, gestisce i contenuti che ha (che son comunque tanti) con una bravura comune a pochi studi, dandoti costantemente per tutte le numerose ore di avventura, nuove ambientazioni, nemici, armi, parti per la moto, oggetti da craftare, missioni, personaggi, tematiche e così via. Detto questo, in generale le orde così numerose unite alle meccaniche della moto lo rendono riconoscibile da tanti altri giochi di zombie. Quello che è stato fatto è mettere delle forti basi per una IP che potrebbe dare molto e che comunque ha già dato più di quanto gli si attribuisce, e che se nella prima iterazione, dovendo fare tutto da zero, ha preso giustamente spunto da tanti altri giochi perdendo di individualità (evitando però diversi errori di altri studi), ha messo le fondamenta per una nuova possibile iterazione dove potranno concentrarsi sui dettagli, sulla varietà e profondità di certe meccaniche e sulla identità della IP. Menzione d'onore al team di sviluppo, che dai dietro le quinte mi è sembrato genuinamente appassionato al settore e alla loro IP. Supportiamo chi prende decisione rischiose e ambiziose e le porta a termine, e non chi va sul sicuro riscaldando la minestra bienno dopo bienno

Lukeval

a proposito di Dreams

Lukeval

a proposito di Dreams

Non ci sono interventi da mostrare.