Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover The Silver Case

The Silver Case PS4

Sviluppato da Grasshopper Manufacture e prodotto da NIS America, The Silver Case è un gioco d'avventura uscito nel 2017 per PlayStation 4.

8.5

Recensioni

1 utente

Garth Brown

ha scritto una recensione su The Silver Case

Cover The Silver Case per PS4

Kill Your Past

Grafica: 8
Ambientazioni: 7
Trama: 8
Longevità: 10
Gameplay: 5
OST: 8

VOTO MATEMATICO: 8,5
VOTO REALE: 8,5

Bella visual novel questa, ad opera di Grasshopper Manufacture.

Sulla Grafica: Bella, nel complesso (anche gli ambienti in 3D, niente male).
Sulle Ambientazioni: Ovviamente qui si parla degli ambienti 3D, ma in ogni caso, carini dai.
Sulla Trama: Bella. All'inizio sembra non essere nulla di particolare o quanto meno non connettersi, ma arrivati al Case #5 e al Report #5, tutto prenderà senso e inizierete a riflettere su ciò che avete letto fino a quel punto, e avrete voglia di vedere subito il resto. Un consiglio: onde evitare la noia (vedi sotto), giocate un Caso e un Rapporto. Non fate tutti i Casi e poi tutti i Rapporti, altrimenti vi frantumerete l'apparato riproduttivo. Siete avvisati.
Sulla Longevità: Leggere tutto, vi impiegherà all'incirca 30 ore e passa.
Sul Gameplay: E' una visual novel differente da quelle a cui si è abituati, in quanto qui, non si tratterà solo di premere un tasto per mandare avanti i dialoghi. Qui dovremo anche muoverci in scenari tridimensionali e completare dei puzzle (all'inizio, anche se poi possiamo skipparli con la funzione di auto solving), nonché interagire con degli elementi. Tutto molto interessante, se non fosse che andava curato un po' meglio questo binomio, perché questa cosa che bisogna muoversi e ogni 2 o 3 secondi si è interrotti da una linea di testo, spezza del tutto il ritmo. Sarebbe stato meglio, a mio parere, farci muovere per un po' e poi dopo, far fare in automatico al gioco, con il testo che scorreva, proprio a simulare una conversazione reale. Oppure, tutti i dialoghi si svolgevano in un punto specifico di un'area, mentre il resto dell'area era solo esplorare e magari leggere qualche scritta, volantino, giornale etc. E questo riguarda solo la parte Transmitter (la storia principale, quella di Akira). Per quanto concerne la parte Placebo, è l'esatto opposto, perché nella parte Placebo, tutto ciò che dovremo fare è andare al computer e leggere le mail, e ogni tanto interagire con la tartaruga o il telefono per far andare avanti la storia. E tutto ciò è molto noioso, difatti sarebbe stato meglio farci andare in giro e farci interagire con degli elementi qui e la, esattamente come in Transmitter.
Sulla OST: Bella, nel complesso.

In conclusione, una bella visual, da leggere.

8.5

Voto assegnato da Garth Brown
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 7.2

Garth Brown

Mindblowing proprio. Sembra un normale poliziesco, poi arrivi al caso 5 e BOOM. L'ho appena finito (devo fare i Placebo e poi il caso 25, che è un prologo del sequel) e dopo aver riletto alcune cose sulla wiki (che mi erano passate di mente)... mamma mia, mi si è aperto un mondo.

PlayStation Bit

The 25th Ward: The Silver Case arriverà nel 2018 su PlayStation 4

NIS America ha annunciato che il nuovo gioco di Suda51, una visual novel intitolata The 25th Ward: The Silver Case, arriverà nel corso del 2018 su PlayStation 4 e PC. The 25th Ward: The Silver Case, … · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.