Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Dopo Knight, ecco Batman: Arkham Crisis

A qualche anno da Batman: Arkham Knight, sembra che sia una vera e propria crisi il prossimo passo per il nostro pipistrello preferito.



Diverse leaks sembrano suggerire che sia Batman: Arkham Crisis il prossimo capitolo della serie di successo marcata Rocksteady Studios, al lavoro (apparentemente) da 2 anni al titolo, con una data di uscita prevista nel 2019.



Il villain principale sembra essere la Corte dei Gufi, forza motrice e diabolica marionettista della serie di eventi che porteranno, appunto, una Crisi nella vita di Bruce, in Batman e lungo le strade di Gotham.



https://www.gamesource.it/wp-content/uploads/2019/01/Batman-Court-of-Owls-o1fibtujaeugnkdhsul19ttf05st2mw22ucbonjrnw-1.jpg



Vediamo sinteticamente i particolari più succosi del presupposto video/leak di ben 7 minuti.




    2 anni di sviluppo con uscita nel 2019
    Corte dei Gufi come principale antagonista
    il gioco verrà svelato in Marzo e lancerà ad Ottobre, la notte di Halloween, però potrebbe subire un ritardo a Novembre
    mira ad essere il Gioco dell'Anno 2019
    la storia avrà 12 atti, ognuno della durata di circa 1 ora
    la narrazione sarà molto più complessa che in passato
    Gotham City ha una ciclo giorno/notte ed è 1,7 volte più grande di Los Santos di GTA V
    ci sarà il Batwing al posto della Batmobile e sarà utilizzabile in combattimento o per l'esplorazione
    avrà un multiplayer co-op ma non integrato nella storia, solamente per alcune missioni secondarie
    le quest secondarie sono notevolmente migliorate e dureranno circa 3 ore l'una
    non ci saranno più i Trofei dell'Enigmista, ma saranno sostituiti da 31 complesse sfide


Che sia fin troppo bello per essere vero?



Vogliamo accendere la fiammella della speranza?



L'articolo Dopo Knight, ecco Batman: Arkham Crisis proviene da GameSource.

Continua la lettura su www.gamesource.it

30 gennaio alle 02:00

Condiviso da Garth Brown e un altro.Piace a 6 persone

 

A parte che quella che ha annunciato ufficialmente di essere a lavoro su due nuovi videogiochi DC Comics (e che quindi sta quasi sicuramente lavorando ad un nuovo Batman) è la WB Games Montréal, non la Rocksteady Studios, ma comunque è la solita storiella, che ormai va avanti da anni, del giocherellone che si spaccia per dipendente della software house che divulga informazioni che non dovrebbe.
Sarà la WBGM stessa a parlare quando sarà ora.