Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sojobo condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Sojobo, aggiungilo agli amici adesso.

Sojobo

ha scritto una recensione su Dementium: The Ward

Cover Dementium: The Ward per DS

Ho un survival horror nel mio Ds.

All'inizio, nemmeno io ci credevo tanto.
"This is Doom 3 meets Silent Hill. BE AFRAID"
MA BRING IT ON, figliolo, sono stato forgiato da Silent Hill, Alone in the Dark e mi scorre nelle vene il buon Caleb di Blood. Non ti temo!

E invece l'ho temuto. E me lo sono goduto a pieno. Signori, non sarà tanto Doom 3, ma la vibe alla Silent Hill c'è e tanto. Già dai primi momenti di gioco, Dementium: The Ward ci spinge in un bel centro di cura per pazzi dove di pazzi ce ne sono pochi... se per pazzi intendiamo la miriade di mostri che vogliono solo una cosa: la nostra agilissima morte. E quanto più dolorosa, tanto meglio.
Un buon array di armi ci permette di contrastarli e salvare la nostra pellaccia, ma badate che le munizioni non cadono dal cielo: meno colpi inflitti, meglio riuscirete a gestire le vostre risorse.

Come ogni buon survival che si rispetti, avremo a che vedere con una buona dose di puzzle ed enigmi, codici e tanto altro: ben venga la funzione del blocco note interno al gioco, facilmente consultabile e che salva sistematicamente la mia scrivania dall'essere invasa da fogli e foglietti.

Ma, per quanto bello ed entusiasmante sia, si nota lontano un chilometro che il gioco vorrebbe o i joystick (che sul ds normale non esistono) o un sistema un pelino migliore per mirare, dato che usare la penna per mirare scorrendo sullo schermo è molto ostico, soprattutto nei momenti in cui abbiamo a che vedere con i suddetti mostri.

Nel complessivo, Dementium: The Ward da a chi vuole giocare viaggiando la stessa carica di tensione e horror che Silent Hill, sulla sua versione Ps1, ha saputo dare all'epoca.

E si, giocarlo con le cuffie è tutt'altra cosa.

7.7

Voto assegnato da Sojobo
Media utenti: 7.9

Non ci sono interventi da mostrare.