Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

E' un difetto essere gelosi delle proprie cose e non dare o prestare nulla a nessuno?

Sono sempre stato geloso delle mie cose, e infatti non do e non presto nulla a nessuno. Ma c'e sempre qualcuno che poi mi chiama anche infame, ca*****oso o maligno. Non sono maligno, ma se presto qualcosa per poi riaverla danneggiata, rovinata, o peggio rotta allora preferisco essere infame, che poi non trattano neanche con cura quello che si ha in prestito ''tanto che me fotte, non è mio''.
Secondo voi?

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Secondo me è normale tenere tanto a qualcosa e non volerla condividere con nessuno. Spesso mi è capitato di prestare oggetti vari per riaverli indietro rovinati/rotti o anche non averli indietro. Personalmente è una cosa che mi fa imbestialire, dato che dovresti aver cura di qualcosa che appartiene ad altri. Certo c’è da dire che se non si è disposti a prestare nulla a nessuno in nessun caso (magari anche qualcosa a cui non teniamo particolarmente) allora si ha il braccino corto. Nel mio caso dipende dal luogo e dall’oggetto in questione. Se tengo tanto a qualcosa sono molto meno disposta a prestarla e sto anche attenta alla persona a cui dovrei affidare l’oggetto in questione. Per quanto riguarda il luogo, io sono MOLTO meno disposta a condividere a scuola, perché so che uno è cerebroleso e l’altro pure e nella maggior parte dei casi la cosa prestata ti viene rubata/rotta. Lo faccio anche se mi reputo una persona generosa e gentile, ma penso sia normale🤷🏻‍♀️

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

No... Nel senso se una cosa è tua decidi tu... Chi fa così è perché è un rosicone che la vorrebbe anche lui o è un viziato rimasto bambino e se te la restituiscono rotta io chiederei di ricomprarmela altro che... Prestare è dare ed è un favore non bisogna esigere nulla dagli altri se non correttezza.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Ora, dobbiamo ben capire che ci sono oggetti e cimeli.
Gli oggetti li presto senza troppi problemi, in genere accetto il rischio che non tornino indietro. Va però chiarito che casa mia è aperta a pochissime persone, per cui sono pochi quelli che possono dire "oh, ma non è che me lo presteresti?".
I cimeli sono oggetti a cui è assegnato un valore diverso da quello materiale, per cui non si presta a nessuno per nessun motivo.
Ritengo che avere troppi oggetti rientranti nella categoria "cimeli" meriti una profonda analisi personale.
Il collezionista in genere perde il lume della ragione e arriva al feticismo. Se ne siamo consapevoli siamo un passo avanti.
L estremo è l accumulatore compulsivo, ovvero un collezionista che non ha un oggetto del desiderio ma semplicemente colleziona tutto.
Personalmente non attribuisco un grosso valore alle cose, alle mie meno che a quelle degli altri.
Se mio fratello grande si prende un mio indumento, so che non lo rivedrò mai più. Se mio fratello piccolo prende un attrezzo o un utensile, so che non lo vedrò mai più.
Ma sono i miei fratelli, cazzo mi frega?

Vi lascio con una massima, non ricordo l autore:
"i libri sono degli amanti molti suscettibili, una volta che li lasci andare non tornano più indietro".

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Secondo me fai bene. Io non sono geloso delle mie cose però preferisco non darle perché non mi fido Anche perché poi come va a finire che le rivedo dopo degli anni. Poi dipende chi te le chiede se è una persona che non ti frega niente perché dovresti? Poi Scusatemi perché la gente non se le compra se le vuole, Anche perché non mi sembra che stiamo parlando di oggetti lussuosi che costano un occhio della testa, Ah già la roba aggratis fa sempre gola.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Dipende sia dalla persona che dall'oggetto. In generale però anch'io evito di prestare le mi cose, soprattutto se sono cose a cui tengo. Mi è capitato di averle indietro rovinate o non riaverle affatto e quindi non presto tanto volentieri. Soprattutto se poi si tratta di videogiochi, meglio passare da pochi di buono. Purtroppo non tutti diamo lo stesso valore alle cose. Pensa che il mio migliore amico conoscendondomi le cose da me neanche le vuole, nemmeno se sono io a proporgliele 😁
A memoria potrei dirti che le persone a cui presto volentieri qualcosa sono giusto due o tre perché so come le tengono.
Detto ciò va però da se che non devi neanche chiederle agli altri.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

si è un difetto, ma per noi italiani non lo è perché per natura siamo diffenti e non ci fidiamo di nessuno (anche a causa della nostra "bellissima" storia passata). Infatti io sono il primo a dare il mio account solo al mio tag team partner e ad alcune persone di cui mi fido moltissimo.

Inoltre, la gelosia è cancro.

E' un difetto essere gelosi delle proprie cose e non dare o prestare nulla a nessuno?