Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Ednathum condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Ednathum, aggiungilo agli amici adesso.

Ednathum

ha scritto una recensione su SOMA

Cover SOMA per PC

Immersivo, in tutti i sensi. Tutti gli horror dovrebbero essere così, atmosfere ansiogene e niente stupidi jump scare. Trama originale e profonda con tantissimi momenti che offrono spunti di riflessione. Il gameplay è molto semplice ma allo stesso tempo realistico, questo consente di sentirsi veramente parte del gioco. Veramente stupende le sezioni in fondo al mare, soprattutto quelle finali dove si ha la sensazione continua di essere in pericolo. La difficoltà del gioco è bassa ma adatta a farti vivere l'ansia senza diventare frustrante. Ottima la realizzazione audio, OBBLIGATORIO un buon paio di cuffie. Tra i migliori giochi a cui ho giocato negli ultimi anni.

Ednathum
Cover The Witcher 2: Assassins of Kings per PC

Sicuramente superiore al primo capitolo ma ancora ben lontano dall'essere un giocone.
Il punto di forza è sicuramente tutta la componente ruolistica ben sviluppata con trama e scelte multiple interessanti e ottimamente scritte. I mostri sono molti ma molti meno rispetto al predecessore, qui il witcher passa da cacciatore di mostri a valletta del politico di turno e sembra quasi un personaggio di contorno rispetto agli eventi della storia.
Purtroppo l'applicazione al gameplay di buona parte di questi aspetti di ruolo è drammatica: le spiegazioni di tanti (troppi) elementi di gioco sono inesistenti e i menù sono senza dubbio tra i peggiori che abbia mai utilizzato! Ci si perde in passaggi estremamente macchinosi per compiere anche le operazioni più semplici.
Per quanto realistico ho trovato estremamente frustrante dover combattere contro una moltitudine di nemici che vincono per superiorità numerica e atteggiamento molto difensivo, questo porta i combattimenti ad essere tremendamente ripetitivi e lunghi per evitare il game over. Le doppie spade saranno anche un'idea narrativa carina ma a a livello di gameplay non mi accorgevo assolutamente di nessuna differenza.
In più occasioni mi sono ritrovato a non avere interesse nell'andare avanti se non fosse stato per la trama, il gioco è estremamente lento anche per essere un rpg. Nota di merito alle missioni secondarie che sono veramente ben strutturare e variegate (a parte i soliti minigiochi o uccisioni di mostri che non mancano).
C'è sicuramente un passo avanti rispetto al predecessore ma non è ancora sufficiente per renderlo un gioco imprescindibile.

Ednathum

ha scritto una recensione su Dead Space 3

Cover Dead Space 3 per PC

Ho tanto amato l'accenno di deriva action del secondo quanto odiato le novità introdotte in questo nuovo capitolo. Dei predecessori non conserva praticamente nulla (purtroppo) e finisce per diventare un banale ammazza tutto quello che si muove in terza persona.
Il sistema di creazione delle armi è forse l'unica novità interessante, peccato che all'atto pratico non ho sentito poi tutta questa esigenza di sperimentare i nuovi moduli acquisiti, se non per 3-4 cambi d'arma in tutto il gioco che sono stati necessari all'avanzamento. Pessima scelta quella delle munizioni tutte uguali, non c'è nessun senso di sopravvivenza! La stasi diventa troppo spesso un elemento fondamentale rendendo i combattimenti piuttosto monotoni. Il sistema di copertura è utile solamente contro gli umani (che comunque vanno giù con due colpi) e quello di schivata l'avrò usato al massimo due volte.
La difficoltà del gioco va sulle montagne russe: momenti di assoluta frustrazione per l'incredibile mole di nemici alternati a momenti in cui piovono munizioni e medikit a non finire.
Non ho provato la coop ma potrebbe essere interessante.
Trama prevedibile ma non noiosa. L'ambientazione molto distante dalle precedenti. Isaac troppo sentimentale!
Il gioco comunque si lascia giocare, complice la solida meccanica di base dei giochi precedenti che non scompare del tutto.

Ednathum
Cover Middle-earth: Shadow of Mordor per PC

Middle's creed: Shadow of Arkham. Il gioco copia sufficientemente bene un po' da Assassin's creed e un po' da Batman aggiungendo il sistema di combattimento Nemesis: forse la cosa più riuscita. L'ambientazione LOTR non è così suggestiva come poteva essere; un esempio è Gollum totalmente superfluo e la trama poco significativa. Il vero problema è che la mappa è sempre tutta uguale...come i combattimenti...come gli orchi...come tutto il gioco (compresa campagna DLC).
Il gioco si lascia giocare molto bene per qualche ora ma, dopo aver capito che le missioni secondarie sono quasi totalmente inutili, è meglio concentrarsi sulle principali e correre verso la fine (sempre che ci si renda conto di essere arrivati al facilissimo combattimento finale).

Non ci sono interventi da mostrare.