Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Fortnite: a Lucca un punto vendita Space One riduce le vendite di ricariche digitali per combattere la ludopatia

La ludopatia, specie se minorile, è davvero una brutta piaga, combattuta nei centri specializzati a suon psicologi e psichiatri esperti.



Ebbene, come possiamo vedere sulla loro pagina Facebook, un punto vendita Space One sito a Lucca ha pensato bene di ridurre la vendita delle ricariche digitali con l'intento di non contribuire alla diffusione di questa piaga, e di dare un chiaro messaggio di sensibilizzazione ai giocatori e genitori in primis.



I gestori del negozio dichiarano infatti di assistere sempre più spesso, specie nell'ultimo periodo caratterizzato dall'ascesa di Fortnite, a fenomeni che destano preoccupazione e che nulla hanno a che fare con lo spirito per cui il negozio è stato aperto:

Continua la lettura su www.eurogamer.it

22 dicembre 2018 alle 11:40

 

Ma non rompete le palle con moralismi del cazzo e tirate fuori le ricariche che nessuno vi ha chiesto un parere su qualsivoglia .. cosa non si fa per farsi notare ..

 

Iniziativa a mio avviso lodevole, bisogna però vederne i frutti alla lunga distanza... Il loro scopo è sensibilizzare i clienti a non cadere nella dipendenza ma quanti clienti capiranno davvero il rischio che corrono e quanti se ne fregheranno pur di tenere buono il proprio figlio/nipote?

 

Io onestamente penso che più che del negozio, l'iniziativa dovrebbe essere dei genitori. Se il bambino continua a chiedere una cosa e quel qualcosa gli viene comunque dato, perché mai fermarsi all'improvviso? Penso che siano i genitori a dover dire di "no", non tanto il negozio che può comunque farlo, è un'iniziativa lodevole, ma che comunque potrebbe comprometterlo.

 

Misura stupida, nient'affatto preventiva oltre che dannosa per l'azienda e inutilmente moralista in un contesto scevro da quasi qualunque giudizio morale. Si poteva evitare