Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

siberianamber condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere siberianamber, aggiungila agli amici adesso.

siberianamber

Generalmente, quando gioco ai videogiochi non sono una persona particolarmente iraconda, anzi. A parte stramaledire qualcuno su CoD che mi fa fuori cinque volte consecutive o col fucile di precisione da tremila metri, o un ebete su WoW che mi uccideva ed ogni volta che respawnavo mi uccideva di nuovo senza nessun motivo, mai mi è venuta voglia, per esempio, di sfasciare il pad. Nemmeno con Bloodborne, io che sono nemica giurata dei soulslike.
Però, devo dire che ci sono andata vicinissimo con Captain Tsubasa: Rise of the New Champions.
Intendiamoci, il gioco è fantastico. Incarna perfettamente lo spirito nipponico del cartone e del fumetto, entusiasma e diverte, soprattutto nella modalità New Hero, sorprendentemente lunga, articolata e ben sviluppata. Le squadre sono ben equilibrate quindi la sfida è alta, almeno fino a che non si prendono le misure.
Però ovviamente non è tutto rose e fiori. La telecamera non è il massimo perché è troppo vicina e bassa (anche settando quella più lontana), ogni tanto i controlli a volte vanno per gli affari loro (fatalità, nei momenti topici asd )... e già tirare talvolta è un'impresa tra il caricare la barra (che si carica lentamente asd ), evitare chi ti viene addosso (cioè TUTTI, e arrivano in un secondo), oltre a buttare giù la resistenza del portiere fino a zero per poter, finalmente, segnare (cosa tutt'altro che facile, soprattutto nella Youth League).
Così le partite sono a volte di una fatica bestiale da vincere... sperando che l'avversario di turno non possa generare un tiro imparabile dopo aver superato tutti i giocatori in scioltezza e pareggi, solitamente nel secondo tempo, a dieci minuti dalla fine asd .
E gioco a livello di difficoltà 1 (su 3 asd ).
Oggi, nella sfida Giappone-Italia, quando il goleador italiano Rusciano, che non ha fatto una fava per tutta la partita, salta tutti i miei giocatori ed insacca col suo tiro a martello a tre minuti dalla fine, pareggiando (e se si pareggia è come si perdesse e bisogna ricominciare la partita), avevo già il braccio in posizione di lancio.
Ci è mancato poco. asd

siberianamber

ha aggiornato la sua collezione

Non ci sono interventi da mostrare 😔