Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Età per smettere?

Insomma siamo tutti ( o quasi) relativamente giovani qui. Ma voi... quando pensate di smettere? Quando sarete nonni? Vi immaginate una pensione in gaming?

Risposta scelta dall'autore della domanda
9 Utilità

Ritengo che non ci sia una "età" per smetere, ma una "causa". Mi spiego: ho 21 anni, sono giovane, quando ho la mia ora se non di più di pausa mi fiondo su qualche gioco. Mio padre, che ha 52 anni, QUANDO ha tempo, si mette a giocare a qualcosa (che da diversi anni quel qualcosa ha preso il nome di Imperium:le grandi battaglie di Roma, ma questo è un dettaglio...). E' proprio qui che voglio centrare il discorso: la mancanza di TEMPO. Perchè, per quanto noi videogiocatori abbiamo una forte dedizione verso di essi, quando subentrano dei fattori che hanno, per necessità, bisogno della massima priorità (lavoro, studio, famiglia e dicasi), dobbiamo concentrarci su questi ultimi. L'ho detto, sono giovane, ma i miei impegni universitari mi portano in certi mesi a tenermi lontano tantissimo, se non totalmente, da quella dedizione
Spero di essere stato chiaro ^_^

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Mi fa piacere che abbiate risposto. Il Tempo e' un fattore determinante. Dalla mia, credo che dopo una certa eta', essendo in famiglia sottoposti ai dolori alle mani e artrosi, dovrò rinunciare per lo meno al pad. Mi rimarranno i racing col volante... poi magari da qui a 30 anni i videogiochi non hanno nemmeno più pad.
@Dieguito
Sì. Biologica o intenzionale....

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Avatar di Altar

LvL 66
Idra

Crescendo cambiano le priorità e tante altre cose; in ogni caso NO, non credo ci sia una vera e propria età per smettere, dipenderà sempre dalla tua passione e se la cosa ti piacerà ancora in egual maniera col passare del tempo.
Che poi per dedicarcisi serva tempo è ovvio; per alcuni può essere un modo per smettere, per altri no....... e spero vivamente di appartenere alla seconda categoria.
Ma del resto.....  quest'anno è stato il mio 30esimo anno di gaming, e certamente non sarà l'ultimo.
 

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Penso che quando smetterò, se lo farò, sarà per mancanza di tempo, cioé quando il videogiocare sarà rimpiazzato da altre priorità come andare a vedere il marmocchio che gioca a calcio la domenica o cose simili comunque sisi

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Sinceramente penso non esista l'età per smettere. Certo, ci sono certi periodi, certi momenti, dove magari questa passione viene messa un po' da parte, io stessa faccio così.
E' un po' come altre passioni: non smetti di leggere ad un certa età e non smetti di guardare film solo perché "sei troppo vecchio per queste cose". 

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Concordo con chi ha messo in mezzo la questione "tempo", da non sottovalutare sisi. Ci saranno persone che si ritroveranno costrette a chiudere nell'armadio per tempo indefinito la console per impegni che hanno la priorità, questo è normale, tuttavia non è detto che sia un punto alla propria passione/hobby di videogiocare, anzi, si può sempre riprendere in un periodo più tranquillo, perciò non esiste esattamente un'età per cui si dovrebbe smettere.
Per quanto mi riguarda, finché posso ancora permettermi di perdere tempo (e lo faccio fin troppo), gioco. asd

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

@Dajiu
Occhio ad abusare del termine "perdere tempo"... Non è che le attività che non ti danno profitto sono perdite di tempo. Allora andare al cinema è una perdita di tempo, vedere film e serie Tv anche, leggere libri\fumetti idem... 

Videogiocare è la stessa cosa, quindi no. Non c'è nessuna perdita di tempo (dipende quante ore fai poi, c'è un limite a tutto) O.O

Età per smettere?